Sciatalgia persistente. Che fare?

Salve a tutti: ho 29 anni e da circa un mese soffro di una violenta sciatalgia destra, che si manifesta soprattutto sotto carico (in piedi in particolare, posizione alla quale mi costringe il mio lavoro per lungo tempo), persiste in posizione seduta e migliora con il decubito dorsale. La sciatalgia coinvolge gluteo... visualizza altro Salve a tutti: ho 29 anni e da circa un mese soffro di una violenta sciatalgia destra, che si manifesta soprattutto sotto carico (in piedi in particolare, posizione alla quale mi costringe il mio lavoro per lungo tempo), persiste in posizione seduta e migliora con il decubito dorsale. La sciatalgia coinvolge gluteo e porzione esterna della gamba con dolori davvero lancinanti. RMN lombosacrale, Rx in flesso estensione, elettromiografia sono risultate negative per presenza di compressione radicolare o infiammazione. 10 giorni di voltaren e muscoril intamuscolo sono serviti a nulla. sentito un neurologo mi ha consigliato cinque giorni a riposo completo e terapia cortisonica orale, presupponendo un'origine meccanica della sciatalgia dato che ho perso circa 35 Kg senza un adeguato rafforzamento muscolare. Ora, fino all'8 ottobre non posso prendere ferie e riposarmi...cosa posso prendere per calmare il dolore (palliativo ovviamente) fino a tale data? il complesso vitaminico B1 B6 può aiutarmi un pò? so che dovrei mettermi a riposo adesso ma non mi è proprio possibile.
PS: sarebbe da sospettare una sindrome del piriforme anche ad EMG negativa?
gradite risposte da esperti e non
Ciao
Aggiorna: Pardon ho detto 8 Ottobre ma è 8 Agosto...altrimenti mi sarei già suicidato :-)
1 risposta 1