promotion image of download ymail app
Promoted
Paolo Luca ha chiesto in SportSport - Altro · 8 anni fa

5 PUNTI E 5 STELLE quanta e quando prendere il carnitene (L-carnitina)?

ciao a tutti sto prendendo il carnitene 1g/10 mL soluzione orale (L-carnitina) volevo sapere quante e quando prenderle e anche altri consigli su questo integratore grazie

Aggiornamento:

sì x definizione grazie

2 risposte

Classificazione
  • 8 anni fa
    Risposta preferita

    Per cosa lo prendi? Per il dimagrimento immagino. Nel caso: 1-2 flaconcini prima di allenarti in palestra

    http://salutealtop.italians.tv/t846-carnitina

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 8 anni fa

    L - Carnitina

    La L - carnitina, è un nutriente che si sintetizza, nel fegato i reni, a partire dalla lisina (aminoacido essenziale) e con l'aiuto di altre sostanze sono come: la metionina (aminoacido), le vitamine B6, vitamina C e ferro.

    Proprietà della L-carnitina:

    La funzione generale della carnitina è quella di trasportare gli acidi grassi all'interno delle cellule, affinché questi grassi siano utilizzati in forma di energia per i mitocondri cellulari. Pertanto e poiché la carnitina accelera il processo della combustione di lipidi, si è osservato che la deficienza di carnitina porta ad una minore produzione di energia e l'aumento di tessuto adiposo (grasso).

    Da ciò estraggono altre proprietà vantaggiose della carnitina, come per esempio, il miglioramento delle funzioni cardiovascolari, poiché migliora il rendimento del muscolo cardiaco ed elimina il colesterolo LDL ("colesterolo cattivo, aumentando il LDL ("colesterolo buono.

    Favorisce l'eliminazione dei grassi per ottenere energia, per questo aumenta il rendimento fisico, riducendo il grasso corporeo ed aumentando la massa muscolare. Questa ultima proprietà è di fronte la più interessante agli sportivi e culturisti che hanno visto la complementazione con L-carnitina negli ultimi anni come la "panacea" per ottenere un corpo definito senza grasso.

    La L-carnitina cattura i grassi per bruciarli, nel momento in cui il corpo ha necessità di energia e non esiste glucosio in sangue né glicogeno.

    La degradazione dei grassi, le riserve di energia dell'organismo, è sempre l'ultima scelta nel metabolismo degradativo. Cioè, finché il corpo ha zuccheri da bruciare non brucia il grasso. Ovviamente è necessario una spesa importante di energia che obblighi al corpo ad avere bisogno di energia, affinché la carnitina agisca cercando questa fonte di energia. Nel caso in cui un esercizio fisico associato ad una dieta bassa di grassi è possibile che la L-carnitina aumenti il consumo di grassi. Tuttavia non è una pastiglia magica che elimina i "grassi." Pertanto è molto importante portare a termine:

    1. Una routine di esercizi.

    2. Una dieta bassa in grasse.

    Nel caso contrario sé è dimostrato che la mancanza di carnitina rallenta il metabolismo dei grassi, aumentando il tessuto grasso del corpo.

    Fonti alimentari di carnitina:

    la carnitina si trova nelle carni, maggiormente nelle carni rosse. La troviamo anche, benché in meno dosata, nel tempeh (proteina vegetale ottenuta della soia), nei prodotti latticcini e nell'avocado (pera avocado).

    L-Carnitina: dose e possibili inconvenienti

    La dose giornaliera adeguata di carnitina oscilla tra i 1500 mg ed i 4000 mg divisi in varia dose. Cioè 2 dosi da 750 mg a 2000 mg per dose. Si raccomanda usare con precauzione in persone con problemi renali. Questi consigli sono puramente informativi e non hanno carattere medico, prima di prendere qualunque farmaco è imprescindibile consultare il suo medico.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.