10 punti al primo che risponde e mi spiega il perchè!?

la più comune fonte di energia degli organismi deriva da:

a ossidazione composti contenenti carbonio

b riduzione composti azotati

c ossidazione composti azotati

la funzione chimica dell'ossigeno che introduciamo nel nostro organismo con la respirazione polmonare è di:

a ossidare le sostanze nutritizie allo scopo di ricavare energia

b trasformare il sangue arterioso in sangue venoso

c facilitare la circolazione del sangue

d neutralizzare l'anidride carbonica che si forma nel nostro organismo

e ridurre il glucosio in anidride carbonica

2 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    8 anni fa
    Risposta preferita

    1)la più comune fonte di energia degli organismi deriva da:

    a- ossidazione composti contenenti carbonio.

    Infatti i nutrienti dai quali si ricava energia sono il glucosio che contiene 6 atomi di carbonio e che va incontro alla glicolisi, gli acidi grassi, che contengono 16-18-20 atomi di carbonio che subiscono la beta ossidazione, producendo molte moli di ATP (l'unica forma di energia utilizzabile dalla cellula) e gli scheletri carboniosi degli aminoacidi.

    2) la funzione chimica dell'ossigeno che introduciamo nel nostro organismo con la respirazione polmonare è di:

    a- ossidare le sostanze nutritizie allo scopo di ricavare energia.

    L'ossigeno è l'accettore finale di elettroni nella catena respiratoria e, addiziona elettroni e idrogeno, riducendosi ad acqua e così finisce l'ossidazione delle sostanze nutritive.

    Ciao

  • 8 anni fa

    la prima è a, la più comune fonte di energia deriva dall'ossidazione dei composti contenenti il carbonio come i carboidrati (la fonte maggiore) i lipidi e le proteine.

    Di conseguenza la risposta della seconda domanda è a :) l'ossigeno è fondamentale nella respirazione aerobica senza la quale si ricaverebbe soltanto una piccola quantità di energia.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.