Alessio ha chiesto in Casa e giardinoGiardinaggio · 8 anni fa

ho un bonsai ficus da 1 mese o poco +,ma sta perdendo parecchie foglie,sopratutto in mezzo,sta per morire?

cosa devo fare per farlo riprendere??

3 risposte

Classificazione
  • Lucia
    Lv 5
    8 anni fa
    Risposta preferita

    I ficus in genere quando cambiano ambiente tendono a perdere un pò le foglie , ma al di là che dici che perde le foglie non dici altro , adesso che è la stagione buona per tenerli fuori , bisogna vedere dove hai posizionato la pianta , se è al sole non va bene devi tenerla all'ombra , e in un luogo comunque luminoso , se è al chiuso spero sia davanti ad una finestra (aperta ), dove il sole non batta se non la sera o la mattina , ogni tanto devi girare il vaso per permettere alla pianta una crescita da ambo le parti omogenea , per le annaffiature non sò come ti sei comportato , lo devi vaporizzare spesso non nelle ore più calde , da farlo proprio grondare , e dagli acqua solo quando il terriccio è asciutto in genere d'estate una o due volte a settimana , poi d' inverno vaporizza una volta al giorno un pò e acqua solo quando vedi che il terriccio è molto asciutto , usa acqua non calcarea , l' acqua con calcare soffoca le radici e anche le foglie non respirano , si forma una patina bianca antiestetica , ma anche nociva alla pianta . Anche problemi di parassiti possono insorgere e far cadere le foglie , i ficus possono essere attaccati da acari ragnetti rossi che non sono visibili a occhio nudo , si nascondono sotto la pagina fogliare e si presentano sotto una lente d' ingrandimento come tanti puntini scuri variano dal rosso al marrone , in questo caso si usano oli minerali per prevenzione , ma non quando fa caldo , adesso puoi intervenire al limite con un insetticida se la cosa è provata .

    Non sò se tutto questo che ti ho detto ti sarà d' aiuto , spero di si ! Ciao Lucia

  • 8 anni fa

    i bonsai durano pochissimo, indipendentemente dalle cure, l' unico che ha vissuto più di 5 anni è un bonsai di ligustro.

  • Anonimo
    8 anni fa

    di solito un bonsai di ficus....( i veri bonsai sono piante da esterno, ma nella nostra cultura, riusciamo ad adattare piante d'appartamento in pseudo-bonsai ) come pianta ha le caratteristiche di pianta d'appartamento, bisogna sapere che risente di alcune limitazioni al suo benessere, il posto, ha memoria del posto in cui si mette, e con un pò di fatica si adatta a locazioni diverse, di solito 1 volta ogni 2 anni ha uno svuotamento parziale di fogliame, ma si notano degli "uncini" verdi alle estremità, sono le nuove foglioline, che denotano la loro crescita, la fabbricazione di bonsai, imitando la natura dello spazio in cui si trovano, vengono inseriti in vasi bassi e larghi, e a volte con miscugli di terricci con torba. la torba ha particolarità di arieggiatura del terreno ma se non bagnata da tempo, tende ad asciugare e a non far più nutrire le radici , alle quali si impatta formando una crosta che porta al rinsecchimento dell'apparato fogliare e poi al tronco. si può rigenerare il terriccio ponendo tutto il vaso, fino all'attaccatura del tronco in una bacinella di acqua a temperatura ambiente e lasciata immersa almeno tutta notte, poi muovere con cautela il terreno per verificare se si è completamente inumidito.( rimuovere anche lo strato di muschio che serve ad arredare ma impedisce una buona aerazione del terreno e ad una naturale umidificazione quando viene innaffiata. ciao, auguri...P.S. verificare se il vaso abbia un buco sotto, per evitare il ristagno di acqua che porterebbe , in prima, all'ingiallimento delle foglie e poi alla marcescenza.

    Fonte/i: gestivo un mio vivaio di floricultura
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.