KITADO ha chiesto in Arte e culturaRecitazione · 8 anni fa

Come posso risolvere questo problema con la mia scuola di recitazione?

Domanda solo per gli ESPERTISSIMI!! ..Mi sembra un problema abbastanza Serio!!!! spero rispondete!!

Studio recitazione da 2 anni in una scuola triennale.

Vi confesso che ho scoperto la passione per il Teatro e la Recitazione QUASI PER CASO!! Fare l' attore non era proprio una delle mie prime aspirazioni.

Nell' estate di due anni fa colui che ora è il mio insegnante di recitazione lo vidi recitare e dirigere alcuni spettacoli teatrali organizzati da una Agenzia di Animazione. Sapendo che lui gestiva una scuola di recitazione da 10 anni, su consiglio di parenti ed amici ho deciso di iscrivermi al suo corso di recitazione Triennale principalmente per correggermi il carattere un po difficile e imparare a relazionarmi con gli altri. Con il passare del tempo mentre studiavo scoprivo che a me il Teatro mi dava tante cose che prima non avevo finchè ho iniziato ad accanirmi sempre di più fino a quando ho deciso di voler dedicarmi principalmente a quello.

Durante i corsi il mio insegnante mi correggeva quando sbagliavo ma nella maggior parte dei casi mi apprezzava su molte cose.

Il Programma della scuola è questo PRIMO ANNO: Dizione, Improvvisazione, Respirazione diaframmatica, Storia del Teatro. SECONDO ANNO: Mimica teatrale, Commedia dell' arte, Studio dei personaggi, tempo Comico, Canto, Danza TERZO ANNO: Regia, Drammaturgia, Lezioni sul mondo del cinema

Il problema è questo il mio insegnante oltre ad essere bravo come attore e insegnante è anche un tipo con un carattere un po particolare che si fa facilmente prendere in antipatia da altre persone e a causa di questo problema alcuni allievi hanno cominciato già dal 1° anno a deflaiare la scuola, altri ancora se ne sono andati perchè avevano scoperto che il Teatro non era cosa per loro. Negli ultimi mesi del 2° anno visto che gli allievi diminuivano lui aumentava gli impegni da svolgere andando a recitare altri spettacoli trascurando un poco la scuola, non facendoci fare neanche il programma di Canto e ballo perchè gli insegnanti erano esterni e lui dice che costavano perchè per pochi di noi che eravamo rimasti lui ci avrebbe perduto. Lui aveva anche dichiarato che dopo averci diplomato al 3° anno avrebbe per sempre chiuso la scuola dedicandosi unicamente agli spettacoli

Alla fine sono arrivato a concludere il 2° anno di corso rimanendo completamente da solo!!

Ne ho parlato con lui su cosa avrei dovuto fare e lui ha detto che un corso solo con me non lo avrebbe fatto, ma gli ho chiesto se almeno mi avrebbe indirizzato ad altre scuole visto che ormai stava in questo campo da 20 anni, lui mi ha risposto di SI con aria molto rassicurante.

A Settembre lo incontrerò proprio per questo ma visto che però a questo punto non lo tengo molto di fiducia volevo sapere DA VOI ESPERTI DEL SETTORE se c' era la possibilità che io cambi scuola di recitazione venendo ammesso direttamente al 3° anno, perchè a ricominciare da capo non ho alcuna intenzione a meno che non fossero istituti di alto livello (Bracco, De Sapio ecc.).

Se ciò non sarebbe possibile avevo pensato di finirla qui con 2 anni base e continuare solo con gli Stages vari e tentare di entrare nelle scuole più accreditate.

Volevo ora dei VOSTRI CONSIGLI, COSA POTREI FARE?

Aggiornamento:

Grazie per i Consigli

Volevo comunque aggiungerci che il corso che faccio E PROFESSIONALE, non è una scuola molto accreditata è per l' appunto UNA SCUOLETTA di paese per coloro che vogliono avvicinarsi alle prime basi.

La questione è questa SE RICOMINCERO' DA SCUOLE PIU ACCREDITATE (Bracco, De Sapio) NON AVRO' NESSUN PROBLEMA A RICOMINCIARE anche perchè è giusto che in scuole di questo valore BISOGNA STUDIARE BENE!! tutti coloro che entrano iniziano da capo.

Il fatto è che volevo continuare dal 3° anno per poi diplomarmi UNICAMENTE NELLE SCUOLETTE così per dire, ma non tutto da capo, anche perchè pure se dovessi ricominciare da capo nelle piccole scuole ho timore che si possa ripetere il disastro che è capitato nella scuola che freqentavo e secondo voi...POSSO MAI RISCHIARE DI RIPETERE UN FATTO DEL GENERE senza poi Diplomarmi?

Anche perchè ho l' età che ormai comincia ad avanzare (27 anni) ho iniziato a studiare recitazione solo a 25 anni se non riuscirò a diventare

3 risposte

Classificazione
  • 8 anni fa
    Migliore risposta

    Dal momento che la scuola non è famosa, il fatto che tu abbia ottenuto o meno il tuo diploma non è realmente incisivo ai fini del curriculum; quindi non preoccuparti del diploma in sè, quanto piuttosto della tua formazione. Ti dò il mio parere personale, anche se ovviamente sta a te decidere e vedere come ti senti. Fare un terzo anno conclusivo in un'altra "scuoletta", come dici tu, non è detto che ti serva a molto; ma di sicuro devi continuare a studiare. Probabilmente la cosa più sensata sarebbe o tentare l'ammissione in una scuola di prestigio, oppure buttarti a capofitto in una serie di stage che colmino le tue lacune. Pensa a che cosa ti serve che non hai fatto: potresti prendere lezioni di canto e di danza, ad esempio, e fare stage ad hoc, tentando vari metodi nel caso non ti sia ancora chiaro qual è quello che prediligi di più, e che funzione meglio per te, fino a capire quali sono gli insegnanti con cui ti piacerebbe proseguire il tuo percorso a tempo indeterminato. Puoi provare anche cose più particolari, tipo corsi di combattimento per la scena e il set, corsi di yoga, imparare a cavalcare ecc. Anche imparare a suonare strumenti e sapere diverse lingue è utile per la carriera. In bocca al lupo!

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 8 anni fa

    Ciao, la situazione che racconti non è affatto inconsueta e capita soprattutto nelle piccole scuole. Ora la vedo difficile che scuole affermate ti possano ammettere direttamente al terzo anno. Poi, il fatto che, come dicevi tu, alcune materie (vedi canto) non le hai proprio fatte rende ancora più improbabile che scuole di valore possanno appunto ammetterti al terzo anno. Forse qualche possibilità in più potresti avercela in piccole scuolette che per far numero accettino questa tua proposta..

    Se cmq vuoi provare a ripartire dal primo anno, ma in scuole affermate, puoi provare in qualcuna di queste:

    - Silvio D'Amico

    - Centro Sperimentale

    - Francesca De Sapio

    - Scuola per Attori Fondamenta

    In Bocca Al Lupo

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 8 anni fa

    La situazione che racconti non è così inconsueta.

    Ormai i corsi di recitazione sono tantissimi, la concorrenza è elevata e la crisi si fa sentire.

    Se uno non si trova bene lascia. E bada bene, gli allievi di un corso di recitazione quasi sempre abbandonano il corso non perché abbiano da ridire sul metodo di insegnamento, ma perché non si trovano bene con gli altri allievi e/o con gli insegnanti.

    Io penso che nel tuo caso non ci sia problema a partire dal secondo o dal terzo anno di un corso di recitazione non professionale. Basta parlare con i nuovi insegnanti e spiegare il tuo "curriculum". E' chiaro che se ti presenti con una dizione tutta sballata ti verrà richiesto di ricominciare da capo.

    Non trascurare comunque il vantaggio di ricominciare da zero con un gruppo nuovo. Gli esercizi e le modalità cambiano da insegnante a insegnante. E quando inizi da zero hai la possibilità di fare prima a sentirti parte del gruppo.

    • Accedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.