O.o
Lv 6
O.o ha chiesto in Scienze socialiSociologia · 7 anni fa

perchè nessuno vuole investire sui giovani?

d'accordo che non abbiamo soldi e non abbiamo garanzie, ma a me mi pare che non li abbiamo proprio perchè tutte le strade ci vengono precluse.

Per rilevare attività meno di 40.000 euro non li chiedono, per le gestioni meno di 600 non se ne parla. Per i lavori da dipendente non puoi neppure presentarti come una persona desiderosa di imparare, a cui solo x l'intraprendenza dovrebbero baciare le mani, perchè se non hai 65 anni di esperienza certificata e nn lavori (in nero mica, visto che x essere assunti regolarmente bisogna avere min 15 anni?) da quando avevi il pannolino sei fuori. Per i concorsi pubblici idem non se ne parla, se non sei un premio nobel mancato nn se ne parla, per le banche oltre ai test psicoattitudinali ci si mettono pure i fattori delle visite mediche manco se devi andare nell'esercito, alla coop pure hai i test psicoattitudinali manco se devi entrare alla normale di pisa solo per affettare due mortadelle... per fare il cassiere al supermercato vogliono la laurea.... insomma perchè ci spezzano le gambe in questo modo? tanto quella massa di vecchi incartapecoriti che lavorano ora si e no fra 10 anni saranno marciti nella tomba, quindi perchè non si levano dai c0glioni?

Aggiornamento:

ma poi quando sti vecchi schifosi moriranno e non ci saranno più i loro posti chi li prenderà, gli spiriti della foresta? Babbo Natale?

Aggiornamento 2:

vedo in questa generazione abortita come un feto deforme nella spazzatura ospedaliera un potenziale enorme, spinte creative come nessuno le aveva, capacità di comunicare in tutte le forme, roba che obiettivamente i giovani delle passate generazioni non avevano. eppure quella massa di poveracci di un tempo oggi possiede imperi, noi o siamo mantenuti a vita o moriamo di fame e veniamo pure trattati come gente che nn vuol fare nulla, quando di fatto io personalmente, come tantissimi altri, mi sento un uccello con le ali tarpate.

3 risposte

Classificazione
  • 7 anni fa
    Migliore risposta

    Perche' siamo in Italia, e purtroppo in Italia i giovani vengono visti come un peso piu' che come una risorsa. Abbiamo il parlamento piu' vecchio del mondo se non ricordo male.

    Ti faccio un esempio che ho visto in un documentario in Tv: 2 giovani ragazzi talentuosi volevano fare i gioiellieri anche se non l'avevano mai fatto. In Italia non li voleva nessuno, allora sono andati in america, subito hanno trovato uno sponsor che gli ha fatto un bell'assegno, dicendogli "iniziate"!

    Questi sono tornati in Italia con l'assegno, hanno girato diversi orefici, dicendo, abbiamo l'assegno vogliamo cominciare. Ma gli orefici: ma non saprei, siete giovani, da quante generazione la vostra famiglia e' di gioiellieri? e cose assurde di questo calibro.

    Allora loro stufi, sono tornati in America, hanno incominciato subito a produrre ed ora sono famosi e hanno fatto un sacco di soldi. L'Italia non e' il paese per chi vuole prosperare! e' triste dirlo ma l'estero e' ad oggi l'unica soluzione.

  • 7 anni fa

    Molti giovani hanno perso la strada per colpa degli adulti. E adesso non si fidano di loro perché sanno il Danno che gli hanno fatto.

    Purtroppo bisogna faticare un po' per ottenere fiducia ma chi la merita davvero prima o poi la otterrá Tranquillo...Lavora e studia fin quando ti manca il respiro e vedrai che raggiungerai la vetta.

    Fonte/i: Io
  • stella
    Lv 4
    7 anni fa

    perchè ci vogliono tanti soldi e visto che secondo gli altri siamo inesperti non investiranno mai in noi giovani! non glie ne frega un ***** a nessuno del futuro, tutti pensano ai loro soldi e cercano di farli fruttare, se investi nei giovani ci sono molti rischi!! ma questo non vuol dire che noi giovani non siamo capaci di far fruttare i soldi!

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.