Hatred
Lv 4
Hatred ha chiesto in SportBoxe · 8 anni fa

I guanti si fanno sempre all'inizio..oppure no?

Ciao a tutti,

leggevo una discussione tra due utenti in cui uno affermava che in guanti si fanno sempre e solo ad inizio allenamento e che una palestra che li fa fare dopo non è seria.

L'altro, per dimostrare la validità della sua palestra rispondeva facendo capire che di pugili buoni nella sua palestra ne erano stati formati, nonostante l'approccio "poco serio" a detta dell'altro.

Nella mia palestra anche si lavora così, e cioè i guanti si fanno durante l'allenamento e praticamente mai all'inizio, eppure potrei portare dei buoni esempi di pugili formati dal maestro.

Le vostre esperienze invece, quali sono? Come si lavora nella vostra di palestra?

A voi la parola...

Aggiornamento:

@Gaoth. Tesserato come agonista, non combatto attualmente ma mi alleno con gli agonisti.

4 risposte

Classificazione
  • 8 anni fa
    Risposta preferita

    Le generalizzazioni spesso portano fuori dal seminato e i " sempre " e " mai " mi fanno sempre dubitare.

    La " tradizione " degli allenamenti di pugilato vuole i guanti fatti all ' inizio , ma anche i valori della tradizione vanno comunque capiti e " affrontati " sapendo quel che si fà , senza paura.

    Tutto è relativo , dipende dallo scopo , si fà prima quello a cui si vogliono destinare le " migliori " energie ( ad esempio io , modestamente , sono contrario ad un " riscaldamento " troppo lungo proprio per questo motivo ) i guanti quindi possono anche essere fatti alla fine ,in quel caso saranno , semplicemente , un allenamento essenzialmente per la resistenza.

    Nella mia palestra i guanti non si sono mai fatti " per primi " ad eccezione di alcune sedute di allenamento , solitamente di sabato , dedicate esclusivamente a quello.

    Ci sono Maestri che fanno fare riprese di 3 minuti a chi combatte per 2 e di 4 per chi combatte per 3 , altri invece ti fanno allenare per il " tempo " per cui combatti.

    La maggior parte della " vecchia scuola " allena moltissimo la resistenza e la tecnica ed i pesi più pesanti di 3 kg non te li fà neanche guardare.

    La boxe è , però , lo sport individuale per eccellenza , secondo me un vero Maestro adatta l ' allenamento al pugile e non il pugile all ' allenamento.

  • Gaoth
    Lv 5
    8 anni fa

    Sei un agonista o un amatore? Se sei un amatore il maestro può fare quello che vuole (da amatore si fa a turni per salire sul ring, e i ragazzi sono tanti... certo intanto qualcosa devi fare mentre aspetti). Se sei un agonista ci sono delle prestazioni da raggiungere.

    I guanti si fanno SEMPRE a mente fresca. Se in quel giorno si fanno i guanti li fai subito dopo il riscaldamento. Punto. Farli dopo le riprese ai sacchi o peggio a fine allenamento è inutile, pericoloso e il pugile non rende neanche 1 centesimo di quello che potrebbe rendere, tutto questo perchè combatte poco lucido.

    ___________

    Pensa che quando qualche volta faccio i guanti con i I serie il maestro me li fa fare alla loro 3-4 a volte è capitato addirittura 5 ripresa mentre la mia è la 1, perchè loro sono spompati e io fresco.

    Figurati a fare i guanti dopo un allenamento sano..... ne escono mazzate alla cecata.

    Fonte/i: Usare come metodo di confronto "dalla mia palestra è uscito tizio" non mi pare il caso. Elencare i pugili partenopei degni di nota sarebbe come fare a gara a chi fa la pipì più lunga.
  • 8 anni fa

    be visto che sono una di quelle 2 persone che discutevano sai gia comè, da me mai all'inizio...

    come ho detto però è l'unica palestra di boxe che abbia mai frequentato... poi ho elencato qualche pugile tanto per dire che se qualche pugile buono è uscito evidentemente non è del tutto da buttare via.. poi non so.. in effetti gaoth ha ragione quando dice che non siamo lucidi, io saltello anche da schifo e mi sento le gambe pesanti, senza contare dolori ai polpacci... che non mi fanno rendere come se in effetti dovessi fare guanti da subito, che starei bene al 100%

  • 8 anni fa

    Un mio amico fa pugilato..ed ha frequentato molte palestre avendo a che fare con dei professionisti della zona..e li ha sempre fatti, come hai detto tu, durante..sono andato a vederlo e subito si è scaldato facendo un po' di "attrezzi" (se non sbaglio)..poi un po' di sacco..è salito sul ring..3 riprese con un avversario (dove, vedendo da vicino, se ne davano che tra poco sentivo male io per loro, considerando che sono entrambi due massimi) più altre 3 di vuoto..poi secondo me è "logico" prima fare esercizi e poi fare il combattimento..un po' come tutti gli sport..per esempio..tennis o calcio..è raro fare subito della partita..prima si fanno degli esercizi specifici..e POI si scende in campo..ma non solo..per stare sul combattimento..anche nella palestra dove vado ci sono corsi di Kick Boxing e Wing Chu? (non vorrei sbagliarmi)..e vedo che prima fanno esercizi specifici..e poi "combattono".

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.