Anonimo
Anonimo ha chiesto in Scienze socialiPsicologia · 9 anni fa

sono uno sfigato all'ennesima potenza totalmente consapevole...che fare?

ho 24 anni zero amici zero ragazze mai avute. Ho avuto già scuola problemi ad inserirmi, anzi ho subito bullismo (nella forma del mobbing, ovvero esclusione, prese in giro, umiliazioni) e da lì ho perso totalmente fiducia in me stesso e negli altri. Sono andato anni da psicologa prima e psichiatra dopo, senza risultati. Ho iniziato l'università ma non è cambiato niente, sono rimasto totalmente solo, ho passato anni ed anni di mer-a in cui mi forzavo con la forza della disperazione perlomeno di andare a lezione regolarmente per cercare almeno di dare gli esami. Nel frattempo vedevo gli altri socializzare, divertirsi e mi sentivo un mostro, un alieno, uno sfigato ridicolo. Forse tutto ciò sarà banale e comune, ma sono sensazioni ugualmente orribili che non vi consiglio di provare. Anche volendo, il mio stato d'animo era così a terra che non sarei riuscito a socializzare, non riesco a fingere e sono molto emotivo purtroppo. Ho sperato che le cose sarebbero cambiate col tempo e sono rimaste come erano. Ormai mi sento fuori dal mondo, disprezzato, ridicolo, patetico, inutile, chi più ne ha più ne metta. A volte esco, anche tutti i giorni, faccio 2 passi, una corsetta, un periodo andavo in palestra ma non cambia niente, sono solo palliativi temporanei. Non riesco a studiare, non mi concentro, mi sento uno stupido, non capisco ciò che leggo oppure lo capisco e non lo ricordo, mi viene sonno; per un periodo ho resistito, ora sto perdendo la voglia di farlo, da ormai un paio di mesi non tocco libri e non do esami. Ho considerato il suicidio per il semplice motivo che non ho nulla di bello nella vita e nulla di bello da aspettarmi ma sono troppo vigliacco per metterlo in atto. Vorrei cambiare tutto, essere diverso sentirmi diverso essere visto diverso ma mi scontro con dei limiti che non posso cambiare. Ogni volta che cerco di cambiare mi scontro con la realtà e mi sento più depresso di prima. Ovviamente mi sono dovuto rifugiare nel virtuale anche perchè in questi casi non si ha tanta scelta, in qualche modo devo pur passare il tempo, anche se neanche mi piace stare al pc, o alla tv, come faccio di solito. Talvolta ho incontrato persone in forum e chat: il bello è che pure su internet la gente tende ad evitarmi o insultarmi apertamente. Credo che peggio di così non si possa arrivare. Il punto è che più stai bene più le cose tendono ad andarti bene, più stai male più tendono a peggiorare, senza che ci sia nessuno che ti dia una mano. A volte vorrei solo dormire per passare il tempo senza esserne consapevole, ma non ho neanche sonno. Boh pensare che da bambino ero bello e bravo, o così dicevano, ad ogni modo non mi ricordo. Che dovrei fare? ditemi sinceramente cosa dovrei fare, secondo voi. Io sono disperato per la situazione attuale ed angosciato perchè con queste premesse so cosa posso aspettarmi dal futuro, ovvero una vita di infimo livello, con un brutto lavoro monotono, isolato dal mondo, odioso agli altri ed a me stesso, e questa cosa mi spaventa. Poi si dice che devi sorridere alla vita; non trovo niente di cui sorridere, davvero. Penso che tutto ciò che poteva andarmi male è andato male.

Aggiornamento:

virgy quasi ti vorrei segnalare, hai dato una risposta del ca..o senza neanche avermi letto, ripetendo le solite banalità..

Aggiornamento 2:

Grazie Hugo sei una bella persona

Aggiornamento 3:

ok, mi sembrava inutile dirlo, ma visto che molti di voi su quello finiscono a parare ve lo dico, e vi stupirò: LA MIA FORMA FISICA è DECISAMENTE MOLTO BUONA. Non sono un atleta, ma per fortuna ho una buona struttura, ho fatto palestra in passato ed ancora ho una buona muscolatura di base, anche se non sono proprio palestrato, nè mi interessa esserlo. A volte vado a correre, ora meno col caldo, a periodi vado in piscina, a periodi non faccio nulla.

Secondo: curo il mio viso, nel senso che lo lavo, non uso creme detergenti perchè ho una pelle che a mio parere di profano sembra normale e non grassa. Mi faccio 1-2 volte a settimana le sopracciglia, visto che sono moro e tenderei ad averle folte. Mi faccio la doccia tutti i giorni, quindi a meno che non sudi molto fuori non puzzo. Vesto normalmente, ho anche bei capi, diciamo che non sono griffato ma neanche fuori moda: compro in negozi tipo Zara e cose simili, per capirsi.

Nonostante questo, sono in una situazioe orribile. Ancora una vol

Aggiornamento 4:

ta mi confermate di quanto la gente comune sia piena di stereotipi e pregiudizi da telefilm americano di serie b, dove c'è il nerd sfigato con gli occhiali rotti, per capirsi. Non sono così, ma guarda, eppure sono lo stesso molto infelice. Anzi un periodo andavo in palestra e mi ero ingrossato davvero tanto.

Irene forse non mi crederai, non so, dammi un contatto, sono disposto pure a mostrarti foto mie, se sei sicura che quello sia il problema; se pensi non siano foto mie se vuoi mi mostrerò in webcam.

Comunque Irene sono risposte come la tua e quella dell'altra ragazzina che mi mettono tristezza. Siccome sono triste e mi autoproclamo sfigato, allora date per scontato che sia un cesso. Boh.

23 risposte

Classificazione
  • 9 anni fa
    Risposta preferita

    Ti sorprenderà ma non sei l'unico a sentirsi cosi!

    purtroppo a volte è difficile inserirsi specialmente se ci si sente insicuri e non si sta bene con se stessi, prova a partecipare a qualche corso tipo teatro molto belli sono i corsi di improvvisazione teatrale dove partecipano tanti ragazzi e ti aiuterebbe anche a avere più autostima di te stesso!

    Se controlli nella tua città ci sarà sicuramente un consultorio giovani dove troverai un/a Psicologa pronta ad ascoltarti e aiutarti in questo camino cosi difficile per te, trova la forza di andarci scoprirai che raccontare le proprie paure difficoltà le fa diminuire!

    Per quanto riguarda le ragazze sono sicura che ti manga solo un pò di autostima e poi vedrai che le cose andranno bene!

    FORZA non sei solo! credimi ....

  • 6 anni fa

    Tutti i maschi Italiani sono come te: in Italia è VIETATO fare sesso e per questo tutti gli italiani sono una specie di maniaci sessuali e ogni volta che vogliono fare del sesso devono FARE UNA VACANZA all'estero perché in Italia siamo solo dei poveri, miserissimi frustrati sessuali (molta colpa l'ha anche la donna, che non è capace di essere in nessun modo intraprendente e in nessun modo riuscire a dare qualche segnale reale). Colpa di una cultura bigotta dove il ricco scopa (perché in Italia se vuoi fare sesso puoi soltanto pagare ed è ancora quasi illegale). E colpa di un'ignoranza totale che esiste solo in questo paese. Io sono stato spesso all'estero e se prima gli Italiani venivano considerati dei Latin Lover adesso le donne gli stanno tutte alla larga perché vengono considerati dei veri e propri maniaci (grazie anche a Silvio). Purtroppo poi se si è pure timidi e chiusi si può sperare solo in un miracolo.

  • Anonimo
    9 anni fa

    1. Non sei sfigato, ma ti senti sfigato.

    2. Sfortunatamente gli essere umani, hanno intrapreso un percorso di arroganza, centralità e superiorità sentendosi tutti al di sopra degli altri, ma quelli come te, (e molto spesso me), faticano ad essere cosi, ad essere arroganti, con un autostima alle stelle, proprio perchè non è nella loro indole.

    Sai cosa penso però? è una cosa che ho imparato da poco tempo: molto probabilmente i commenti negativi che le persone fanno agli altri, non li fanno cno cattiveria, ma in realtà è nel loro essere comprortarsi in quel modo, perchè le battutine cattive se le fanno anche tra di loro, o per scherzare, o spesso per alzare la propria sicurezza perchè in realtà hanno il terrore di essere inferiori a qualcuno. il problema è che, quando se le fanno tra di loro, non rimango perchè comunque la loro autostima è talmente elevata che un commento negativo non può che sfiorarla leggermente, invece alcune persone molto emotive, reagiscono con depressione a certe considerazioni.

    3.Ultimo punto: sai, qualche giorno fa sono stato ad una conferenza con uno psicologo, e una delle cose che mi ha colpito e fatto pensare di piu, è stata quella del pensare positivo e pensare negativo. sai? è una differenza colossale! mi ha fatto notare che se pensi negativo vedrai solo e soltanto aspetti negativi della vita, se invece provi a guardare positivo, vedrai anche qualche spiraglio di luce nella tua vita.

    In sostanza ti consiglio di tenatare di aumentare la tua autostima e di farti una tua personalità, di non sentirti sfigato, perchè non lo sei, ma alle stesse armi degli altri, e infine di pensare positivo.

    Spero di esserti stato almeno un pochino di aiuto. :D

    Ciaoooo. Stammi bene

  • Vorrei darti una risposta ma non so cosa dire. Leggendo la tua domanda mi è venuto da piangere anche perchè anche io sono così ma io ho 10 anni in meno di te.

    Anche io ho tentato il suicidio ma non sono stato abbastanza forte. Di questo un pò me ne pento ma poi alla fine mi sono rassegnato e adesso cerco di concentrarmi sullo studio e sulle mie passioni fregandomene degli altri anche se alcune volte è difficile se non impossibile...

    so che questa risposta non ti sarà utile ma daltronde da uno nella tua stessa situazione non puoi pretendere di ricevere tanto. L'unico consiglio che ti dò è quello di fregartene il più possibile anche perchè io non riesco a fregarmene delle altre persone e per questo soffro ancora di più.

    Io non ho amici, o perlomeno ne ho qualcuno ma di me gliene frega poco e niente e gli servo solo quando gli fa comodo, quindi è come non averne.

    Io soffro ogni giorno per questo e tu sei la copia di me fra 10 anni.

    Poi io sono troppo buono e mi tengo tutto dentro e questo mi sta facendo esplodere.

    Io darei la vita per quei pochi amici che mi ritrovo ma non so se loro farebbero lo stesso per me dato che mi considerano una persona inutile, stupida, che sa solo far ridere la gente, insomma sono un pagliaccio.

    Io cerco di non far sentire male gli altri e loro non contraccambiano.

    Scusa se mi sono un pò sfogato con te ma se una delle poche persone che può capirmi e quindi mi sono lasciato andare.

    L'unica cosa che ti potrà interessare di questa risposta è che nel mondo ci sono altre persone come te e molte di queste hanno risolto il loro problema trovando la parte speciale che c'è in ogniuno di noi, quindi consolati e appena avrai finito lotta contro tutto e tutti e non fermarti, per nessun motivo.

    Fonte/i: La mia misera vita
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    9 anni fa

    E' difficile trovare persone senza cattiveria...si, perchè quelle che ti sono state fatte sono delle cattiverie da vigliacchi.

    Hai 24 e non hai mai avuto delle ragazze, e allora? Si vede che sei un ragazzo sensibile che punta più sulla qualità. Ce ne sono tanti, anche più vecchi di te, che non hanno mai avuto la fortuna di incontrare la persona giusta. Ma non devi assolutamente fartene una colpa. Tu non hai niente di sbagliato. E' solo che al giorno d'oggi trovare gente che abbia la testa sulle spalle e come tentare di vincere al lotto.

  • 9 anni fa

    Sai che mi fai venire voglia di conoscerti a fondo?

    Potrei dirti di provare quasi la stessa cosa, e sono donna eh, ho 20 anni. A scuola sono presa di mira anch'io e fuori mi fissano tutti in modo strano, come se fossi uno zombie, non mi ritengo bellissima, ma nemmeno così brutta come mi fanno credere. Sai cosa? è che c'è gente messa davvero male, non sei tu che sei messo male, anzi hai un gran cuore! La gente è cattiva e perfida, quando non ha nulla da fare ti prende di mira. Mi fa tristezza che ti senti così male, mi fa piangere e commuovere, quando sento queste cose mi viene rabbia nei confronti di quella gente che si crede chissà cosa! Forse perchè ci sono passata, e il problema è che spesso si viene presi di mira senza una ragione!

    Comunque voglio dirti una cosa: nell'età adolescenziale è normale che ci si senta più deboli, meno sicuri di sè, ma tu caro mio sei già nella fase dopo l'adolescenza, fatti forza! Non sei tu che sei sfigato, assolutamente, anzi sono gli altri che lo sono, perchè sono ignoranti! Una cosa che non devi fare è suicidarti, assolutamente no!! Mi viene rabbia a sentire gente che arriva a questi livelli, spesso anch'io volevo farlo, ma la vita ti da sempre altre opportunità, sii forte e superiori rispetto quella gente, tu sei sicuro di te nel profondo, devi solo tirare fuori le unghie. Il fatto che tu continuassi gli studi è già il tuo punto di forza, un punto per farti continuare e provare riprovare a vedere. Per non aver mai avuto ragazze, quello fregatene. L'amore non ha età, non lo si trova per forza da adolescenti, anzi.. più si cresce e più si capisce quanto valga realmente l'amore. Io ho avuto relazioni di cui mi sono pentita, capisci? Ok, mi sono fatta le esperienze, ma preferivo non averle fatte piuttosto che pentirtmi. Ho conosciuto gente che avrei preferito non conoscere, spesso è meglio star soli che star male, te lo assicuro. Io anni fa avevo abbastanza amici, poi puf... spariti, non so perchè, beh forse perchè prese strade diverse iniziate le superiori, ma ora è come se mi sentissi sempre sola... Mi farebbe davvero piacere conoscerti, anche magari virtualmente.. ( contattami: chiara.pappa@hotmail.it aspetto una tua richiesta.. magari se abitiamo vicini ci si può vedere )

    Fatti forza, ripeto.. la vita non è finita qua. Mettiti sugli studi, avere un futuro lavorativo in prima partenza va benissimo, è una cosa che dovremmo fare tutti.. Spero il meglio per te... Bacii.

  • 4 anni fa

    Per eliminare l'ansia ti consiglio di provare questo metodo http://sconfiggiansia.givitry.info/?J5AX

    Gli attacchi di panico (detti anche crisi d’ansia) sono episodi di improvvisa ed intensa paura o di una rapida escalation dell’ansia normalmente presente. Sono accompagnati da sintomi somatici e cognitivi, quali palpitazioni, sudorazione improvvisa, tremore, sensazione di soffocamento, dolore al petto, nausea, vertigini, paura di morire o di impazzire, brividi o vampate di calore.

  • hiser
    Lv 4
    4 anni fa

    sai a volte capita, ma nn devi buttarti giù. Semplicemente devi cambiare atteggiamento, il tuo essere troppo freddo e riservato allontana le ragazze. Sai molte volte conta + la simpatia ok la bellezza. Io sn sicura ok tu 6 molto simpatico, solo 6 un po' timido e hai paura di sbagliare battuta e di sembrare arrogante, così stai zitto e questo tiene lontane le ragazze. Prova invece a salutarle sempre e se capita l'occasione parla tu x primo (a noi ragazze nn piace fare la prima mossa). Magari prima kiedi qualcosa a loro, tipo cm è andato il weekend, dove andranno invacanza.... cose così. Vedrai ok loro inizieranno a parlare e a te verrà spontaneo raccontare qualcosa ank tu e vedrai la battuta verrà fuori da sola. Vedrai ok funziona!!!!!! buona fortuna!!!!! e spero di esserti stato di aiuto!!!!!!

  • 6 anni fa

    Io sono proprio come te. sono senza amici, quei pochi che ho non mi considerano quasi per niente, ho solo una amica di cui mi fido un po (dato non mi fido piu di nessuno,tranne che di questa ragazza, che poi è anche quella che mi piace).come te non ho mai avuto ragazze e ho trovato una soluzione a tutti i miei problemi con il suicidio, ma ho avuto paura di farla finita.il mio problema è anche ul fatto che sono nella piena adolescenza ed in questa eta ci sono i primi fidanzamenti, ma ogni volta che mi sento con una ragazza che mi piace sbaglio tutto per la mia emotivita e timidezza(e mi rifiutano anche perche ho l'acne). Non ho idea di come uscire da questa situazione, poiche parlando con questa ragazza di cui mi fido mi auto-friendzonerei(il che è una delle pegguori sfortune con una ragazza) vorrei tanto avere un aiuto anche io, ma niente. L'unico consiglio è di provare a parlarne con qualcuno di cui ti fidi.

  • 9 anni fa

    Fregatene della gente!Tu te ne devi fotterè altamente e come dice hugo devi pensare bene non male!Devi proprio cambiare mentalità sennò non c'è la fai!E poi quanto mi da fastidio il termine sfigato io non lo sono mai stato (almeno se con il termine ''sfigato'' si intende questo no) comunque se c'è ad esempio un brutto figlio di troià che s'azzarda ad insultarti devi risponderli vedi che sarà meglio devi superare le tue paure devi dimostrare di essere una persona che puo cambiare!Inizia a fare così..poi vedrai..

    Bravo friendz volevo anche io risponedere come hai fatto tu ma non mi venivano le parole meriti di avere la miglior risposta per ora ;)

    P.s virgy tu sei proprio una bimbaminchia di merdà!Ma Porcò di un deo quanto odio le persone come te io le fucilerei tutte!Scommetto che sei una troiettà brutta di merdà che cerca di apparire facendosi la classica figà bastardà!Ma fatti una vita!

    Fonte/i: Abile a capire le persone.
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.