promotion image of download ymail app
Promoted

Che tipo di monitor da studio/casse attive mi consigliate per il mio impianto domestico?

Devo installare sul mio notebook, per motivi di studio, Sibelius/. Ho Windows7 HomePremium 64bit per utilizzare al meglio la libreria di suoni Sibelius Sounds (38 GB di suoni di qualità). Come scheda audio USB ho M-AUDIO FAST TRACK C400 (4-input/6-output 24-bit/96 kHz; 2 preamplificatori combo mic/line ad alta qualità sul pannello posteriore; 2 ingressi instrument 1/4" sul pannello frontale; Pad 20 dB su ciascun preamplificatore per l'acquisizione di segnali più caldi senza distorsioni; Alimentazione phantom per microfoni a condensatore; 4 uscite analogiche bilanciate con sistema di gestione dei monitor; 1 uscita cuffie con controllo del volume indipendente; S/PDIF I/O digitali; 1x1 MIDI I/O) che uso insieme al software M-AUDIO MPOWERED 9 (Composizione, registrazione, sequencing MIDI, editing e missaggio professionali; 48 tracce mono o stereo simultanee con qualità fino a 24-bit/96 kHz; 18 canali audio registrabili contemporaneamente; 32 tracce strumento e 256 tracce MIDI; 128 tracce Aux e 128 Bus interni; Oltre 70 plug-ins di strumenti virtuali ed effetti; Piena compatibilità MIDI e tool di notazione musicale; Regolazione in tempo reale della tonalità e della durata con Elastic Pitch ed Elastic Time;

Sessioni Pro Tools compatibili con gli studi professionali di tutto il mondo; Funzione "Automatic Delay Compensation"; Esportazione audio in formato MP3; Compatibile con i drivers WDM, Core audio, ASIO II e MME).

Con questa impostazione di partenza, per poter sentire al meglio il suono che uscirà dalla scheda audio dopo che l'avrò creato con Sibelius, cosa mi consigliate? Monitor da studio? Casse attive?

Considerate che io vivo in un appartamento e, con lo stesso impianto audio, dovrò poi ascoltare cd audio di musica classica. Ho quindi bisogno di casse/monitor adatte sia per il normale ascolto di musica sia per le composizioni create con Sibelius.

Su internet ho trovato queste, cosa ne pensate?

PRODIPE PRO8 - COPPIA MONITOR DA STUDIO 140W

I monitor da studio Pro 8 sono noti per la qualità sonora in riferimento alle ridotte dimensioni. Il driver per basse frequenze da 8”, magneticamente schermato, è realizzato con cono in Aramid composito normalmente presente in monitor molto più costosi. Il driver delle alte frequenze da 1”, con cupola in seta naturale schermato magneticamente, produce suoni brillanti ma che risultano morbidi all'ascolto. Il cabinet è di tipo bass-reflex con foro frontale ed è realizzato in MDF altamente rifinito.

Specifiche tecniche

Monitor near field da studio

Bi-amplificazione dinamica con potenza complessiva di 140W

Woofer schermato da 8" in Aramid composito

Tweeter schermato da 1" con cupola in seta

Risposta in frequenza 45Hz – 20KHz +/- 1.5 dB

Ingresso bilanciato XLR

Ingresso bilanciato con jack da 1/4" TRS

Ingressi sbilanciati RCA

Regolazione della risposta delle alte frequenze

Regolazione del volume

Interruttore power On/Off

Dimensioni: 380 x 270 x 310mm

Peso: 15kg

Grazie per i consigli

Aggiornamento:

Scusate l'errore di battitura: devo installare Sibelius7 (Marca Avid, la stessa che produce anche M-Audio)

Aggiornamento 2:

Grazie mondokraftwerk per la tua risposta, davvero esaustiva.

Mi sorge a questo punto però un'altro dubbio, anzi più di uno:

Io, di fatto, non userò Sibelius7 per comporre, né tantomeno collegherò alcun strumento alla scheda audio per registrare.

Sibelius lo uso per studiare e apprendere le partiture (tutte corali) che devo preparare. Io canto. Sono un baritono e canto musica barocca. Io ho le mie partiture sia stampate che in PDF, le acquisisco su Sibelius, e lui me le "suona". Ora, io ho sempre ascoltato le partiture che dovevo studiare con delle normalissime cuffie collegate direttamente al notebook. Ma questo adesso non mi basta più. Stiamo preparando dei brani molto complessi, con orchestra e coro, che arrivano anche a 15 e più tracce per partitura (strumenti ad arco, più 5 o 6 voci, solisti, organo, clavicembalo, ecc...). Ho bisogno per forza di una scheda audio esterna per gestire al meglio la libreria di suoni di Sibelius7, che è davvero immensa. Mi occorre di sen

Aggiornamento 3:

Mi occorre di sentire bene, pulito, chiaro, preciso e nitido ciò che Sibelius mi sta riproducendo.

E ho bisogno anche di ascoltare cd di musica classica e barocca che contengono i brani che di volta in volta prepariamo per avere un idea di come dev'essere il risultato finale.

Per ascoltare bene e di qualità ciò che esce da Sibelius devo comunque usare dei monitor? O mi serve un impianto tradizionale per ascoltare bene, come hai detto tu?

Devo accantonare l'idea di acquistare dei monitor da studio?

Devo orientarmi verso un amplificatore, da collegare alla scheda audio, a cui collego due casse passive, che mi permetta sia di sentire bene Sibelius sia di ascoltare cd di musica classica?

Grazie per l'aiuto

2 risposte

Classificazione
  • 8 anni fa
    Risposta preferita

    Ciao Emanuele,

    come ti dicevo anche nell'altra risposta, i monito audio non sono progettati per ascoltare la musica.

    I monitor audio servono come riferimento per il musicista, in modo tale da avere un controllo su quello che sta suonando.

    In pratica i monitor audio suonano abbastanza male, ma se riuscirai ad ottenere una brano che suona decentemente sui tuoi monitor di riferimento, allora avrai una certa garanzia che suonerà bene ovunque.

    Discorso completamente opposto per i diffusori: quelli sono progettati per far suonare "bene" anche una fonte sonora di scarsa qualità.

    Ti serviranno quindi un paio di monitor di riferimento amplificati da collegare alla tua scheda audio

    per comporre e registrare, mentre per ascoltare la tua musica preferita avrai bisogno di un normale impianto stereo (almeno un amplificatore + diffusori).

    Ascoltare musica con i monitor è fattibile ma poco sensato.

    E' come voler fare le consegne delle pizze con la moto da cross: puoi farlo ma è poco vantaggioso.

    Ti ricordo infine che per organizzare un piccolo homestudio non bastano un paio di monitor audio.

    Bisogna anche studiare un po' l'acustica della stanza, capire se ci sono rimbombi che disturbano il suono ed eventualmente correre ai ripari con pannelli fonoassorbenti e bass trap

    Buona musica

    risposta aggiuntiva.

    Principalmente una scheda audio serve a registrare da fonti esterne, quindi se a te non serve registrare ti basterà solo un' uscita audio di buon livello.

    Da questo punto di vista la tua scheda audio è più che sufficiente, ed inoltre dovrebbe supportare il software avid perchè m-audio powered.

    Premetto che creare un arrangiamento orchestrale con il computer che suoni bene non è cosa da poco. Si devono miscelare bene le parti per ottenere un risultato decente.

    Sibelius7 dovrebbe velocizzare questo procedimento, pero' non aspettarti risultati incredibili.

    Mettendomi nei tuoi panni, cercherei di ridurre questi passaggi al minimo, concentrando tutti gli sforzi nella preparazione canora.

    Una soluzione semplice ed economica potrebbe essere la seguente.

    Se hai necessità di ascoltare musica classica, ti orienterei verso un buon impianto stereo, cioè un buon amplificatore ed un buon paio di diffusori audio.

    Inoltre un buon lettore cd sarebbe il minimo per apprezzare degnamente le registrazioni.

    Collegando l'uscita della tua scheda audio al tuo amplificatore, potrai anche cantare sulle basi di sibelius.

    Per esercitarti ti sconsiglio di utilizzare le cuffie, perchè stancano molto rapidamente l'orecchio e nel tuo caso uno stress di questo tipo puo' risultare molto dannoso. Cerca invece una posizione nella stanza dove, regolando i volumi, senti bene sia la tua voce che la base.

    Sarebbe inoltre molto utile disporre di una libreria di registrazioni delle prove che fai con il coro, in modo da poter esercitarti su quelle.

    Esistono registratori digitali molto economici con microfono integrato che si montano su teppiede come questo : zoom h1

    http://www.mercatinomusicale.com/mm/a_zoom-h1-regi...

    Dato che l'argomento è molto vasto, contattami pure sul mio profilo e vediamo se riusciamo a trovare una soluzione più precisa.

    Fonte/i: mi occupo di musica
    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Gina
    Lv 4
    3 anni fa

    Da un po di tempo provavo a perdere peso e finalmente ci sono riuscita con l'aiuto di questo programma online http://FattoreBruciaGrasso.teres.info/?79wz

    Dimagrire con successo comporta dei piccoli sacrifici ma studiando una dieta ad hoc ed un po’ di movimento da associare diventa un obiettivo raggiungibile per chiunque.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.