Anonimo
Anonimo ha chiesto in SaluteMalattie e disfunzioniAllergie · 8 anni fa

Forse sono celiaco?? Ciao a tutti?

Salve a tutti in questa settimana dovrei andare dal gastroenterologo per problemi riguardanti stomaco che vanno avanti da due mesi (piu leggeri da diversi anni) come nausea bruciore di stomaco feci sempre molli e verdi (forse perchè mangio molta verdura) pallore dimagramento e nausea. Ho fatto esami del sangue, esami sangue occulto nelle feci ed esame helicobacter nelle feci ed ecografia dell' addome ma niente da li non risulta niente, inizio a pensare che forse sono celiaco. Infatti sabato pomeriggio ho voluto provare comprando al supermercato pasta senza glutine, fette biscottate e pane. E da sabato sera che non tocco glutine.però sto sempre male nausea e i sintomi che vi ho elencato sopra. Ma la mia domanda: non mangio glutine da un giorno e mezzo (ammessa che sia celiachia) ci vuole più tempo per far sparire i dolori? O con un giorno senza glutine si dovrebbe gia stare bene (se si è celiachi)? Grazie a tutti

2 risposte

Classificazione
  • 8 anni fa
    Migliore risposta

    CIao,

    Potrebbe tranquillamente essere celiachia. Sei sicuro di non aver toccato glutine? Perche' a volte e' "nascosto" in molti alimenti.

    Comunque anni di intestino infiammato non passano da un giorno all'altro, ma per lo meno avresti dovuto sentire un miglioramento generale dei sintomi.

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 8 anni fa

    Ammesso che tu sia celiaco (cosa che è comunque bene verificare con esami appositi), purtroppo eliminare il glutine per pochi giorni non è sufficiente a normalizzare la situazione di un intestino che è danneggiato da diverso tempo, non vi sono tempi certi poichè ognuno reagisce a suo modo ma ci possono volere mesi e mesi di dieta aglutinata come pure poche settimane. Tuttavia, insistere a lungo con la dieta priva di glutine prima di aver effettuato gli esami del caso non è consigliato poichè i risultati degli esami stessi potrebbero essere falsati e diventerebbe poi difficile arrivare a una diagnosi certa. Ti consiglierei di interrompere la dieta agluttinata che è comunque un test fai da te non molto attendibile e richiedere al tuo medico di prescriverti le analisi del sangue per verificare se sei intollerante al glutine (celiaco), nelle FAQ dell'Associazione Ital. Celiachia mi sembra che siano indicati i test da effettuare http://www.celiachia.it , ciao

    Fonte/i: Celiaco
    • Accedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.