Anonimo
Anonimo ha chiesto in Politica e governoLegge ed etica · 9 anni fa

Come difendendersi dai ladri di ciabatte da spiaggia?

Mi trovavo in spiaggia a raccogliere conchiglie in riva al mare a piedi nudi; per comodità avevo lasciato le ciabatte sull'asciutto poco lontano da riva. Mi chiama mia madre al cellulare e mi chiede di correre qualche lido più in là dove mi attendeva col marocchino che vendeva i costumi. Prendo e corro. Dopo una passeggiata con mia madre mi accorgo di non avere le ciabatte ai piedi e torno alla spiaggia dove le avevo lasciate per raccogliere le conchiglie. Niente! Nn le ho più trovate! Ho guardato bene, dappertutto, ricordo benissimo dove le avevo lasciate e per scrupolo ho guardato anche qualche lido più avanti. Il mare non può essersele tirate perché le avevo messe ben avanti all'asciutto e non c'era mare forte. Ne deduco che mi hanno rubato le ciabatte. Oltre alla collera per essere stato derubato delle ciabatte (erano ciabatte che avevano 15 anni, marca "Axa" in perfetto stato di conservazione) ho dovuto subire pure lo scotto di dover a mia volta impadronirmi di un paio di infradito utilizzate come pali provvisori di una porta per una partita di calcetto improvvisata (erano dello stesso numero delle mie per fortuna). D'altra parte non potevo tornare a casa scalzo sull'asfalto bollente prima e sulla ghiaia dopo.Mi sarei cotto i piedi, sporcandomeli come i calli di un cane e col rischio di prendere infezioni. Mia madre poi non poteva più tornare per portarmi un altro paia di ciabatte. Ora non so se fare la denuncia perché se l'ha fatta anche quello che non ha trovato più le sue ciabatte che aveva messo come pali della porta alla fine mi accusano a mia volta di furto di ciabatte e magari non mi riconoscono nemmeno la causa di giustificazione!

Mentre quello che ha rubato le mie ciabatte gira comodamente impunito tra le mura di casa sua!

Se non avessi trovato altre ciabatte avrei avuto notevoli problemi a tornare a casa e forse le Autorità mi avrebbero riso il faccia per averne denunciato il furto e mi sarei coperto di ridicolo dopo essere tornato a casa coi piedi sporchi e rotti (i miei piedi sono delicati e le piante sembrano fette di prosciutto cotto gran biscotto ). Dunque il problema è: ondevitare ricapitino simili incresciosi episodi, al di là del rammarico e dell'ira per aver subito un furto, come difendersi dai ladri di ciabatte? C'è un sistema per lasciarle verso la riva, fuori dalla custodia dei lidi e non farsele rubare da qualche napotalebano senza scrupoli? Bisogna essere proprio dei pezzenti senza cuore per togliere le ciabatte a un ragazzino no? Qualche consiglio per non farselo ricapitare e difendersi dai ladri di ciabatte da spiaggia? Do 10 punti grazie!

3 risposte

Classificazione
  • ?
    Lv 5
    9 anni fa
    Risposta preferita

    Ma così tante storie per delle ciabatte di 15 anni fa? Puoi trovarle nuove ad 1 euro se vuoi... e poi cosa ti lamenti, starà pensando le stesse cose quello a cui le hai rubate tu!!!

  • Anonimo
    9 anni fa

    Maledetti ladri senza pietà per dei poveri piedi sensibili D:

    ... e se le avessero buttate credendole un rifiuto?

  • 9 anni fa

    Non ti offendere ma questo racconto mi puzza un po' per vari motivi....

    Lo stile di scrittura non è male...è nonostante la scarsa punteggiatura, non è certo di un ragazzino di 10...11 anni....a meno che non sia realmente uno scrittore precoce.

    A mio avviso solo un adulto (o comunque un ragazzo "grande") riuscirebbe a fare un analisi talmente dettagliata....degna NON di un paio di ciabatte ma....di una valigetta con documenti di spionaggio internazionale.

    Se sei un TROLL devo dire che hai dimostrato creatività realizzando comunque....una storia simpatica che potrebbe addirittura introdurre una sceneggiatura teatrale.....

    Se sei un ragazzino ti faccio i miei più sinceri complimenti perchè a differenza del sottoscritto che scrive come un cane....avrai un futuro da scrittore.

    Se sei un adulto che realmente ha scritto in buona fede tutto questo sermone per un paio di ciabatte (vecchie) allora ti consiglio un mio carissimo amico....Ti farà accomodare su un lettino e inizierà cordialmente a farti domande sulla tua infanzia. :-)))))))

    Fonte/i: Eliminiamo i TROLL!!!!!!!!
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.