...SoS... ha chiesto in Animali da compagniaGatti · 8 anni fa

Gatto a pelo lungo che non si fa pettinare?

Ho un gatto persiano di tre anni a pelo moooolto lungo... Ha il pelo fine e un sottopelo quasi lanuginoso che non vi dico quanto si ingarbuglia se non si pettina per anche solo 3 giorni consecutivi.

Il prolema è che non si fa pettinare manco morta, soprattutto in alcuni punti in cui le da piu fastidio tipo le zampe di dietro o pancia, si mette a strillare fortissimo e tenta di mordermi (anche se ormai ho imparato come tenerla per evitarlo) che i vicini penseranno che la voglio scannare.

Che poi è strano perché in tutti gli altri contesti è estremamente docile e affettuosa, si fa fare di tutto, nulla la infastidisce...

Ho provato con tutti i tipi di pettine, anche quelli a denti larghissimi che non farebbero male neanche a un neonato.

In passato si sono create delle enormi masse annodate e lanuginose che erano addirittura impossibili da tagliare con le forbici perché totalmente attaccate alla pelle; soprattutto nelle zampe di dietro o in punti poco accessibili, tipo "le ascelle" (so che un gatto non ha ascelle ma penso che abbiate capito il posto che intendo). Diverse volte siamo dovuti ricorrere alla tosatura. Ora il pelo le sta ricrescendo, ma non è totalmente lungo... Poco fa ho provato a pettinarla, anche se ancora non ha nodi, il pettine non tirava quindinassolutamente impossibile che le facesse alcun male... e la reazione è stata anche peggio del solito. Si è messa a strillare come un'aquila e come al solito tentare di mordermi e per la prima volta mi ha persino soffiato. Non potete immaginare le urla, i vicini potrebbero aver chiamato la protezione animali.

Non so più cosa fare. Avete qualche consiglio? Qualche pettine magico di cui non sono a conoscenza -anche se mi pare difficile ho provato di tutto-? Qualche metodo magico per calmare il gatto? Un blando tranquillante? Vi giuro non lo so di sto passo posso tenerla permanentemente tosata a zero, anche se la sua bellezza sta proprio in questo suo pelo lungo bianco...

Aggiornamento:

Pensate, di solito si pensa che un punto sensibile del gatto sia la coda, invece la coda è proprio l'unica cosa che si fa pettinare tranquillamente, anche se è molto annodata, anche se tiro abbastanza per sciogliere i nodi, sembra non curarsene completamente.

Insomma è un po' capricciosetta. Credo che le dia fastidio la sensazione del pettine in certi punti del corpo. Ma in qualche modo si dovrà pur fare...

Aggiornamento 2:

Nelly evidentemente non sai molto di gatti... Quando si formano questi grossi nodi e infeltrimenti possono essere dolorosi per il gatto stesso, tirare e, per quanto erano grossi ed estesi, impedire la mobilità del gatto. I gatti a pelo lungo VANNO toelettati, è la prima cosa che ti diranno veterinari e allevatori, non è un capriccio mio che non voglio un gatto scarmigliato...

6 risposte

Classificazione
  • 8 anni fa
    Risposta preferita

    Rasta felino.... GGiià... Come spazzola eccezionale io ho provato Furminator, ti assicuro che in tre passate levi il pelo di un mese!!!! Anche la mia è a pelo lungo e non lo adora affatto, ma è necessario...col tempo il pelo può non ricrescere proprio e se la tosi di continuo potrebbe rimanere pelata a ciocche! la agguanti in due...e la spazzoli gentilmente...poi appena finisci gli dai un paio di chicche...continuando così io adesso ce la faccio da sola, lei non miagola più e è più paziente...Viva le chicche!

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 8 anni fa

    io ho una gatta a pelo lungo e ti capisco....da moby dick ho preso una spazzolina fatta apposta che alla fine dei dentini ha una specie di gommini,così anche se fa un movimento brusco non le graffio la pelle sotto..sono un pò come le nostre spazzole per intenderci!purtroppo all'inizio era molto diffidente con noi,a stento si faceva accarezzare...l'ìmportante credo sia non fargli associare il momento della spazzola a un momento traumatico(tu che la tieni ferma anche se a lei non va)..io ho fatto così:nel momento che la vedevo più disposta alle coccole,mi sono seduta per terra,e tra una carezza e l'altra(per rassicurarla) le ho fatto annusare per bene la spazzola,ce l'ho fatta giocare,tutto quello che voleva lei,per fargli prendere confidenza..poi davo un pò di carezzine e una spazzolata,e appena si infastidiva smettevo..e ci riprovavo il giorno dopo...alla fine siamo arrivati che si fa spazzolare ben volentieri!!!ci vuole un pò di pazienza,ma puoi provare così,meglio che nulla no?tra l'altro è un rito che ci ha unito molto di più,adesso addirittura mi salta in braccio per cercare le coccole,e lo fa solo a me!!

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 8 anni fa

    Pochi gatti si fanno toelettare senza far resistenza. :-)

    Però, siccome è necessario mantenere il loro pelo in ordine, fatti indicare dal veterinario un calmante, in modo da rendere possibile l' operazione. Certo, poichè non potrà essere sedata tutti i giorni, la toeletta sarà al massimo settimanale (per un Persiano è troppo poco), ma sarà sempre meglio dei "sassi" di pelo sotto le "ascelle", con le dermatiti conseguenti.

    In alternativa, potresti farti aiutare da una persona che blocchi la gatta mentre tu pettini e spazzoli. All' inizio per la micia sarà un trauma e per te una lotta, ma penso che alla fine si abituerà.

    Ho sentito dire che, mettendo una pinza tipo molletta (ma che non stringa tanto) sulla parte posteriore del collo di un gatto (quindi, il punto in cui mamma gatta lo prendeva per trasportarlo), si ottiene l' effetto di farlo rimanere immobile. Non ho mai provato, temendo che sia doloroso per il gatto. Perciò, se vuoi provare, chiedi prima consiglio al veterinario.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 8 anni fa

    ho lo stesso problema, purtroppo anche il veterinario ha detto che non c'è soluzione. ci sono dei gatti a cui il contatto con la spazzola proprio non va giù! è una questione psicologica più che fisica, il dolore in sé e per sé, se usi le dovute cautele, non è eccessivo. è la paura e il non voler essere sottomessi che i gatti rifiutano. la mia gatta si tiene molto ordinata da sola, ma poi tutto il pelo ingerito lo vomita!!! allora per il suo bene mi costringo quasi tutti i giorni a spazzolarla lo stesso, anche se brontola e borbotta. mi odierà di sicuro, ma io so che lo sto facendo per lei. dopo per fare la pace, le do' i biscottini al formaggio e mi perdona!

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    8 anni fa

    bagnala un po e cerca di pettinarla,una carezza una pettinata una carezza una pettinnata,tranquillizzala,per le masse annodate o le tagli con le forbicine facendo piano piano o le lasci, o sennò portala dal veterinario o a un negozio di animali e fatti consigliare un olio da mettergli per togliere i nodi e ammorbidire la pelle ;) fammi sapere

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    8 anni fa

    Ma perchè devi tormentare un povero gatto? :o

    E lascialo col suo stile scarmigliato!

    Secondo me gli da più fastidio quello che gli fai tu che i suoi stessi peli :p

    Io di gatti a pelo lungo ne ho avuti tanti e hanno vissuto serenamente anche senza essere mai spazzolati

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.