Il 4 maggio 2021 il sito di Yahoo Answers chiuderà definitivamente. Yahoo Answers è ora accessibile in modalità di sola lettura. Non verranno apportate modifiche ad altri siti o servizi di Yahoo o al tuo account Yahoo. Puoi trovare maggiori informazioni sulla chiusura di Yahoo Answers e su come scaricare i tuoi dati in questa pagina di aiuto.

.
Lv 6
. ha chiesto in Matematica e scienzeMedicina · 9 anni fa

Come sono i Marcatori tumorali...di mio Padre ?

Ovviamente per ricevere una risposta esaustiva è necessario che io fornisca dei dati Anamnestici sul PAZIENTE .

Il suo Cancro è un Adenocarcinoma del Sigma-retto

G2 pT3 pNo pMx

DIAGNOSI del Resecato Chirurgico del 4/ 4 / 2007

( AdenoCarcinoma moderatamente differenziato infiltrante del sigma-retto coinvolti anche i tessuti molli periviscerali )

Non fu mai consigliato di fare radioterapia PRE-OPERATORIA ne successiva CHEMIOTERAPIA subito dopo l' intervento fra l'altro il 2° in regime di laparotomia visto che il precedente in video-laparoscopia effettuato 8 giorni prima aveva dato delle complicanze post-intervento...cioè a causa delle briglie ADERENZIALI e un EMATOMA LOCALIZZATO NELLA LOGGIA PARIETALE DEL COLON SX impedendo tale situazione la peristalsi intestinale non c'era di conseguenza evacuazione fecale.

nel DICEMBRE 2008 recidiva del tumore...viene confezionata una colostom

4 settimane fa

colostomia terminale sul traverso parte bassa lato sx.

Anche in questo caso non viene indicata la necessità di fare nessun ciclo chemioterapico...attualmente segue scrupolosamente tutti gli esami strumentali e di laboratorio ...INFATTI giorno 29 / 06/ 2012

Il medico di base prescrive una parte degli esami ematici compresi ( ovviamente) i marcatori tumorali.

Ne riporto testualmente i dati rilevati:

CA 19.9 ( EIA ) ------> 11,24 Valori normali < a 37

CEA ------> 7,2 " ( 0 - 5 )

CREATININA EMATICA -----> 1,3 " ( 0,8 - 1,3 )

FOSFATASI ALCALINA ------> 194 " ( 60 - 170 )

Essendo la Fosfatasi molto alta ( vedi parametro ) e sapendo che un indice che riguarda la funzionalità Epatica ho detto al mio medico di base se era necessario fare un ulteriore accertamento in attesa dell' ESAME Ecografico dell' ADDOME completo ( sup+ inf ) a cui dovrà sottoporsi giorno 31 ( corrente mese ) ...

il medico risponde: Aspettiamo l' eco programmata!

Dite che è il caso che io stia tranquilla?

ORA elencherò i dati dell' ESAME EMOCROMOCITOMETRICO:

WBC 5.65 VN ----> ( 4 -10 )

RBC 4.16 " ( 4.5 - 5.5 )

HGB 9.7 " ( 14 - 17. 5 ) Da dove viene questa imponente ANEMIA ?

HCT 31.1 AL di sotto della norma " ( 41 - 53 )

MCV 74.8 Idem ( 82 - 98 )

MCH 23.3 Idem ( 27 - 32 )

MCHC 31.2 Idem ( 32 - 38 )

RDW-SD 46.9 Sup. alla norma ( 38.7 - 45.1 )

RDW-CV 19.6 Idem ( 11.5 -14.5 )

PIASTRINE 208 ( 150 - 450 )

PDW 9.6 sup. alla norma ( 10 - 16 )

MPV 9.1 ( 9.1 - 12.3 )

P-LCR 19.8 ( 16.4 - 44.2 )

FORMULA LEUCOCITARIA

% X10 ^3/mmc Interv. riferimento

NEUTROPHILI 56.4 3.19 ( 50 - 70 ) ( 2 - 7.5 )

LYNPHOCITI 31.9 1.80 ( 25 - 42 ) ( 1 - 3.5 )

MONOCITI 5.8 0.33 ( 0 -8 ) ( 0 - 0.8 )

EOSINOPHILI 4.1 0.23 ( 0 - 7 ) ( 0 - 0.7 )

BASOPHILI 1.8 0.10 ( 0 - 2 ) ( 0 - 0.1 )

A questi si aggiungeranno altri esami ematici quando saremo prossimi alla data della visita periodica Oncologica!

Psa tot.

ft3,ft4,tsh

Es. urine

Fosforemia

Calcemia

Elettroforesi proteica

Gamma GT

Bilirubinemia

Transaminasi

Uricemia

Glicemia

Na/K/Cl

Creatininemia

Azotemia

Ora pur fidandomi...della capacità profess. del mio medico di base...almeno fino ad oggi non posso lamentarmi...quando si parla di CANCRO non si è MAI abbastanza tranquilli.

Poi si tratta di mio PADRE per cui a maggior ragione...bisogna essere SEMPRE molto meticolosi nell monitoraggio di questo maledetto mostro!

L' appuntamento con l' ONCOLOGA l' abbiamo giorno 27/ 09

OLTRE all' eco ADDOME completo

ECO tiroide ha un nodulo misto di mm 9 di diametro nel lobo sn.( ultimo referto del 23/ 09/ 2011 )

Probabilmente farà anche una coloscopia di controllo come da protocollo!

Grazie in anticipo

BUONA Serata!

Aggiornamento:

@

Nad Hir.

Aggiungo altre informazioni su altre patologie non correlate con il CANCRO.

Ma che ritengo siano ugualmente utili per avere una visione globale a livello dell' ANAMNESI.

Allora...a seguito di periodici dolori anginosi di cui l' ultima tempo fa ( 2008 ) di notevole durata...andati al PS della nostra struttura ospedaliera si consiglia il ricovero in Cardiologia..viene sottoposto a rigorosi controlli : Ecocardiogramma...elettrocardiogramma...monitoraggio per 24 ore del cuore...e viene rilevato un' ARITMIA VENTRICOLARE...a questo punto si decide per il trasferimento in EMODINAMICA sottoposto per ben 2 volte a CORONAROGRAFIA per un intervento di PCI su IVA...che fu impossibile ricanalizzare a causa della tortuosa conformazione delle arterie .

Inoltre ha un ANEURISMA addominale & un ECTASIA cardiaca

che vengono regolarmente monitorate con le eco corrispondenti ( eco /CUORE & eco/ ADDOME completo ) periodicamente e con la massima atten

Aggiornamento 2:

massima attenzione visto l' alta mortalità che causano queste altre patologie!

L' ultima Gastroscopia risale in data 17/01/2008

Questo è il referto:

Esofago ben canalizzato, mucosa di aspetto normale.

Modica ERNIA IATALE.

Mucosa gastrica di aspetto marezzato specie al corpo e antro come da GASTRITE ATROFICA, peristalsi presente.

Lago mucoso chiaro.

Angulus e piloro regolari.

Iperemia della mucosa bulbare.

Normale la mucosa della seconda porzione duodenale.

TERAPIA Farmacologica consigliata: ---- Mepral 20 mg 1c mattino x 4 sett.

Per quanto riguardo lo STATO ANEMICO elevato rapportandolo al valore normale ( tale è )

è di origine Sideropenica ( hai ragione ) e a tal proposito il mio medico mi ha prescritto L' assunzione del ferro. ( inizierà da DOMANI ).

___Mi domandava inoltre se mio padre fosse affetto da TALASSEMIA ___ a causa come noti tu stesso della Microcitemia... Ma su questo non abbiamo la certezza !

CREDI che sia il caso di INDAGARE ? ( Anemia mediterranea ) ?

Aggiornamento 3:

Per quanto riguardo lo STATO ANEMICO elevato rapportandolo al valore normale ( tale è )

è di origine Sideropenica ( hai ragione ) e a tal proposito il mio medico mi ha prescritto L' assunzione del ferro. ( inizierà da DOMANI ).

___Mi domandava inoltre se mio padre fosse affetto da TALASSEMIA ___ a causa come noti tu stesso della Microcitemia... Ma su questo non abbiamo la certezza !

CREDI che sia il caso di INDAGARE ? ( Anemia mediterranea ) ?

Per quando riguarda ( e qui sono in preda al PANICO ti assicuro ) la FOSFATASI ALCALINA così elevata...visto che mio padre a livello oncologico ha gia avuto nel 2008 una recidiva ( leggi sopra )

il MIO timore attualmente è se ci sia qualche presenza di cellule neoplastiche nel fegato ( non sarebbe da escludere PENSO visto che di solito il focolaio metastatico è in quella sede in caso di CANCRO del colon o sbaglio ? ( la letteratura scientifica oncologica ...almeno questo sostiene...giusto )?

Allora per avere delle inforazioni inerente anche

2 risposte

Classificazione
  • 9 anni fa
    Risposta preferita

    Premetto che l'oncologia è sempre qualcosa di delicatissimo che mi metto nei tuoi panni mio nonno e mio zio se ne sono andati con due terminali. Inoltre non entrerò nel merito di scelte terapeutiche e quant'altro ed in ogni caso ti voglio fare un in bocca al lupo per tutto.Ora considerando tutti i dati forniti voglio dirti che innanzitutto che il tumore non sembrava essere troppo avanzato anche se non è uno scherzo e considerato le recidive sembrerebbe aggressivo e potrebbe aver metastatizzato tuttavia non allarmarti tuo padre è controllato ripetutamente; per quanto riguarda l'ecografia si è giusto farla e va bene aspettare in fin dei conti il 31 non è lontano e 15 gg non dovrebbero essere determinanti per lo sviluppo di qualsivoglia cosa quindi si per questo puoi stare tranquilla; per quanto riguarda i markers biologici il cea e la fosfatasi alcalina sono un po alti ma potrebbero essere alti anche per altri motivi generalmente infatti in caso di attività neoplastica franca i valori sono più alti soprattutto della fosfatasi alcalina. Per quanto riguarda gli esami del sangue quello è il quadro di anemia microcitica ipocromica, significa che i globuli rossi sono piccoli e con poca emoglobina e questa così a primo acchitto sembra mimare le caratteristiche di un anemia sideropenica quindi da carenza di ferro potrebbe però essere un problema di produzione legato ad altre disfunzioni o di assorbimento dovuti anche per esempio a problemi allo stomaco (anche una banale acloridia) o fenomeni di invecchiamento tuttavia sarebbe utilissimo avere la conta dei reticolociti, transferrina, ferritina, sideremia, bilirubinemia, transaminasi AST e ALT, così da valutare le riserve di ferro e in toto la funsionalità epatica inoltre si potrebbe controllare la mucosa della stomaco se tuo padre tollera la gastroscopia e qualche rx e risonanza. State eventualmente attenti all'insorgere di dolori strani o altra qualunque sintomatologia prima non avvertita, sanguinamenti nelle feci vomito e sanguinamenti nel vomito, ma continuate a fare la vostra vita in questi casi la forza di volontà e la qualità di vita sono importantissime e già una stomia è qualcosa di non facile da affrontare anche se spesso salva la vita. Comunque al momento non preoccuparti più di tanto aspetta le visite e gli altri esami aiuteranno ad avere un quadro più completo. Un abbraccio e in bocca al lupo. Una curiosità quanti anni ha tuo padre?

    Fonte/i: Studente di Medicina con due cancri terminali in famiglia
  • 7 anni fa

    Ciao, ti posso consigliare un articolo davero completo Uricemia: cos'è, quali sono le cause, quali i rischi e quale la dieta più adatta per abbassarlo http://goo.gl/ADi3GJ

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.