Anonimo
Anonimo ha chiesto in Scienze socialiPsicologia · 8 anni fa

Il mio ragazzo é stato violentato da piccolo?

Sono in una situazione un po complicata per favore datemi dei consigli....

Allora parto dal principio, 6 mesi fa a scuola é arrivato un ragazzo nuovo, verante bello ma non il classico figone alla zac efron, con un viso piú dolce e a tratti ancora da bambino, insomma un viso angelico! E un corpo..... Ummmm! A parte questo abbiamo iniziato a conoscerci e ho da subito notato che era una persona molto riservata, quando ci siamo messi insieme mi ha detto di vivere con dei genitori affidatari in seguito alla morte della madre e all'abbandono del padre, ma non si é spinto oltre, dopo qualche tempo quando abbiamo iniziato con i primi preliminari era sempre lui a farlo a me, e non ha mai voluto che fossi io a farlo a lui... Cosa strana per un ragazzo no?!

Un giorno eravamo eravamo a casa mia sul mio letto e ci stavamo baciando abbastanza appasionatamente, insomma riuscivo a sentire e vedere una erezione abbastanza prorompente nei suoi pantaloni, allora gli ho slacciato i jeans e delicatamente gli ho messo la mano sotto i boxer, e bhe lui apprezzava, poi ho iniziato a mouvere la mano su e giu.... Giá li vedevo che non si sentiva per niente a suo agio, ad un certo punto quando avevo iniziato ad'accelerare il ritmo, si é spostato di netto, si é seduto dandomi le spalle sul borbo del letto, nascondendo il viso nelle mani, non capivo cosa gli fosse successo, allora mi sono avvicinata a lui e l'ho abbracciato, gli ho dato qualche minuto per calmarsi, e poi gli ho chiesto cosa fosse successo, lui allora mi ha preso la mano e ha iniziato a spiegarmi tutto fermandosi ogni tanto per riprendersi, mi ha detto di come dopo la morte della madre il padre abbia perso completamente la testa e lo abbia violentato piú volte prima che arrivassero i servizi sociali, sentire quelle cose mi ha fatto sentire malissimo, per come lo avevo.... Violato e magari lo avevo fatto sentire ancora come quando era piccolo, mi sono scusata e lui mi ha guardata come se fossi scema dicendomi " non scusarti mai piu per una cosa del genere e normale, sono io che non vado bene e che non riesco a fare sesso per colpa di str.onzo che avrebbe dovuto volermi bene, e non farmi una cosa del genere" dopo questo io non sapevo piú cosa dirgli, lui avevi gli occhi lucidi e gli tremavano quasi le mani, allora l'ho abbracciato e siamo rimasti cosí per molto tempo, qualche giorno fa lui mi ha detto che vorrebbe farlo con me, sia perché mi ama e anche perché si fida ciecamente, mi ha anche detto che non é sicuro di riuscirci per motivi ovvi... Mi date qualche consiglio? Io ho 17 anni e lui 18 per me non sarebbe la prima volta, cosa posso fare per farlo sentire a proprio agio? E credete sia una buona idea?

6 risposte

Classificazione
  • 8 anni fa
    Risposta preferita

    Che pezzo di ***** di uomo, non è possibile. Come può un padre violentare il proprio figlio?! Sarebbe da tagliarglielo via e chiuderlo in cella per tutta la vita.

    Comunque prima o poi dovrete fare sesso, perchè è una cosa assolutamente normale in una coppia, per lo più alla vostra età. Fossi in te aspetterei che sia lui a prendere iniziativa e far iniziare lui. Intendo dire, non forzarlo, lascia che ci pensi lui e quando si sentirà a suo agio e tutto..inizia a partecipare attivamente. Non mi mostrerei troppo disinibita per ora..magari con il tempo, anzi..sicuramente con il tempo vedrai che anche lui si sentirà più sciolto e andrà tutto in modo "normale". Poi non saprei, sono situazioni abbastanza delicate queste, ecco se lui ancora nond ovesse riuscirsi è ben capibile, non prendertela, non è certo colpa tua ma devi capire che potrebbe essere difficile per lui!

  • 8 anni fa

    Ciao cara.. quello che posso dirti è che purtroppo la sotuazione è abbastanza complessa ma che purtroppo nn è l uniko ad aver un vissuto del genere. Io sn una psicologa e dunque nn posso negarti che la situazione sará difficile da sbloccare. Luj ha un trauma infantile e ogni talvolta che cerca o si avvicina a fare un rapporto lui ha dei ricordi visivi.. delle immagini che lo frenano e che gli fanno ricordare il tutto.purtroppo questi trauma vanno superati piano piano.. quello che devi fare è prima ditutto metterlo al proprio agio proprio come hai detto tu... potresti fare in modo di distrarlo portandolo in poati particolari..e facendogli capire che nn è costretto assolutamente ad avere un rapporto..e che lo avrá ina volta sentendosi pronto. La cosa buona è che dopo un paio di volte si sblokkerá e alla memoria visiva di immagini scoinvolgenti come lla violenza del padre susseguiranno immagine sensuali e tenere con te. Cerka di farlo stare bene.. e mibraccomando aiutalo ..ha bisogno del tuo aiuto.. un abbraccio e buona forrtuna.

  • 8 anni fa

    È difficile risponderti..si tratta di un problema molto delicato..secondo me dovresti cercare di non ritornare sull'argomento, meglio evitare di far rivivere certi traumi..inoltre penso che per un po' meglio evitare di avere rapporti..se poi capita dovresti cercare di ripetergli che lo ami, e di farlo concentrare su quel momento, su di te, senza che la sua mente vaghi alla ricerca di cattivi ricordi..sii dolce e lascia fare tutto a lui per evitare di fare mosse sbagliate o inopportune..sii anche partecipe e fagli capire che ti piace.Spero con tutto il cuore che vada bene e che in un futuro riesca ad aprirsi con te e a superare questo grande ostacolo :)

  • 8 anni fa

    forse se parlasse con un sessuologo lo potrebbe aiutare...una ragazza che conosco aveva grandi problemi al letto col suo ragazzo e dopo sei mesi,parlandone con una dottoressa esperta,ha risolto tutto e da quanto mi ha detto non ha più problemi di nessun tipo..comunque se lui ti ha detto che vuole farlo non è una cattiva idea,anzi magari per lui può essere un modo per sbloccarsi da questa situazione e capire che può andare avanti. Tu credo che la cosa migliore che puoi fare è di assecondarlo,non forzarlo mai e non fare niente che lui non vuole,sii dolce e comprensiva senza fargli pesare nulla e rispetta i suoi tempi...vedrai che sarà tutto più naturale anche per lui e andrà tutto bene!

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 8 anni fa

    la tua è una situazione molto delicata dovresti chiedere a qualcuno che vi conosce bene magari qualcuno di fiducia che ti dica se fare sesso sia una buona idea o no anche perché questo programma e popolato da mocciosi e bimbominkia del ***** non credo che possono esserti utili

    Fonte/i: io
  • Anonimo
    8 anni fa

    Bhè troppo emotivo......togliersi da un momento del genere e molto strano .... chè centra se l hanno violentato ?? bho.... cmq nn ho capito violentato da suo padre come ?? dai se fossi stai io fosse tutto più diverso

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.