Gaia ha chiesto in Gravidanza e genitoriAdolescenza · 8 anni fa

La cosa non fa altro che peggiorare!!!!(Più che un aiuto è un piccolo sfogo)?

So che molti diranno che non hanno voglia di leggere bla bla bla ma so che ci saranno persone che mi aiuteranno a passare questo periodo di merd*a....

Ho 15 e da quando ho 13 anni soffro di "anoressia". L' ho messo tra virgolette perché tutto ciò è iniziato appunto a 13 anni con un semplice dieta dove ho perso circa 4kg ero alta 1.55 e pesavo 52kg (peso iniziale) con la dieta sana dove ho diminuito solo le porzioni ero arrivata 48/49kg. Diciamo che la dieta era iniziata x 2 motivi abbastanza sciocchi: a 12 anni mie erano arrivate le mestruazioni, io sono la classica persona che non ama sentirsi grande che ho quella forte voglia di ritornare bambina non accetto il fatto di crescere svilupparmi e ovviamente avere i problemi che hanno le donne... Soffrivo con le mestruazioni perché essendo parecchio in carne (portavo una 44 che secondo i miei reggimi significa OBESITà) avevo un flusso abbondantissimo tanto che il primo giorno dovevo stare a casa... Così nell' ottobre 2010 ho avuto x l' ultima volta le mestruazioni, ero felice in quel mese perché il flusso era diminuito, quindi non stavo male, non mi sporcavo, insomma internet aveva funzionato.... L' altro problema era il seno. Come ho detto io mi sono sviluppata maggiormente a 12 anni con ciclo ma in realtà esso mi è iniziato a cresce a 10 anni... A 12 anni avevo una 4° e stavo malissimo, ero distrutta lo nascondevo in tutti i modi, peraltro non volevo neanche mettere il reggiseno perché mi consideravo una bimba (ancora oggi mi considero tale a tal punto di pensare solo a scuola e sport e non mi imbatto nei ragazzi che mi piacciono non mi interessa avere un fidanzato non è una mia priorità, sto pensando al mio futuro) e quindi su internet ho letto che dimagrendo diminuisce anche il seno. A Natale 2010 ero 45kg mentre a ottobre 48... Ero felice ero sicura di me, non avevo un obiettivo di peso, mi interessava solo dimagrire. A Natale come regalo mi è arrivata la wii fit plus e ho scoperto una cosa: le calorie. Potrà sembrare banale ma io non sapevo cosa fossero e le vedo un po' come dei "nemici" qualcosa da eliminare e le contavo pur non sapendo quante me ne servissero so solo che meno ne assumevo + sentivo FORTE, ma una forza apparente non reale. Così all' esame di 3° media mi sono ritrovata uno scheletro: 1.60x43kg ma la guerra non era ancora finita in pochissimo tempo (fine giungo) ero a circa 41kg e gli esami li avevo finiti verso il 14 giugno una roba del genere, mi ricordo ancora la data il 29 giungo 2011 di mattina mentre ero da fioraio con mia madre sono svenuta e che botta alla schiena... Quella mattina ero svenuta ben tre volte: dal fioraio e 2 nel tentavo di andare a casa ma in realtà avevo fatto solo qualche metro, così hanno chiamato l' ambulanza e sono stata in ospedale otto ore x fortuna sul mio peso non hanno detto nulla perché si sono soffermati solo su un stupido soffio al cuore che fortuna! Durante quel periodo io ero in amenorrea e portavo una 1° di seno avevo raggiunto i miei obiettivi ma sentivo di aver bisogno di un obiettivo + drastico così ero arrivata a 39kg x 1.62mperò in agosto e la cosa è durata fino a settembre circa quando è iniziata la scuola ho iniziato anche ad abbuffarmi e avvertiti stati di bulimia, ma non la classica bulimia cioè abbuffarsi---->vomitare, la mia era: abbuffarsi di cibo----->prendere il limite massimo di lassativi... Ora questa è la mia vita: assumere circa 300 calorie---->bruciare 1000 calorie non resistere---->mi abbuffo di cibo---->mi abbuffo di lassativi....

Ora sono 1.66x46.5kg porto una 2° ed essere aumentata mi fa sentire una merd*a sto male non voglio io voglio ritornare a 39kg quel numero perfetto che bello... In realtà io ho avuto problemi alimentari già a 10 anni ma è stato un periodo breve, insomma a 10 anni e portare una 1° era uno scandalo, mangiavo al massimo 2 volte al giorno, una volta ho mangiato solo delle fragole in una giornata facevo tanta ginnastica ma poi sono ingrassata in un botto perché abbiamo passato un estate in compagnia di amici e non si faceva altro che mangiare =(

La mia amenorrea è durata + di 1 anno e mezzo, a luglio mi sono ritornate e questo mi fa stare ancora peggio e quindi ho deciso di bloccarle ancora... Come? Dimagrendo drasticamente con la dieta del sciroppo d' acero o degli omogenizzati...

Poi ho già fatto il programma di settembre con la scuola, se è un giorno in cui non faccio sport (faccio 2 sport sicuri, forse 3 dipende dai miei genitori) mangerò 2 volte al giorno: colazione e cena, il pranzo non lo farò con la scusa: ho troppo da studiare quando andrò ai miei corsi neanche la cena con la scusa che ho troppo da fare e capiterà il giorno che neanche la colazione potrò fare con la scusa ho una verifica importante...

Questa OSSESSIONE, io non la definisco neanche malattia, mi ha drasticamente cambiata ora sono seria troppo seria x la mia età, sono diciamo snob e altezzosa voglio solo cose cos

3 risposte

Classificazione
  • 8 anni fa
    Risposta preferita

    ciao, ti scriverò di getto e non rileggo:

    io pesavo 123 chili lo scorso maggio. Alto 1.75.

    sono sempre stato sovrappeso, mai me ne sono preoccupato. Ho quasi 29 anni ci ho sempre convissuto con il grasso. Poi una storia finita male un po' di paranoie è scattato qualcosa. il trip del peso. Mi sono messo a dieta ho cominciato a fare sport tutto da autodidatta. a dicembre (con un incidente in mezzo che mi ha tenuto fermo 2 mesi) pesavo 78 chili.... 45 chili il 7/8 mesi....

    il cibo era un nemico, lo è anche ora... la vita sociale gira attorno al cibo. Però poi capisci che più chili perdi in maniera abominevole (ovvero come ho fatto io) più sono i muscoli che perdi e più la volta che mangi qualcosa in più ingrassi facilmente. Tutto gira attorno a una parola EQUILIBRIO.

    raggiungerlo è difficile lo si può fare solo con un po' di forza tua e circondata dagli amici.

    Non ti dirò che l'anoressia è pericolosa che l'anoressia è un brutta bestia ecc ecc. chissà in quanti te lo dicono. Però ti dico trova il tuo equilibrio e vedrai che starai meglio.

    SE QUESTA E' UNA STRONZATA *******, PERCHE' SU STE COSE NON SI SCHERZA. C'E' GENTE CHE MUORE. se non lo è ... beh non considerare la nota :D

  • Anonimo
    8 anni fa

    Quello che hai scritto e una cosa molto

    grave dal tuo punto di vista, dovresti

    consultare uno psicologo, ed inoltre

    se proprio vuoi dimagrire anche un dietologo.

  • Anonimo
    8 anni fa

    il mio consiglio e andare da un dietologo... anche io in passato ho seguito molte diete e ho perso tantissimi chili per poi riprenderli dopo qualche mese per le classiche abbuffate. poi l anno scorso sono andata da un dietologo bravissimo che mi ha insegnato come mangiare, e ora pian piano sto perdendo kg però in modo sano ed equilibrato e di certo ti fara stare bene sopratutto con te stessa e sopratutto ti aiuta! in modo che qualche volta i dolci preferiti li puoi mangiare comunque! un consiglio: mangia comunque perche se non mangi esempio a pranzo, il cibo che introdurrai la sera lo assimili in grasso, esperienza personale!

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.