Il sito di Yahoo Answers verrà chiuso il 4 maggio 2021 (ora della costa est degli USA) e dal 20 aprile 2021 (ora della costa est degli USA) sarà in modalità di sola lettura. Non verranno apportate modifiche ad altre proprietà o servizi di Yahoo o al tuo account Yahoo. Puoi trovare maggiori informazioni sulla chiusura di Yahoo Answers e su come scaricare i tuoi dati in questa pagina di aiuto.

Evoluzione e medicina?

Nelle domande per il test di ingresso alla Facoltà di medicina ci sono domande come questa:

"Cosa NON caratterizza i mammiferi"

La risposta corretta è:

"Alcuni si sono evoluti direttamente dagli uccelli"

Dunque chi non capisce l'evoluzione non entra neanche a medicina... :)

Non sarebbe ora che i pochi creazionisti rimasti capissero?

Aggiornamento:

@peppus

Si questo è vero.

Ho constatato personalmente che a volte i medici hanno discrete pecche in genetica, chimica e anatomia comparata...

Nonostante questo alcuni continuano a sentirsi "esseri superiori" rispetto a noi biologi.

Mah...potere dello status :)

La domanda mi è venuta in mente guardando il questionario per caso...per mostrare ai creazionisti della sezione quanto siano isolati dal mondo in ogni settore...

4 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    9 anni fa
    Risposta preferita

    "Dunque chi non capisce l'evoluzione non entra neanche a medicina... :)"

    non ci contare troppo... spesso infatti trovo troppi medici che dicono che l'evoluzione è una cretinata, senza contare, che per quanto possano essere esperti del loro campo, spesse volte, lasciano parecchio a desiderare in campo biologico; es: la mia professoressa di anatomia umana, che è una bravissima dottoressa, e su questo non ci sono dubbi, ha ripetuto più e più volte durante il corso cretinate del tipo "l'uomo ha le ossa pneumatiche degli uccelli", o "i gatti hanno la retina eversa" ._. lascia perdere poi quel pirataccio malefico, lui e la scienza, stanno su due pianeti diversi ;)

    @Borges: non è assolutamente vero, qui su answer e non solo (prendi i vari "musei" sul creazionismo ad esempio), ci sono persone che difenderebbero a spada tratta l'esistenza storia di adamo ed eva...

    @Dreaminall: hai ragione, i medici si credono chi sa chi solo perché sono a diretto contatto sulle persone, ma senza il biologi che gli dicono dove mettere mano, loro non potrebbero fare niente XD e poi i creazionisti non se ne fregano proprio di qualsiasi cosa tu gli dirai purtroppo... cioè, non vorrei scoraggiarti, ma qualsiasi cosa tu dica, sarà sempre tempo sprecato .-.

  • Anonimo
    9 anni fa

    L'evoluzionismo è biologia, i rami della biologia sono anatomia, fisiologia, patologia ecc... ecc... e quindi il medico è il primo a comprendere tale meccanismo. Infatti non esistono medici ignoranti, credenti sì, ma non fondamentalisti.

  • Ma come funzionano questi test?

    Che "Alcuni si sono evoluti direttamente dagli uccelli"

    - mettiamo i pipistrelli, -

    puo' essere la risposta alla domanda

    "Cosa caratterizza i mammiferi" ------- e non alla domanda

    "Cosa NON caratterizza i mammiferi"

  • 9 anni fa

    Quando si parla di creazionismo, non credo che significhi che la gente veramente crede alla storia di adamo ed eva. L'evoluzione c'è stata.. il problema è chi o che cosa abbia creato, o dato il via, alla perfezione genetica e atomica esistente. Se c'è stato un big bang, da dove si è innestato.. insomma.. qual è, o chi è, l'origine e il motore primo, quale sia l'intelligenza che ha dato questo ordine perfetto. Come disse Einstein: "Io non sono ateo e non penso di potermi definire panteista. Noi siamo nella situazione di un bambino che è entrato in una immensa biblioteca piena di libri scritti in molte lingue. Il bambino sa che qualcuno deve aver scritto quei libri, ma non sa come e non conosce le lingue in cui sono stati scritti. Sospetta però che vi sia un misterioso ordine nella disposizione dei volumi, ma non sa quale sia. Questa mi sembra la situazione dell’essere umano, anche il più intelligente, di fronte a Dio. La convinzione profondamente appassionante della presenza di un superiore potere razionale, che si rivela nell’incomprensibile universo, fonda la mia idea su Dio" . Quindi, l'evoluzionismo consiste nell'apprendere e studiare la lingua di questi libri, il creazionismo è cercare di capire chi l'abbia scritti. Le due teorie non sono quindi inconciliabili.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.