Ho bisogno di qualcuno che mi da un parere u.u?

Imparai a volteggiare in aria, come una ballerina del Teatro della scala. Ma non avevo un tutù rosa, non possedevo delle punte rovinate, ed i miei capelli non erano raccolti in un perfetto chignon. Ero la solita formica chiusa in un formicaio, con le unghie mangiate e il trucco sbavato. E stranamente non mi sentivo un passero solitario nella pioggia. Ora le gocce avevano cessato di scendere come lacrime e la mia vita aveva fatto un passo avanti. Un salto in una dimensione cosmina, dannosa o no. Avevo deciso di guardare la mia vita come la osserva un gabbiano che vola sui mari, illudendosi di trovare del cibo. Cioè con ottimismo e fedeltà. Camminare sui miei passi non era mai stato così semplice. Il profumo dei fiori in campagna prendeva vita dentro me e ciò che permetteva di farmi andare avanti era il suono delle risate e la meravigliosità dei sorrisi della persona che amo. Se gli capitava di essere triste, riuscivo a morire dentro.

5 risposte

Classificazione
  • Risposta preferita

    E' una storia che hai scritto, no? Beh è molto bella, good.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 8 anni fa

    questa è una tua meravigliosa descrizione o è la storia della tua vita?! ò.ò

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 8 anni fa

    Brava

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    8 anni fa

    non è banale ;)

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Ok.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.