Marco ha chiesto in SaluteSalute - Altro · 8 anni fa

Tisane o farmaci per dormire bene causa angoscia notturna?

Mi sposo a Ottobre e la mia compagna è incinta al terzo mese di gravidanza, di giorno in giro e a casa sono sempre un pò teso ansioso ed emotivo ma riesco a controllare bene il tutto.

Quando mi corico a letto con la mia compagna dopo un 15 minuti inizia il mio personale inferno, sento accumularsi in testa tantissimo nervosismo, mi sale poi una sensazione di angoscia, mista a timore di perdere il controllo e di fare del male alla mia compagna anche se nello stesso tempo sento tanta voglia di proteggerla e di coccolarla. A causa della tensione nervosa e dell'angoscia notturna non dormo, non chiudo occhio vedo tutte le ore ed è un continuo alzarmi in silenzio dal letto. Ultimamente per dar modo alla mia dolce metà di dormire anche lei (che a causa mia dorme a pezzi) mi stendo sul divano che però essendo piccolo serve a ben poco. E' una situazione per me incresciosa e che mi disturba molto perchè vorrei dormire accanto alla mia donna lasciandomi trasportare in un bel sonno sereno e tranquillo.

Premetto che lei lavora (ha un lavoro fisso) mentre io sono disoccupato di lungo corso e mi è rimasta da concludere l'Università (Giurisprudenza) che riprenderò con la sessione d'esami a Ottobre. Mi sento responsabile della vita della mia compgna (in senso lato) e quella di mio figlio che lei porta nella sua pancia.

Ho fatto tantissime domande di lavoro ma mi rispondono tutti che lavoro per ora la situazione è quella che è ma di non disperare.

Non dormendo di giorno sento il sonno mancato e mi resta addosso una sensazione di disagio veramente fastidiosa. Mi sento ridicolo a 36 anni essere in una situazione personale simile ma veramente sto vivendo male e un giorno forse impazzirò o mi ammazzerò se non trovo una situazione decente per la mia vita e quella di chi amo. Se conoscete Tisane per dormire bene e che danno una sensazione di relax (a parte la Valeriana, etc -le ho provate tutte !-) o framaci Vi ringrazio di cuore. Concludo dicendo che sto assumendo il farmaco Lexotan (prescrittomi dal medico) in gocce ma anche ad alte dosi pare non aiutarmi. Forse starò meglio quando avrò un lavoro e avrò concluso l'università che da ragazzo avevo iniziato ma che per via del lavoro (che c'era avevo lasciato) chissà se la mia situazione migliorerà. Grazie :)

1 risposta

Classificazione
  • 8 anni fa
    Risposta preferita

    guarda, mi pare che sia un po' sbrigativo ed affrettato cercare di risolvere la tua situazione con una tisana od un farmaco.

    non ne capisco molto, ma credo tu possa cercare un piccolo aiuto con uno psicologo. non c'è da vergognarsi, a volte una persona che ha studiato e che sa darti indicazioni precise e consigli utili su come affrontare i tuoi stati emotivi può essere veramente d'aiuto.

    io, da inesperto di psicologia, ma da neo-papà, posso dirti che le preoccupazioni diventeranno una costante della tua vita, quando sarai papà, perchè ci sarà una persona che dipende da te e dalla tua compagna in tutto e per tutto e la cosa si farà certamente sentire.

    è un dolce peso, perchè il sorriso del tuo bimbo diventerà la cosa più bella che vedi in tutta la giornata, ma affrontare tutto con uno stato d'ansia e nervosismo eccessivo può non essere facile.

    ribadisco il mio consiglio di fare quattro chiacchiere con uno psicologo, che certamente ti può aiutare ad affrontare la situazione per il meglio.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.