luca
Lv 4
luca ha chiesto in Matematica e scienzeMedicina · 9 anni fa

domanda per medici: annegamento?

oggi un mio amico mi ha tenuto sott'acqua e ho bevuto 3 o 4 volte... posso avere il richio di trovarmi acqua nei polmoni?? cosa può provocare??.. infezioni??? ( non è stato un vero e proprio annegamento perchè sono sempre stato coscente e non è dovuto intervenire il bagnino di salvataggio)

4 risposte

Classificazione
  • ?
    Lv 5
    9 anni fa
    Risposta preferita

    Se c'è stata tosse, c'è stata acqua nell'albero bronchial. Quindi è possibile che qualcosa sia arrivato livello polmonare. Ovviamente non si può parlare di annegamento, ma tutti dimenticate che basta un qualcosa di piccolo, piccolissimo che, eluse le difese polmonari, arrivi al parenchima per poter instaurare un processo patologico. Tutti dimenticate, ad esempio, l'esistenza delle polmoniti ab ingestis.

    Certo, in questo caso credo sia improbabile, ma è un errore escludere con assolutezza qualsiasi rischio. Infatti, basta una carica batterica sufficientemente alta per poter provocare un focolaio infettivo.

    Quindi il rischio c'è, non alto, d'accordo, ma esiste. E' quindi un dato anamnestico di cui tener conto in caso di malattia polmonare (ma anche delle prime viee respiratorie)

    A tutti gli altri utenti: ricordatevi, l'anamnesi è FONDAMENTALE!! Ogni cosa, anche la più (apparentemente) insignificante, può avere una rilevanza clinica, spesso decisiva.

  • Anonimo
    9 anni fa

    allora ecco il mio consiglio da medico professionista.. prendi un martello e fallo cadere nel cranio del tuo amico.. se tutto va bene sarà non proprio sfondato ma ci sarà una probabilità che entri aria nel suo cervello. Per seconda cosa mettiti a testa in giù, fai la verticale e rimani così immobile per un'ora.. cerca di mimetizzarti col muro. Non muovere nessun muscolo. In questo modo la forza gravitazionale farà in modo di attirare l'H2O verso l'esterno dei tuoi polmoni e sarai salvo. Spero di esserti stata d'aiuto.. Con affettato Dottoressa Marty

  • 9 anni fa

    Secondo me l'acqua non ti è andata nei polmoni, visto che sei ancora vivo! Solo in minima parte (ma proprio poca e questo poco l'hai cacciato tossendo). Il resto è andata nello stomaco tranquillo.

    Se ti fosse andata nei polmoni non dovevi più riuscire a respirare quando uscivi dall'acqua e la dovevano spingere fuori con una manovra particolare.

    Non succede niente, ovviamente.

    Ah, ovviamente per le infezioni puoi stare tranquillo almeno che non stavi a farti il bagno in un mare inquinatissimo con benzina ovunque o scarichi fognari vicini, ovvio. Altrimenti preoccupati!

    Ciao.

  • 9 anni fa

    Non ti preoccupare per così poco non succede nulla senno non eri qui a scrivere fidati :)...diciamo che se ne hai bevuta molta il massimo che ti puó succedere sarà che avrai un brutto aspetto 1-2 giorni

    Fonte/i: Esperienze personali
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.