Nicola Sacco e Bartolomeo Vanzetti...?

oggi ricorre l'anniversario della loro ingiusta morte. chi conosce la loro storia?

2 risposte

Classificazione
  • 9 anni fa
    Risposta preferita

    Bartolomeo Vanzetti (1888-1927)

    Nato l'11 giugno 1888 Nella piccola Città di Villafalletto, figlio di Nazioni Unite agricoltore, emigrò negligenza statisti Uniti all'età di 20 Anni. Vanzetti SI Stabili Nel Plymouth, Massachusetts.

    Bartolomeo Vanzetti era nato nella città italiana di Villaffalletto 11 giugno 1888. Il figlio di un contadino, Vanzetti emigrato negli Stati Uniti quando aveva vent'anni.Vanzetti si stabilì a Plymouth, Massachusetts, dove ha lavorato come venditore ambulante di pesce. Vanzetti è rimasto scioccato dal modo in cui sono stati trattati gli immigrati della classe operaia in America e fu coinvolto in politica di sinistra. Andò a riunioni anarchiche dove ha incontrato Nicola Sacco, un immigrato italiano che lavora in una fabbrica di scarpe a Stoughton, Massachusetts. I due divennero amici e spesso partecipato alle riunioni stesse politiche insieme.

    Nicola Sacco (1891-1927)

    Nato nel 3° Vico del Codacchio il 27 aprile 1891a Torremaggiore (FG) anarchico , emigrò in America nel 1908. Operaio della Slatter , fu accusato insieme a Bartolomeo Vanzetti di rapina e uccisione di un cassiere e di una guardia .L' appartenenza al movimento anarchici-libertario e la cattiva fama degli italiani. Furono condannati a morte nel 1921 dopo tre processi, nonostante la loro innocenza , le prove testimoniali a favore e la riflessione del vero assassino. L' indignazione del Mondo Intero costrinse le varie istituzioni giudiziarie degli USA a rinviare la sentenza. Proclami, associazioni, petizioni appositamente fondate si levarono in difesa dei condannati ma furono giustiziati Con la sedia elettrica a Charlestown il 23 agosto 1927. Nel 1977 i due malcapitati furono riabilitati e gli USA chiesero scusa al mondo intero. Le ceneri di Nicola Sacco sono state traslate dall' America e sono tuttora conservate nel Cimitero di Torremaggiore all' inizio del viale centrale.

    La Storia

    Caso giudiziario trascinatosi dal 1920 al 1927 che ebbe come protagonisti gli immigrati italiani Nicola Sacco e Bartolomeo Vanzetti, condannati a morte il 15 aprile 1920 per l'omicidio di due uomini durante una rapina in un calzaturificio. La loro esecuzione provocò proteste in tutto il mondo. Il carattere puramente indiziario delle prove addotte contro i due italiani (che erano attivisti anarchici) attirarono sulla corte accuse di faziosità dettata da motivi razziali e politici. La richiesta di riaprire il caso venne sistematicamente rifiutata, anche quando un altro detenuto, condannato a morte, confessò di aver preso parte alla rapina. Solo nell'agosto 1977 il governatore del Massachusetts Michael Dukakis riconobbe in un documento ufficiale gli errori commessi nel processo, riabilitando completamente la memoria di Sacco e Vanzetti.

    Se vuoi sapere tutto su di loro ecco dove ti può essere utile http://www.torremaggiore.com/saccoevanzetti/index....

  • irene
    Lv 7
    9 anni fa

    Erano due immigrati italiani che negli anni 20 furono giustiziati negli Stati Uniti sulla sedia elettrica con l'accusa di omicidio.

    http://it.wikipedia.org/wiki/Sacco_e_Vanzetti

    Dopo cinquant'anni hanno riconosciuto di aver sbagliato e che i due uomini erano entrambi innocenti. Probabilmente furono vittima dei pregiudizi e vennero giustiziati perchè poveri immigrati italiani.

    Sulla loro storia hanno fatto un film:

    http://it.wikipedia.org/wiki/Sacco_e_Vanzetti_(fil...

    Joan Baez partecipò alla colonna sonora:

    http://www.youtube.com/watch?v=7plyf0qMoo0

    Youtube thumbnail

    &feature=related

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.