bojwolb ha chiesto in Società e cultureGalateo · 8 anni fa

Negli hotel è consuetudine salutarsi ?

quando si va a far colazione per esempio, se arrivo devo salutare ?

7 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    8 anni fa
    Migliore risposta

    Gentile Alex tocchi una questione interessante perchè purtroppo questa consuetudine si sta perdendoo sempre di più. Diciamo che dovrebbe essere come dici, ma purtroppo ormai non è più così. Un tempo era impensabile entrare nella sala per le colazioni, o nella sala da pranzo e non augurare il buon giorno, oppure se all'estero salutare con un good morning, e naturalmente tutti quelli che arrivavano facevalo lo stesso. Se ci si incrociava in ascensore, era un obbligo morale salutarsi e scambiare anche solo due parole di circostanza. Oggi purtroppo non è più così, addio bei tempi passati e non mi interessa se adesso qualcuno farà la morale e dirà che sono ripetitivo ed ancorato al passato.

    Adesso, a parte il fatto che anche negli hotel di un certo livello, applicando tariffe vantaggiose per vendere, ti vedi arrivare certi elementi che prima andavano nelle pensioni tugurio, e quindi questi non salutavano prima, figurati se salutano adesso... Comunque dicevo che adesso è raro trovare chi saluta, non so perchè ma i è persa l'usanza.

    Ma secondo me dipende tutto dal fatto che si è abbassato il livello medio, ti faccio un esempio, recentemente sono stato in vacanza, in hotel al piano della mia camera, mentre ero li ad aspettare l'ascensore non vedo arrivare un signore sulla settantina a petto nudo e in mutande a posar il vassoio della colazione? Robbe da matti e alla mia osservazione se gli sembrava il caso di uscir cosi, in modo indecoroso ed oltraggioso sai cosa mi ha risposto? Che lui ha pagato e che li al pianonon c'è nessuno. Pazzesco, lui ha pagato!!! Certo ha pagato e quindi basta pagare per fare quello che si vuole ed accantonare l'educazione. Ma questo è il problema creato dagli hotel con queste tariffe agevolate e che attirano il peggio del peggio.Manca la selezione, cosa che un tempo esisteva.

    Ma non è così ovunque. Sono stato a gstaad ed ho trovato una gentilezza piacevole ovunque, molta educazione: la gente salutava entrando a far colazione, ci si salutava incontrandoci per i corridoi, addirittura ricordo al torneo di polo che un paio di signore riconoscendo me e la persona che era con me si sono avvicinate per parlare e concludemmo il resto della vacanza assieme, le serate assieme, cene, colazioni. Insomma dovrebbe sempre essere così, ma invece se un tempo ciò era la prassi, adesso è diventata una piacevole eccezione.

    Saluti

    @ STE addirittura amore? accidenti. Beh so di essere molto piacevole, grazie.

    @ SHIRIN, anche se così fosse, questo consente di uscire nel corridoio in mutande? Per quanto concerne l'hotel sicuramente frequento hotel diversi dai tuoi. Se migliori o peggiori non lo so, ma posso solo immaginarlo.

  • 8 anni fa

    Sì, un saluto *composto* (niente voce alta e gestire vistoso) rivolto ai vicini di tavolo, anche se non li hai mai visti né pensi di rivederli mai più. Uguale saluto a fine pasto, quando vai via. Identico saluto in ascensore e lungo i corridoi, se trovi o passa qualcuno, anche se fa parte del personale.

    @ L' Avvocato: sempre pronto a criticare gli altri, e il tempo presente, eh? Mica t' è passato per la mente (LOL!) che probabilmente il settantenne in mutandoni è uscito a posare il vassoio perchè, pur avendo pagato il servizio, nessuno è venuto a ritirare il vassoio quando lui l' ha richiesto!

    Ma che alberghi frequenti?! In un buon hotel c' è sempre almeno la capocameriera al piano, che, se non è intervenuta prima, inteviene- o fa intervenire un sottoposto- appena vede che il cliente va a depositare il vassoio nel corridoio, per evitare lo spettacolo della fila di vassoi, piatti tazze sporchi e briciole e avanzi per tutto il corridoio....

    @ Solerte Avvocato: sì, sì, fai "la carretta di ritorno", tanto è l' unico modo cui arrivi per cercare di difenderti dalle giuste osservazioni. E poi, chi ti dice che io frequenti alberghi? Potrei solo aver riferito cose raccontatemi da altri.... Ricorda: rovesciare le giuste osservazioni su chi le fa, richiede una sottigliezza che tu non hai.

  • Anonimo
    8 anni fa

    sta robba, io credo ke il saluto ci voglia sempre perkè se non saluti sei un uomo di merd@.

    Beh adesso son curioso di vedere il nostro avvocato ke effetto fai con le dichiarazioni ke a me fanno simpatia, ammazza però se sei sincero, e sta sincerità ke ti va vedere male in sta sezione di ciarlanculi.

    WEH STE MA KE ROBA TI SEI MESSO A METTERE? NA POESIA?

  • .
    Lv 7
    8 anni fa

    Eh, 250 anni, fa quando l'avvocato nostro Ha naSCIUTO, non era COSI! RoBBe da matti eh!

    Fonte/i: LOOOOL
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    8 anni fa

    sì, obbligatoriamente in questo modo http://www.senatodellerazze.org/vulcan/fondazione/...

    @ L'Avvocato: io ti amo.

    @ Sergio: ???

  • si

  • Anonimo
    8 anni fa

    non vorrei sembrare maleducato ma penso che dipenda dal contesto e dal tipo di relazione con gli altri clienti

    mi spiego meglio

    se sono in hotel da solo per una vacanza solitaria e nel buffet mattutino ci sono 100 persone sconosciute sparse per i tavoli, ognuno che mangia per fatti suoi, con la famiglia o colleghi di lavoro, mi sembra strano e inutile salutare tutti con un Buongiorno marcato. Manco a mettersi al centro dell'attenzione. Invece si saluta la cameriera o chi è all'accoglienza, ossia le persone che ti danno un servizio. Personalmente saluterei anche il cameriere che incontrassi casualmente nel ristorante mentre mi dirigo a prendere un piatto di frutta. Gli faccio capire che l'ho visto ed educatamente mi pongo in modo corretto come cliente.

    Certo se ci fossero 4 persone in tutto il buffet non è male salutare discretamente dando così l'impressione di essere educati e non orsi solitari a chi ci vede entrare: perché le sole 4 persone presenti hanno tutto il tempo e il modo di vederti entrare e di farsi un giudizio sommario su di te, diversamente da quando il ristorante è colmo di gente e il contesto è più dispersivo

    idem in sala d'attesa dal dentista: non conosciamo nessuno delle 7 persone lì dentro, ma è maleducato non dire Buongiorno e Buonasera

    secondo me più gente c'è e più si tende a passare inosservati tranne da chi deve avere rapporti con noi, ad esempio il receptionist, il portiere notturno, il cameriere o il concierge. Più si passa inosservati, più non c'è un rapporto con quelle persone e più forse è giustificabile non salutare

    certo se al ristorante intravvedi casualmente una persona con cui hai avuto contatti, è carino salutarla o alzarsi e presentarsi, così come è un gesto carino salutare un cameriere fuori servizio che riconosci per strada e che magari ti ha servito il caffè

    Clà

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.