Generatori elettrici asincroni. Come funzionano?

Ho inviato la stessa domanda su ingegneria Per piacere vedere dettagli aggiuntivi sulla altra domanda

1 risposta

Classificazione
  • Anonimo
    8 anni fa
    Risposta preferita

    Esistono 2 tipi di generatori che normalmente vengono usati per l’installazione dell’energia eolica; asincrono e sincrono.

    Un generatore asincrono non è altro che un normale motore elettrico, dello stesso tipo di quelli che sono montati per le ***** per costruzioni o per spaccare la legna. Questo tipo di generatori non può produrre corrente se non è prima magnetizzato, e quindi bisogna avviarlo come un motore elettrico normale. Il momento in cui il rotore riceve vento sufficiente, tanto da superare il numero di giri del sincrono, allora il generatore inizia a produrre corrente e continua fino a quando raggiunge il numero marginale di giri che normalmente è di 1500g/m.

    Costa poco costruirlo, poiché per potersi mettere in fase con la rete non necessita di tecnica avanzata. Quando il numero di giri dell’opera aumenta, si mette in fase automaticamente.

    Occorre una scatola del cambio con freno meccanico , richiede una maggiore manutenzione e più materiale mobile facilmente logorabile. Molto materiale tecnico,piuttosto pesante deve essere montato in alto sulla torre, ambiente non tanto favorevole per potere eseguire lavori di ricambi o riparazioni in caso di eventuali guasti.

    Un generatore asincrono non genera necessariamente maggiore corrente, e per potere funzionare prende corrente riattiva dalla rete, così spesso le lampadine spia segnalano l’allarme lampeggiando, e c'è il rischio che il materiale non tanto resistente si logori. Ma iniziando con un avviamento più dolce e con l’aiuto di condensatori possono essere evitati certi problemi. Purtroppo questo sistema è raramente applicato nelle piccole installazioni a causa del loro costo piuttosto alto.

    In caso di turbolenza bisogna dirigere tutta la forza all’asse principale che può creare dei brevi periodi di grandi cariche, comportando delle interruzioni.Questo è comunque un problema per le installazioni di taglia più grande.

    Un’installazione eolica con generatore asincrono esige una particolare manutenzione e più controllo annuo, affinché l' energia erogata sia di buona qualità come concordato con i proprietari della rete elettrica.

    La scatola del cambio e il freno, essendo composti di più parti mobili, possono generare particolari rumori, in particolar modo quando cominciano a logorarsi, creando movimenti meccanici più lenti e di conseguenza anche rumore.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.