Io nn sono d`accordo...?

Ma perche` leggo continuamente frasi tipo "quando si diventa madri mica ci si deve annullare"? Chi ha detto che una donna che abbandona il lavoro quando ha un bambino si annulla? Si puo` benissimo essere felici di stare con i propri figli e seguirli nella loro crescita senza sentirsi delle povere fallite perche` si e` lasciato il lavoro. Nn e` che una donna che sceglie di fare la casalinga vale meno di una donna lavoratrice. Nn voglio cdriticare chi lavora, ognuno cresce i propri figli come vuole, ma trovo ridicolo che ci siano mamme, donne che sottolineano continuamente che nn ci si deve annullare (?) per i propri figli, o per la propria famiglia. Io ho smesso di lavorare quando e` nato il secondo figlio, consapevolmente, e i miei figli me li cresco e me li educo io. Nn mi sento ne` inferiore ne` annullata per la famiglia.

Naturalmente il discorso e` diverso se si lavora per aspirazione o per necessita`. Le madri che lavorano per necessita` tanto di cappello, le madri che lavorano per sport...scelta loro condivisibile o meno ma nn e` necessario sempre titar fuori la storia dell`annullarsi...

Aggiornamento:

Per Alessandro: hai ragione e` bene che continui da solo a fare una beata *******. Ci pensi gia` te a nn fare un ******

Aggiornamento 2:

Io nn ho parlato di madre migliore o peggiore, sono punti di vista io nn condivido chi lavora per hobby. Io cmq ho i miei spazi, se devo fare qualcosa li tiene mia madre o mio marito nn e` che io nn vivo. Solo che per loro e per le loro necessita` ci sono io, e nn penso di annullarmi per questo

Aggiornamento 3:

Io il pomeriggio esco con le amiche e i bambini e un paio di volte al mese esco per una pizza con le amiche. Nn e` che io sto chiusa in casa con il ferro da stiro da una parte e l`aspirapolvere dall`altra

Aggiornamento 4:

Grazie Giulia M e Craig, pienamente d`accordo. Anche io esco con le amiche, esco sola con mio marito nn vegeto in casa

Aggiornamento 5:

In una discussione civile ci mancava anche quella che nn collega la bocca con il cervello. Mi mancava giusto una che parla per dar fiato ai polmoni. Il mio cervello e` sempre acceso a differenza del tuo che forse nn perviene. Una i soldi che guadagni a lavorare per comprartene uno che con quello che hai forse nn sai nemmeno allacciarti le scarpe. Ah per "mamma di..." chinque sia ...poverino...

Aggiornamento 6:

Il posto sopra era Valeria Lucia....ah e impara anche a leggere ne frattempo. Nn ho mai detto che chi lavora lo fa solo per comprare cose firmate ma chi lavora per hobby si.....Ma quando nn si sa`comprendere cio` che si legge...

Aggiornamento 7:

Hei nicole calma che ti prende qualcosa...nessuno si sente super donna io ho solo aperto un dibattito sul fatto che leggo spesso frasi del tipo "solo perche` si diventa madri nn ci si deve mica annullare" Che ha mai detto nulla sulle persone che lavorano per necesita`. Di contro posso nn condividere quelle che lavorano nn per bisogno? Tu lavorerai anche per il motivo che ti pare, io posso nn essere d`accordo? Di cio` che hanno fatto i tuoi genitori sinceramente nn me ne puo` interessare di meno. Come vedi si risponde anche con educazione. se c`e` qualcuno che si deve vergognare sei tu che molto probabilmente l`educazione nn sai cos`e`. E leggi bene prima di rispondere con quel ditino arrabbiato sulla tastierina. Vedendo la tua educazione....

Aggiornamento 8:

MARCO MA LA LEGGI LA DOMANDA O RISPONDI PER SEGUIRE LE ULTIME TRE? IO PROVO TRISTEZZA NEL LEGGERE LE RISPOSTE SENZA SENSO. LA MIA DOMANDA ERA UN`ALTRA NESSUNO E` PIU` O MENO BRAVO SOLO PERCHE` LAVORA O NO. NN SONO D`ACCORDO CON CHI DICE DI ANNULLARSI SE NASCE UN BAMBINO E SMETTE DI LAVORARE. POI CHE TU VADA ALLE MALDIVE O A TIMBUCTU` VESTITO ARMANI BEATO TE.

19 risposte

Classificazione
  • Risposta preferita

    non lo capisco nemmeno io..e non capisco nemmeno l'inverso ossia frasi come "se lavori non sei una brava mamma" e tutti gli assolutismi! odio fortemente tutti i pregiudizi e i preconcetti!

    mi dispiace leggere risposte come quella di daisy (che sa che la stimo e mi è sempre piaciuta) perchè dove sta scritto che se una non lavora non ha tempo per sè e non ha interessi o cose da coltivare al di fuori del suo essere moglie o mamma? semplicemente ognuno trova i suoi equilibri a modo suo! io non sto chiusa in casa 24 ore su 24 con i bambini mentre lavo pavimenti e stendo panni..io non ho un momento di noia nella mia giornata onestamente, ho sempre tremila cose per le mani, sono sempre in fermento..mi organizzo per avere dei momenti solo con mio marito o con un bimbo solo alla volta proprio per coltivare i singoli rapporti..ho una grande passione per gli animali e ho fatto per anni la volontaria, ora che i bimbi sono più grandini sto riprendendo in mano un pò di cose..avevo fatto domanda per il nido part time per la piccola perchè vorrei riprendere a studiare ma non l'hanno presa, vedremo l'anno prossimo, faccio qualche traduzione quando riesco per arrotondare perchè in questo periodo economicamente siamo un pò tirati (spese dentistiche di mio marito infinite), la sera ho ripreso l'abitudine di leggere..boh io non sono ne annoiata, ne frustrata o altro e tanto meno mi sento mantenuta o un peso per mio marito perchè contribuisco alla stabilità della nostra famiglia a suo pari, non economicamente ma faccio la mia parte!

    ----------------------------

    siamo tutte diverse per questo non trovo giusto sparare frasi ad effetto generalizzate!

    conosco una mamma che lavora tanto eppure ha due figli di cui si prende cura con attenzione in modo quasi incredibile, ogni minuto libero che ha lo trasforma in meraviglia per i figli, sono bambini pieni di entusiasmo, di voglia di imparare, di scoprire perchè la mamma da loro mille stimoli e fa fare loro esperienze bellissime e io davvero l'ammiro moltissimo! poi c'è mia mamma che onestamente si è dedicata ben poco a noi, lavorava ma non è tanto quello il fatto, proprio non era una mamma attenta ai nostri bisogni purtroppo, non era una mamma che ci conosceva a fondo e ci seguiva in modo premuroso (per fortuna ora è un'ottima nonna e mamma, le ci è voluto del tempo..) mentre mio papà non c'era mai, lavorava giorno e notte ma quelle poche ore che era con noi compensava di tutto e gli bastava uno sguardo per capire se qualcosa non andava..Ci sono mamme casalinghe che stanno parcheggiate, che hanno figli selvatici perchè sono troppo impegnate a rendere la casa immacolata..e altre che hanno una casa caotica ma bimbi sereni..Ripeto, certe frasi non hanno senso a meno che non si riferiscano a situazioni specifiche..

    -----------------

    daisy ho capito perfettamente e rientra nel discorso che ognuno deve trovare il SUO specifico equilibrio, a SUO modo e che se il risultato è un bimbo amato e seguito e una mamma serena tutte le strade vanno bene! per questo appunto mi da fastidio questa continua discussione tra casalinga e lavoratrice proprio perchè non son due categorie così fisse come tante persone vogliono fare intendere..leggo spesso di creamy, di te che vi dedicate al vostro lavoro con passione e che chiaramente siete presentissime nella vita dei vostri figli, proprio a livello emotivo, a livello di stare in ascolto ed esserci per loro ed è bellissimo..io farei fatica, è un mio limite forse ma io ero sicura che continuando a lavorare invece non sarei riuscita ad essere la madre che riesco ad esser ora, purtroppo..

  • LaSi
    Lv 6
    9 anni fa

    Sono punti di vista...per me se dovessi stare 24 ore al giorno in casa con il bambino e basta, sarebbe un annullamento, io ho bisogno di spazio anche mio...sarò egoista e quello che ti pare, ma per è così. Se per altre non è così, tanto di cappello, significa che hanno più senso materno, dedizione, spirito da "casalinga" di me, che lo ammetto, in me scarseggia.

    Ma non significa automaticamente che siano madri migliori...

    ---

    Ciottolina, io lavoro, ma per le necessità di mio figlio chi credi che ci sia? Sempre io sai...come qualunque madre, si lavora, si usano gli asili, ma poi per le necessità non è che si sparisce...

    Tu parli di VOLER stare a casa...beh allora come ti dicevo tanto di cappello, fai una scelta e la segui. Non sei inferiore a una donna che lavora e ci mancherebbe...

    Il mio discorso è che se IO non lavorassi, IO mi sentirei annullata, tutto qua...non riesco a dipendere da altri, non riesco ad essere felice facendo SOLO la mamma e la casalinga (perchè cmq sono cose che faccio pur lavorando)...

    Il mondo è bello perchè è vario, ognuno fa le sue scelte...quando si dice "non mi sembra giusto annullarmi" non è che "si tira fuori una storia", si parla di se stessi, e permetti che qualcuno lo possa vivere cmq come annullamento, anche se tu no?

    -------

    Giulia: scusa forse mi sono spiegata male...non dico che se fai la casalinga non sei "viva"...dico che IO mi sentirei esclusa da una parte che fa da sempre parte di me.

    Ho lavorato da quando avevo 16 anni, sempre, durante la scuola, l'università, eccetera...e sono sempre stata abituata a vivere in casa E al lavoro contemporaneamente.

    Allo stesso modo sono sempre stata abituata ad avere i miei (pochi eh, ma MIEI) soldini di cui disporre.

    Per me tagliarmi fuori dall'ambiente lavorativo, rinunciare alla parte "fuori casa" della mia giornata, e dover dipendere in toto da mio marito, non è una cosa che mi renderebbe felice...

    Poi l'ho già scritto 2 volte, lo scrivo una terza: TANTO DI CAPPELLO A CHI CE LA FA.

    Ma io no.

    Parlo solo per me, per il mio carattere.

    Perchè è così difficile da capire?

    Scusa Giulia non ce l'ho con te eh...ma se uno scrive PER ME, non vuol dire che sia un'assolutismo...ti parlo del MIO carattere, che conosco...e quindi scelgo quello che mi rende più felice...

  • Craig
    Lv 6
    9 anni fa

    Credo che annullarsi significhi altro. Partendo dal presupposto che nella vita ognuno può fare quel che vuole, per me i miei figli vengono al primo posto, ma cerco di dedicare del tempo anche a me stessa, a mio marito ed al rapporto di coppia. Una cena, una visita dall'estetista, un gelato o un aperitivo con le amiche non sono "tempo rubato ai figli", ma "tempo ragalato ad una donna che è anche madre".

  • Carla
    Lv 5
    9 anni fa

    Beh, io sono il colmo della pigrizia e dello scansafatiche. . . .non solo non lavoro e ci godo da matti, ma non vedo l'ora che a Settembre mia figlia vada alla materna, perchè voglio più spazio possibile per me! Se trovassi un lavoro lo prenderei al volo, ma solo per necessità, fosse per me starei volentieri a casa e per giunta senza mia figlia. E con tutto ciò, mi sento una buona mamma! Pensa un po' che presunzione!

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 9 anni fa

    Annullarsi è un rischio che si corre invece... involontariamente.

    Mancanza di tempo, stanchezza e invadenza dei bimbi.

    La mia prima maternità è stata meravigliosa... un bel bambino che dormiva la notte intera da subito... tutta l'estate per me... marito in vacanza... altro che annullarsi!! Era una meraviglia!

    La seconda è stata difficile... stagione diversa, due sono più impegnativi, marito ha iniziato a lavorare il doppio delle ore di prima... quindi io avevo da fare molto di più a casa... tanto di più... e non ti dico quando ho ripreso a lavorare... un incubo all'inizio. Certo che ero "annullata" e chi aveva la forza di prendersi e andare a fare una passeggiata relax? Letto... bagno caldo con candele ed essenze? Macchè doccia rapida e letto... Le uniche cose che riuscivo a permettermi era fare un giro più lungo con lo scooter al mattino, prima del lavoro, e andare in riva al mare per godermi l'aria fresca e rintemprare il mio spirito... a volte con la compagnia di una sigarettina avvolta con cura mentre il sole rifletteva i suoi bagliori nell'acqua...

    Si, il rischio annullamento è reale... ma a volte sei troppo stanca per fare diversamente e solo aspetti che passi un po' di tempo...

  • 9 anni fa

    Gia che nell'altra domanda rispondi che le mamme che lavorano lo fanno per comprare ai propri figli vestiti firmati di griffes potenti vuol dire che nella testa hai i pesciolini rossi!!!!!bella mia la vita è un'altra e a parte che una donna ha il sacrosanto diritto di sentirsi realizzata anche nel lavoro ma la maggior parte delle donne lavora non perchè deve comprare ai figli abitini firmati ma perchè si devono pagare:

    1) pappe per i bimbi

    2) spesa

    3) visite mediche di vario genere

    4) mutuo

    5)bollette di luce, gas, spese condominiali e tarsu

    6) assicurazioni varie

    Quindi prima di parlare di abiti firmati accendi il cervello ma dubito tu ne abbia uno

  • 9 anni fa

    caxxo ma tutte voi le conoscete quelle che lavorano per hobby???ma che caxxo vuol dire lavorare per hobby????io come hobby ho ben altre cose: la lettura, fare sport di certo lavoro 1) per necessità 2) perchè mi piace essere comunque indipendente da mio marito 3) perchè mi scasserei le palle a fare la casalinga io mi sentirei fallita però sto parlando di me!

    Trovo che il lavoro sia fondamentale per tutti noi poi tu e tuo marito avrete sicuramente fatto i vostri calcoli e il fatto che tu stia a casa non grava troppo sull'economia famigliare buon per voi sono felice per te che tu ti senta realizzata facendo la casalinga e la mamma a tempo pieno!!!io anche non avessi bisogno di lavorare mi sparerei!!!!!adoro lavorare!

    dove sbagli è credere che ciò che è giusto per te debba essere giusto per gli altri!la vita non deve essere solo sacrifici e sacrifici!un lavoro serve anche per permettersi certi piccoli sfizi che magari un solo stupendio non permetterebbe es le vacanze!!!le mie bimbe sono felicissime quando si va a fare qualche gita o quando si va al mare!smettendo di lavorare questo non sarebbe più possibile!ho letto anche io la tua risposta dove parli degli abiti firmati e non condivido affatto quello che scrivi di contro trovo che Valeria abbia un modo di pensare giustissimo!detto questo se tu senti realizzata a fare la mamma a tempo pieno sono fattacci tuoi!io personalmente ho bisogno anche di lavorare per sentirmi completa, realizzata e felice!!!!!e per quanto tu non condivida IO FACCIO CIò CHE MI RENDE FELICE e riesco ad essere anche un'ottima madre!vorrei ricordarti poi che i figli non li educhi solo tu ma anche tuo marito i figli sono di madre e padre

  • Anonimo
    9 anni fa

    Una donna si annulla quando non è indipendente, io sono una mamma lavoratrice ( no x necessità perché mio marito non mi fa mancare nulla, stiamo bene) ma lavoro per una mia indipendenza.

    Quando lavoro mio figlio sta con mia mamma o con la baby sitter!

    Nonostante io lavoro a mio figlio lo educo io ogni volta che deve andare a qualche parte ci sono io, e mando avanti io la casa( cucinare, lavare, stirare ecc)

  • Anonimo
    9 anni fa

    Si, ma annullarsi potrebbe avere un'altro significato che non ha relazione con l'ambito lavorativo. Può significare che bisogna concedersi anche un po' di tempo per prendere un respiro e pensare un po' a se stessi farsi una passeggiata con le amiche senza i bambini.

    @Alessand... hai mai badato a dei bambini?? e poi dimmi se è fare un beato nulla...!!!!

  • Ciottolina ti parlo da ex lavoratrice.

    Dopo essermi laureata al prestigioso college "daddy' s little princess " ho subito trovato lavoro come consulente di immagine di Hallo kitty.

    Ho lavorato per 15 lunghissimi giorni, 3 ore al giorno 2 giorni a settimana.

    Capirai che i turni erano massacranti e se volevo un figlio non potevo permettermi di fare questa vita.

    Così 3 anni prima di conoscere il mio compagno e 5 anni prima di concepire mia figlia, mi sono licenziata (lo stress non facilita il concepimento lo sapevi?) e mi sono creata un hobby per non annullarmi come casalinga: lo shopping compulsivo nei centri commerciali.

    Il segreto è questo, ritagliarci dei piccoli spazi tutti per noi.

    Io mi ritaglio 8 ore al giorno per lo shopping e non mi sento per nulla annullata..hihi ho fatto anche un gioco di parole

    Scusate, ma non capisco perchè qualsiasi cosa io dica ho sempre pollici giù.

    Non che io faccia caso ai pollici giù, anzi me ne frego proprio.

    E' solo un caso che io sia tornata indietro a guardare se qualche sfig@to la pensa diversamente da me, sapete io sono la più matura qui dentro e dei pollici giù me ne frego, però cavolo, non me li date che poi sto male e mi passa l'appettito.

    Anche se in realtà non è che mi interessi più di tanto hihihi

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.