chii
Lv 5
chii ha chiesto in Scienze socialiPsicologia · 9 anni fa

Cosa determina la differenza di carattere negli essere umani?

Prendiamo ad esempio due ragazze: io e la mia amica Elena.

Abbiamo la stessa età, viviamo in famiglie unite (niente separazioni, niente divorzi), stessa istruzione, amici in comune. Ma la differenza tra noi è evidente.

Io sono timida, riservata e distaccata, prima di lasciarmi andare con una persona passa moltissimo tempo mentre lei, già al primo approccio appare solare ed estroversa. Per nulla in imbarazzo.

Io amo la tranquillità e le attività artistiche (leggere, scrivere, disegnare) a lei piace uscire tutti (e dico TUTTI) i giorni con amici diversi, cosa per me inconcepibile siccome ho bisogno di enormi spazi per me stessa. E questi aspetti caratteriali si vedevano già da piccole ( 6/7 anni).

Insomma siamo partite con le stesse condizioni di parità eppure siamo diverse come il sole e la notte. Quindi, come avviene la differenziazione del carattere tra gli individui?

4 risposte

Classificazione
  • 9 anni fa
    Risposta preferita

    Il 90% del carattere si forma nei primi anni (detti anni della formazione). E l'influenza più importante per i fattori caratteriali di base è determinata dai "GENITORI" (o da qualunque sia la figura predominante nella vita del bambino).

    Putroppo c'é parecchia ignoranza al riguardo e tutti noi ne paghiamo il prezzo.

    Ti faccio un piccolo esempio: la facilità con cui un ragazzo fa amicizia dipende unicamente dall'attenzione che i genitori gli danno durante gli anni di formazione. Se ogni volta che il bambino vuole giocare, o vuole far vedere qualcosa ai suoi genitori essi lo ignorano, perché magari stanno al cellulare o stanno parlando con quacun'altro, o leggendo, il bambino crescerà con la CONVINZIONE che quello che lui fa, o dice, non sia interessante, e comincierà a essere introverso.

    Questo è solo uno delle centinaia di errori che si possono commettere nella formazione di un figlio, ci sono studi completi sui processi di apprendimento, solo che nessuno si prende la briga di studiarli perché in fondo "non ci vuole una laurea per crescere un bambino"... e il risultato è che passiamo i primi 30 anni della nostra vita a "cercare" di rimediare ai danni che ci sono stati causati inconsapevolmente dai nostri genitori.

  • Anonimo
    9 anni fa

    Non siete partite per niente con le stesse condizioni

    Innanzitutto il carattere dipende dalla struttura cerebrale e ormonale e quindi sarà diverso in ognuno di noi. Dipende dal DNA

    Poi non basta avere stessa età, famiglie unite e stessi amici per essere caratterialmente simili. Che ne sai delle dinamiche interne della sua famiglia, sicuramente i suoi genitori sono diversi dai tuoi.

    Cmq lo sviluppo del carattere è un processo complesso che dipende dalle nostre scelte interiori e da come metoboliziamo gli eventi e questo dipende dalla nostra struttura cerebrale (la nostra psiche) precedente che è in continuo mutamento. Possiamo anche dire che il nostro IO che ci identifica in realtà non esiste in senso assoluto perchè le persone cambiano continuamente durante la loro vita.

    Quindi non mi stupirei se voi foste diverse. Perfino i gemelli omozigoti seppur avendo spesso caratteri simili, man mano che crescono si differenziano maggiormente l'un con l'altro.

  • Anonimo
    9 anni fa

    è questione di carattere, il modo di vivere puo influenzare le scelte di una persona in modo anche radicale, ma il suo carattere rimarra lo stesso, se la tua amica andasse in uno di quei collegi dove ci sono regole molto fisse, piano piano diventerebbe un po' piu timida, ma il suo carattere rimarrebbe quello di una ragazza estroversa che nn sta mai ferma! Quindi: non è la condizione di vita a determinare il carattere delle persone, ma il loro carattere stesso! Anche se forse in famiglia il rapporto puo essere diverso, per esempio, io ho un rapporto molto estroverso con mio padre, ma un mio amico, pur avendo le mie stesse condizioni di vita ha un rapporto totalmente diverso, questo lo porta a delle scelte e a dei modi di comportarsi diversi rispetto ai miei, capito? Spero di averti aiutato! Ciaooo

  • Anonimo
    9 anni fa

    Dipende soprattutto dall'indole, o nasci timido o nasci estroverso, non c'entrano niente la vita e la famiglia

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.