promotion image of download ymail app
Promoted

Provvedimenti disciplinari contro negligenza della guardia comunale ?

Salve. Evito di dirvi tutta la storia che c'è dietro il mio caso, essendo troppo lunga. Il succo comunque è questo : mi sono recato in comune per poter avere il fascicolo di un regolamento comunale che vieta alla mia controparte (quella che mi sta arrecando un danno) di porre in essere determinate azioni.

Il regolamento prevedere determinate sanzioni che la guardia comunale può applicare alla mia controparte.

Il problema è che questa guardia comunale si rifiuta di applicarle, dimostrandosi anche scocciata ai miei solleciti affinché faccia rispettare la legge ! Con risposte del tipo : "senta, non mi scocci", "cosa le posso fare io ?", "ma perché non va a rompere le scatole a qualcun'altro ?".

Non mi sento affatto tutelato dalla legge ... intanto la mia controparte continua a porre in essere le stesse azioni a mio danno.

Posso prendere provvedimenti contro questa guarda comunale ? Questa pseudo-autorità pubblica ?

2 risposte

Classificazione
  • 8 anni fa
    Risposta preferita

    Ciao, innanzitutto preciso che colui il quale chiami "guardia comunale" è un Ufficiale o Agente di Polizia Locale che, secondo la c.d. Legge Quadro sull'ordinamento della polizia municipale riveste, quando in servizio, le qualifiche di Ufficiale o Agente di Polizia Giudiziaria e Agente con funzioni ausiliarie di Pubblica Sicurezza, nonchè la qualifica di Pubblico Ufficiale.

    Ciò premesso ti consiglio di scrivere un esposto indirizzato al Sindaco ed al Responsabile del Servizio di Polizia Locale (che potrebbe essere l'Agente stesso), spiegando quanto accaduto, chiedendo chiarimenti in ordine al comportamento tenuto dall'Agente e chiedendo che un intervento per risolvere la questiona con la tua controparte, applicando, immagino dal tuo racconto, il regolamento di Polizia Urbana.

    Se anche con l'esposto, che consegnerai in Comune facendoti rilasciare una copia protocollata, non otterai entro 30 giorni l'intervento potrai denunciare alla Procura della Repubblica competente sia l'Agente che il Sindaco per il reato previsto e punito dall'art.328 C.P. (Il pubblico ufficiale, o l'incaricato di un pubblico servizio, che indebitamente rifiuta un atto del suo ufficio che, per ragioni di giustizia o di sicurezza pubblica, o di ordine pubblico o di igiene e sanità, deve essere compiuto senza ritardo, è punito con la reclusione da sei mesi a due anni. Fuori dei casi previsti dal primo comma, il pubblico ufficiale o l'incaricato di un pubblico servizio, che entro trenta giorni dalla richesta di chi vi abbia interese non compie l'atto del suo ufficio e non risponde per esporre le ragioni del ritardo, e`punito con la reclusione fino a un anno o con la multa fino a lire due milioni. Tale richiesta deve essere redatta in forma scritta e il termine di trenta giorni decorre dalla ricezione della richiesta stessa).

    Fonte/i: Esperienza personale
    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Xman B
    Lv 6
    8 anni fa

    Ci vorrebbe un esempio per capire bene..

    ma se sei ostinato e convinto allora

    prendi in considerazione un avvocato..

    e Lui procedera' in modo Legale.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.