Il 4 maggio 2021 il sito di Yahoo Answers chiuderà definitivamente. Yahoo Answers è ora accessibile in modalità di sola lettura. Non verranno apportate modifiche ad altri siti o servizi di Yahoo o al tuo account Yahoo. Puoi trovare maggiori informazioni sulla chiusura di Yahoo Answers e su come scaricare i tuoi dati in questa pagina di aiuto.

Gli animali prevedono il terremoto?

Cominciamo col dire che sono una persona molto cinica e se arrivo ad avere questi dubbi io penso che sia più che lecito.Spesso si sente dire che gli animali possano prevedere i terremoti mostrando qualche tempo prima che accadano,dei comportamenti anomali.Il fatto è che ieri la mia tartaruga (che vive in una specie di cassettone di plastica) ha iniziato a correre molto velocemente (essendo appunto una tartaruga sembrava una cosa inusuale),ad arrampicarsi sulle tegole (cosa mai fatta) e altre cose anomale comunque mai fatte tanto che gli avevamo fatto addirittura delle foto e dei video!E oggi c'è stato questa scossa qui a Roma,abito a ridosso dell'epicentro.Cioè,le due cose si possono quindi collegare?E' vera quindi questa diceria che gli animali possono prevedere i terremoti?Grazie a chi mi dà delle spiegazioni valide.

Aggiornamento:

Ah!Si era pure scavata una buca profonda,come se dovesse andare in letargo e poi ci si è messa dentro per tutta la notte.

6 risposte

Classificazione
  • 9 anni fa
    Risposta preferita

    Secondo me, gli animali prevedono un terremoto, anche perchè anche una mia amica che vive a Roma, ha un cane e mi ha raccontato che il suo cucciolo si era comportato in modo molto inusuale ieri. Se vuoi qualche spiegazione scientifica dai un'occhiata qui:http://www.cicap.org/new/articolo.php?id=273942

  • 9 anni fa

    Sì è vero , prevedono le catastrofi. Leggi questo articolo :

    Uno studio rivela: “È vero, gli animali prevedono i terremoti”

    Chi ama gli animali- e magari ne ospita un esemplare domestico in casa- spesso sostiene che siano dotati di una tale sensibilità da avvertire ciò che a noi umani sfugge. Non solo vedono e odono meglio di noi, ma sembrano anche percepire il dolore in chi li circonda: a volte comprendono quando una persona è malata, a volte- si dice- riescono addirittura a capire quando la morte è imminente.

    Molte storie e racconti, poi, tramandano di animali che all’avvicinarsi di un cataclisma- come un terremoto- assumono comportamenti anomali, dimostrandosi particolarmente nervosi e irrequieti. Ora la scienza ha appurato che, almeno in questo caso, non si tratta di leggende o di superstizioni, ma di reali capacità. In particolare, uno studio ha verificato che alcuni tipi di anfibi percepiscono l’imminenza di un sisma.

    Punto di partenza, il grave terremoto che ha colpito L’Aquila nell’aprile del 2009. Pochi giorni prima che la catastrofe si verificasse, avvenne qualcosa di molto strano: un’intera colonia di rospi abbandonò all’improvviso lo stagno dove si riproducevano, senza apparente motivo.

    I ROSPI "SENTONO" IN ANTICIPO I TERREMOTI

    Da lì a poche ore, ebbe luogo la scossa sismica. Dopo un attento esame, gli scienziati sono arrivati alla conclusione che gli anfibi avevano effettivamente previsto il terremoto, anche se il loro “sesto senso” non c’entra.

    Nell’articolo pubblicato sul “International Journal of Environmental Research and Public Health ” (Giornale internazionale di ricerche sull’ambiente e pubblica salute), i ricercatori descrivono il meccanismo grazie al quale, dalle rocce della crosta terrestre sottoposte allo stress di un terremoto, si sprigionano cariche elettriche che combinandosi con l’aria producono degli ioni. ”Gli ioni positivi dell’aria provocano nausea e mal di testa negli esseri umani, mentre alterano il livello di seretonina negli animali”, spiega il dottor Friedman Freund della Nasa, a capo del team di scienziati insieme alla biologa Rachel Grant dell’Open University di Gran Bretagna. “Inoltre essi possono reagire con l’acqua, trasformandosi in periossido di idrogeno”. Si sviluppa dunque una catena di reazioni che modifica il materiale organico disciolto nello stagno in sostanze potenzialmente tossiche.

    NELLO STAGNO AVVENGONO REAZIONI CHIMICHE PERCEPITE DAGLI ANFIBI

    Ecco allora che gli animali che sono a stretto contatto con la terra e con l’acqua che da essa fuoriesce percepiscono i cambiamenti chimici nell’ambiente in cui vivono. Così, con giorni di anticipo, “sentono” che sta succedendo qualcosa nel sottosuolo. E iniziano la fuga verso un contesto più sicuro.

    Quello dei rospi dell’Aquila non è l’unico esempio presente nella letturatura scientifica. Si ricorda anche un episodio avvenuto nel 1975, in Cina: la popolazione di Haicheng vide i serpenti maculati uscire dalle loro tane un mese prima che si verificasse un violento terremoto.

    Il fatto fu notato perchè avvenne in pieno inverno, con temperature vicine alla zero: eppure, i rettili- animali a sangue freddo- si svegliarono dal loro letargo e scapparono dai loro rifugi, esponendosi al rischio di morte. Evidentemente, fuggivano da un pericolo ancora peggiore.

    Ma questi e altri episodi simili finora sono stati relegati nell’ ambito dell’anedottica. Invece, il caso italiano è stato il primo ad essere stato studiato scientificamente ed ad aver dato una risposta univoca. “Ora sappiamo che il comportamento degli animali è dettato da cambiamenti che avvengono nella crosta terrestre - precisa Freund- Una volta compreso che questi e altri segnali sono correlati, se li notiamo in contemporanea potremo sapere che qualcosa sta per succedere”.

    LA SEZIONE DELLA CROSTA TERRESTRE

    Insomma, questa scoperta potrebbe salvare vite umane: biologi e geologi, lavorando insieme, saranno capaci di prevedere i sismi attraverso l’osservazione del comportamento animale ed i cambiamenti chimici nel terreno, lanciando in tempo l’allarme.

    Fonte/i: Spero che hai voglia di leggere!
  • Anonimo
    9 anni fa

    si

  • Anonimo
    9 anni fa

    si certo per esempio c'è il cane di una mia amica che avendo sentito qualche lieve scossa di terremoto è impazzito

  • 9 anni fa

    Certo che lo prevedono

  • Anonimo
    9 anni fa

    Rilevano anche la sindrome premestruale della proprietaria...

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.