Il sito di Yahoo Answers verrà chiuso il 4 maggio 2021 (ora della costa est degli USA) e dal 20 aprile 2021 (ora della costa est degli USA) sarà in modalità di sola lettura. Non verranno apportate modifiche ad altre proprietà o servizi di Yahoo o al tuo account Yahoo. Puoi trovare maggiori informazioni sulla chiusura di Yahoo Answers e su come scaricare i tuoi dati in questa pagina di aiuto.

Mary ha chiesto in Mangiare e bereCucina etnica · 9 anni fa

qualcuno di voi ci ha mai provato???? e ke risultato ha avuto?

Ciau a tutti dolci answerini, volevo kiedervi cortesemente : qualcuno di voi ha la ricetta x fare la piadina x kebab? Voglio fare 1 sorpresa a mio marito preparando tt a casa ... qlcn di voi mi può aiutare cortesemente??? Grz mille in anticipo a tutti :) PS ovviamente punti e stelline al migliore!

2 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    9 anni fa
    Risposta preferita

    Ingredienti

    - 1 Kg. di farina tipo "0"

    - 150 gr. di strutto

    - Un pizzico di sale

    - Acqua o latte quanto basta (con il latte diventa più morbida)

    Volendo è possibile aggiungere una bustina di lievito oppure 4 gr. di bicarbonato.

    Preparazione

    Unire tutti gli ingredienti con l'acqua o il latte fino ad ottenere un impasto abbastanza sodo (non lavoratelo eccessivamente perché si potrebbero formare delle bolle durante la cottura), fare riposare per circa un' ora coperto con uno strofinaccio pulito.

    Suddividere l'impasto in pagnottelle che, una volta distese con il mattarello (palo in legno lungo circa un metro e del diametro dai 3 ai 5 cm.), devono formare delle "piade" di circa 25-30 cm. di diametro.

    Lo spessore dipende molto dai gusti e può andare da due fino a cinque-sei millimetri (durante la cottura cresce).

    Ricordarsi di strofinare frequentemente il mattarello con della farina per evitare che l'impasto vi si attacchi.

    La piada deve essere cotta su di una teglia in ghisa o, ancora meglio, in terracotta sotto cui deve ardere un fuoco allegro perché la piadina deve essere cotta in fretta.

    Mano a mano che la cottura procede in superficie si formano delle bolle medio-piccole più cotte che conferiscono l'aspetto caratteristico.

    E' bene "sforacchiare" entrambe le superfici della piadina con una forchetta per migliorare la cottura interna.

    Utilizzate un coltello lungo a lama larga per rigirare in senso orario e rivoltare spesso la piadina.

  • Anonimo
    9 anni fa

    Non ne ho idea, chiedi a Farid!

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.