Curiosità su termometri e neonati? ?

Buon pomeriggio a tutte! Come state? Noi abbastanza bene, la piccola ha 26 giorni e inizia a regolarizzarsi con gli orari. Volevo fare una domanda, ai neonati è più affidabile la misurazione della temperatura per via rettale o quella digitale sulla fronte? Ed è normale che siano un po' più caldi rispetto agli adulti? Un bacio a voi e i vostri cuccioli

Michy, Ale e Ilaria 26 giorni assieme

6 risposte

Classificazione
  • MySelf
    Lv 6
    8 anni fa
    Migliore risposta

    I primi mesi è meglio misurare la temperatura rettale con un termometro normale (ora, bandito il mercurio in Italia, ne esiste uno simile senza, con un'altra miscela al suo interno ) e che a detta stessa di pediatri e farmacisti è più affidabile di quelli digitali...calcola però che, dalla temperatura rettale, se la pupa ha la febbre, devi sempre togliere 5 linee, ovvero mezzo grado. In pratica un neonato, è da considerarsi "senza febbre", se la temperatura rettale è entro i 38°C e dopo i 3 mesi, entro i 38.5, sempre rettali, sempre che la temperatura così elevata non continui o non superi le 24 ore.

    Per evitare fastidi, lubrifica la punta del termometro prima e considera che se la tempertura sale, sono sufficienti 3 minuti.

    La temperatura esterna di un neonato nella prima settimana di vita si aggira intorno ai 36°C, mentre dopo si stabilizza intorno ai 37°C, variabili nell'arco della giornata e con un possibile leggero rialzo la sera.

    ciaooo

    Fonte/i: Pronto soccorso e pediatra ai quali ho fatto spesso "visita" con il pupo :-)
    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Carla
    Lv 5
    8 anni fa

    Guarda, io su quelli digitali non faccio il benchè minimo affidamento, costano un botto e non sai mai la vera temperatura dei bimbi. L'avevo comprato ma dopo un giorno l'ho fatto volare dalla finestra, cioè da quando una notte mia figlia aveva la febbre; la toccavo ma mi pareva piuttosto caldina, gliel'ho misurata con quell'aggeggio e mi dava 37,6, e ti dico che era la media, perchè alla prima misurazione mi dava 37, alla seconda mi dava 38,3 e alla terza mi dava 37,6. . . quindi già solo per questo mi stavo innervosendo. Fatto sta che a quella temperatura non ho messo tachipirina. Dopo meno di 5 minuti non ero serena perchè sentivo mia figlia proprio calda, allora ho preso il termometro a mercurio (all'epoca ancora c'era quello) e mi dava 39, 8. Da quel giorno non l'ho più utilizzato.

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Simone
    Lv 6
    8 anni fa

    Assolutamente rettale.

    La temperatura interna è la più affidabile nei neonati....

    Ciaoooooo

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 8 anni fa

    Rettale ...e' meglio....si sono piu' caldi d noi.....io mi ricordo quando la mia era piccolina aveva le manine e i piedini caldissimi...

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 8 anni fa

    oh... io non ho mai avuto il coraggio... sempre inguine con un termometro digitale "magico" che misura in 10 secondi. Quelli all'orecchio o sulla fronte non funzionano ancora bene. Io lavoro in farmacia e pur funzionanti ce ne hanno riportati un sacco indietro, perchè misurano una volta febbre e una no... son difficili da usare e anche noi in farmacia li provavamo e ci veniva sempre un valore diverso...

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 8 anni fa

    a me il pediatra consigliava sempre quello rettale x i neonati cosi piccoli...quello sulla fronte o nell orecchio è x i più grandicelli che magari faticano a stare fermi..cmq si sono più caldi di noi adulti anche io lo notavo ...ma se è troppo calda c è qualcosa che non va!

    Fonte/i: mamma felice di 2 gemelli
    • Accedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.