Anonimo
Anonimo ha chiesto in SportAttività all'apertoPesca · 8 anni fa

tecnica di pesca. come recuperare (dopo che il pesce ha abboccato)?

nei video di pesca grossa si vede sempre che il pescatore, per richiamare una volta che il pesce ha abboccato fa forza con la canna e usa il mulinello solo per riavvolgere il filo riabbassando la canna, penso che serva a usare l'elasticità della canna forzando meno sul filo è esatto? vale anche per pesci più piccoli? come si chiama questa tecnica? dove posso informarmi visto che scrivendo tecniche di pesca trovo informazioni solo sul processo prima che il pesce abbocchi?

Aggiornamento:

scusate ma voi mi state elencando le tecniche di pesca io volevo sapere solo il metodo per richiamare dopo che il pesce ha abboccato e tale metodo si vede usare nella pesca a spinning come in quella vertical jigging come nella traina ecc

6 risposte

Classificazione
  • 8 anni fa
    Risposta preferita

    Si chiama spinning...si usano delle esche artificiali, l'abilità del pescatore sta nel fatto di far sembrare il pesce di plastica vero, affnchè il predatore (pesce più grande) attacchi l'esca...di solito la frizione del mulinello è aperta e il pescatore recupera utilizzando la flessibilità della canne, riavvolgendo con il mulinello semplicemente il filo...PER RECUPERARE TIRA LA CANNA VERSO L'ALTO (CON LA FRIZIONE DEL MULINELLO UN PO' APERTA, COSI' FAI STANCARE IL PESCE E LIMITI ANCHE LA POSSIBILITA' CHE SI SPEZZI IL FILO) E MENTRE LA LASCI ANDARE VERSO IL BASSO RECUPERA IL FILO CON LA MANOVELLA DEL MULINELLO...SEMPLICE

    Fonte/i: Pesco a spinning da poco, ultimamente ho pescato una leccia amia di 1.5 kg (tirava come un treno)
  • 8 anni fa

    Tu vedi fare quel movimento solo a chi pesca dalla barca, o comunque in profondità, perché è il metodo migliore per far salire il pesce dal fondo senza stressare troppo l'attrezzatura, ovvero ripartendo al 50% lo stress tra canna e monofilo...

    In altre situazioni, ci si comporta a seconda di come si muove il pesce: canna bassa se il pesce vuole saltare, canna a lato per fargli girare la testa da quel lato, canna alta per sollevarlo dal fondo...

    In questi casi, comunque, il recupero della lenza non va alternato al movimento della canna!

    Spero di esserti stato di aiuto!

  • Anonimo
    8 anni fa

    i pesci grossi stancano un macello nel recupero...

  • 8 anni fa

    Capisco cosa intendi. Innanzi tutto una volta avvertita la tocca devi ferrare ( cioè alzare la canna in modo tale da dare un colpo alzandola quasi fosse una risposta a quello che da il pesce, facendo entrare l'amo nel suo apparato boccale e incastrandolo). Poi il recupero del pesce varia da tecnica a tecnica: se ha mangiato a galla basta tenere la canna alta in modo tale da attutire gli strappi del pesce, se mangia sul fondo è importante forzare quanto è possibile il pesce per staccarlo dallo stesso e togliere lui possibilità di rigugio. Praticamente per staccarlo dal fondo devi alzare la canna e tirare con il mulinello, dando anche colpi con la canna stessa e bloccando x quanto possibile le fighe del pesce che cercherà di tornare sul fondo semplicemente dando lui minor lenza possibile.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 8 anni fa

    questa tecnica si chiama vertical jigging. Si usa soprattutto x i pesci grossi e dalla barca. Puoi trovare le informazioni nel link http://cacciaepesca.tv/pesca/dentice/vertical-jigg...

    spero di esserti stato di aiuto.

  • 8 anni fa

    con le mani.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.