sono l'unico a detestare il mare e l'estate???...?

Tutti amano sia uno che l'altro...disprezzando la bellezza e la poesia derivanti dall'ambiente e dai paesaggi montani...senza contare la spettacolarità del periodo invernale ed autunnale!...Io non capisco...d'estate si muore di caldo,ti prosciughi ogni forma di energia...e poi dai...il mare è prpr noioso dopo qualche giorno che ci stai...Molti mi dan del pazzo a pensarla in questo modo,ma per me la loro strana opinione deriva dal fatto di adattarsi a un conformismo generale ESTATE=MARE=PARTY=SC***ARE cioè...se questo è il significato della vita siam messi be...ne ehehehe!....credo che amare mare,estate ecc sia dettato veramente da un basso amore verso se stessi,si è poco profondi e molto superficiali come essere viventi insomma...l'opposto invece (apprezzato da pochi) è amato da persone piene di vita che riescono a legger la vita in una maniera + profonda,dolce,poetica ^^ volete mettere anche la bellezza delle gelide lunghe notti contro una lunga asfissiante giornataccia di sole cocente? O.o ditemi voi che ne pensate!?!?!? ps non insulto nessuno,è sl un pensiero...effettivamente riconosciuto trallaltro ^^ pps infatti di nota anche dal tipo di musica che la gente ascolta...chi ama rock/metal/classica/jazz e tutta la MUSICA seria preferisce la stagione fredda...chi si dedica al RUMORE house e commercialate simili adora l'estate XD hahahah!

16 risposte

Classificazione
  • 9 anni fa
    Risposta preferita

    Per vederlo vai in sto sito ok www.esseregliunicia.it ma penso di no

  • 9 anni fa

    allora io l'estate la adoro,la amo...e ti spiego subito.

    io nn sono uno di quei tipi che adora andare ai party a ubriacarsi e a fare gli idioti per la spiaggia o per la città,non sono superficiale e non ascolto musica house...io adoro l'estate per un mio senso di libertà,un senso di benessere che mi infonde,non nascondo che anche la mancanza della scuola mi aiuta ad amarla ancora di più...di estate sono meno stressato,più spensierato...punto principale però è che io adoro il caldo,non sopporto molto di buon grado il freddo...a me se fuori stanno 40 gradi non mi da molti problemi e a casa nn ho neanche aria condizionata e nn uso il ventilatore,o forse raramente lo uso...il mare devo dire mi attira e non mi attira,è divertente con gli amici ed è vero,ma poi col passare del tempo diventa noioso,anche se dipende cosa fai...al mare puoi riposare,puoi giocare,puoi anche fare immersioni e vedere il mondo sottomarino che è un mondo vario e meraviglioso,puoi visitare a nuoto caverne,lidi particolari,puoi anche affittare un pedalò...di attività se uno si ingegna ce ne sono...non è molto diversa dalla montagna infondo...ti assicuro che adoro l'estate e non vedo l'ora di andare al mare...ma non per questo sono superficiale e senza senso,non si può generalizzare così...io amo la filosofia,la letteratura,il paesaggio poetico e crepuscolare,amo quella musica che ti fa sentire bene e non disdegno quella classica...amo vedere cosa vi è all'interno delle persone e non mi fermo alle apparenze,siamo simili eppure,mi piace l'estate ed il mare...

    ps non ti far ingannare da queste cose e nn giudicare per queste cose,è il primo sintomo di pregiudizio e superficialità e non sembra che tu ne voglia avere a che fare,visto che portano l'uomo a grande bassezza e stupidità...

    pps mi piace anche la montagna,forse come al mare...xD

  • 9 anni fa

    L'estate la odio anch'io. Non sopporto il caldo asfissiante, non riesco a studiare per gli esami della sessione estiva, odio essere in un bagno di sudore 5 minuti dopo una doccia rinfrescante; e pensare che nemmeno di notte si possa trovar pace è deprimente.

    Però il mare è il mare, vuoi mettere andare la mattina sul presto o il pomeriggio intorno alle 5 e nuotare, nuotare, nuotare? È un qualcosa di rigenerante e sicuramente il paesaggio marino non ha molto da invidiare alla bellezza della natura in montagna. Il problema è che si dovrebbe essere in posti isolati, senza tutta quella massa di gente che va lì ad abbrustolirsi o rompere le balle con il suo insopportabile rumore, avere un metro quadro di spazio sul quale poggiare una borsa o mettersi ad asciugare, con gli altoparlanti che per me sono solo fonte di inquinamento acustico.. No grazie, già è dura essere rilassati d'estate non c'è bisogno di stressarsi anche in spiaggia.

    Poi party e gente che deve rimorchiare per dare un senso alla propria esistenza sono ovunque e in ogni periodo dell'anno, direi che sono un caso a parte.

  • 9 anni fa

    io ascolto rock/metal e odio l'inverno e l'autunno, vorrei vivere in un paese dove ci fosse sempre estate..come la mettiamo?

    E poi chi ti dice che estate sia solo sinonimo di stare sulla sdraio a prendere il sole? Ma sai quante cose si possono fare al mare? immersioni sub, nuotare, surf, escursioni...ma stiamo scherzando? poi vuoi mettere l'organizzare una bella partita la sera o giocare a basket sotto il sole?

    "credo che amare mare,estate ecc sia dettato veramente da un basso amore verso se stessi,si è poco profondi e molto superficiali come essere viventi insomma"

    io invece credo che una persona che fa queste affermazione o è un perfetto idiota o vive in un mondo tutto suo, dove tutto ruota attorno a lui e a i suoi gusti personali.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    9 anni fa

    Benvenuto nel club.. io ODIOOOO l'estate, non sopporto il caldo (che poi chiamalo caldo questo, mica è normale).

    Ho una pelle cadaverica, quando vado al mare mi abbronzo a chiazze, mi ustiono e la notte non dormo.. LOL

    Poi vogliamo parlare delle spiagge??? Adesso ho la fortuna di stare nella casetta al mare, a due passi dalla spiaggia (meno male se fossi rimasta a casa mi sarei dovuta fare minimo sei docce al giorno), piena di gente, di bambini che piangono.. ma quale relax? è un esaurimento! .. per non parlare del fatto che non riesco a stare stesa come una lucertola e prendere il sole.. dopo due secondi devo rialzarmi.. sembra di andare a fuoco.

    Per l'amore del cielo, ha anche i suoi lati positivi, dedicarsi all'ozio assoluto per esempio ma dopo un pò secca anche questo.

    Siamo costretti a sopportare: afa, casino a tutte le ore del giorno, puzza di ascelle e di piedi, vedere gente seminuda, piastrare i capelli e dopo due minuti vederli più gonfi di prima. Non va bene, mi rendo conto di adorare morbosamente l'inverno.. ma che dico? Io AMOOO l'inverno ma non ascolto musica metal però.

    Insomma, la cioccolata calda davanti al camino, la pioggia, andare in letargo sotto il piumone, il buio, la città illuminata, il Natale, i regali, non soffrire il caldo... ah, non vedo l'ora :°D

    Sopportiamo che siamo a luglio... un altro mesetto di tregua..

  • 9 anni fa

    O mio dio. Qualcuno che la pensa come me!!!!! Non capisco xk l'estate piaccia tanto... Con l'afa e il caldo! L'unica cosa positiva sono le vacanze :D

  • Sean
    Lv 4
    4 anni fa

    Per liberarsi dall'iperidrosi suggerisco questo metodo molto efficace http://miracoloperiperidrosi.latis.info/?wU03

    Se consideriamo le cause della sudorazione eccessiva, dobbiamo ritenere responsabile del fenomeno il sistema nervoso autonomo, il quale, agendo attraverso il sistema nervoso simpatico, produce una elevata quantità di sudore.

  • Matteo
    Lv 7
    4 anni fa

    non sopporto il caldo

  • 6 anni fa

    L'estate a me ricorda i miei migliori amici e il tempo passato con loro! Io al mare ci vado ogni giorno e lo AMO! Fa parte di me oramai! Eheheheh! Anche perché non vado SEMPRE alle stesse spiagge ma le cambio ogni giorno e qua in vacanza dove sto io il mare è stupendamente pulito! È BELLISSIMO! Poi, fa meno caldo dell'Italia! Anche io la pensavo come te prima! Solo che io ho sempre AMATO il mare! È troppo bello!

  • Anonimo
    9 anni fa

    io li odio entrambi

    amo anch'io i paesaggi montani

    il mare mi annoia da morire

    adoro ank'io l'inverno

    ascolto jazz/rock/soul

    house fa schifo

    siamo fratelli?

  • Anche io la penso come te! In estate non puoi far altro che stare lì a squagliarti per il troppo caldo, senza avere la forza di muoverti. Il mare lo odio...stare lì ad arrostirsi e morire di caldo non la vedo esattamente come l'immagine di un posto rilassante, o almeno io! preferisco la mia pelle bianca ad una giornata soffocante al mare. Esso non è paragonabile ad un paesaggio nella natura e nel verde *-* dove non c'è mai tanta gente e puoi stare da solo a riflettere e rilassarti, o con pochi amici. In inverno amo stare nel letto e sentire la pioggia e il vento fuori...le coperte e il camino quando fuori fa freddo ti danno un senso di protezione e ti rilassano...altro che mare!

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.