Anonimo
Anonimo ha chiesto in Musica e intrattenimentoAnimazione e fumetti · 8 anni fa

Another! :) (informazioni+parere)?

Solite domande di fine anime xD

- L'anime è fedele al manga?

- Il manga è concluso? Va oltre la serie anime?

- Quanti volumi sono (se sapete il prezzo.. xD)?

e poi un parere su Another... vi è piaciuto, non vi è piaciuto, personaggio preferito... 10 punti alla risposta più completa sono curiosa :)

bye :D

4 risposte

Classificazione
  •  
    Lv 5
    8 anni fa
    Risposta preferita

    Ciao,premesso che io sono stata soggiogata dal fascino di Another, ma allo stesso tempo delusa dalla seconda parte dell'anime poiché le promesse non vengono affatto rispettate.

    Comunque,per rispondere alle tue domande:

    -Devi sapere che la versione originale vera e propria appartiene alla light novel,da cui è stato tratto il manga,il live action e l'anime,con leggeri cambiamenti e differenze.

    -Sì,il manga è concluso con 4 tankobon e non va oltre la serie dell'anime,il prezzo come ti è già stato detto,è di 4,90 euro.

    La light novel s'intitola Anaza,uscito nel 2009 con la collana Jidai:http://4.bp.blogspot.com/-LKI9J1pli0k/TrMPQZR5poI/...

    Per quanto riguarda la mia opinione,l'approccio visivo è buono, con obiettivo manifesto quello di presentare qualcosa di spaventoso e destabilizzante, qualcosa che potesse fare sentire a disagio, un quid difficile da definire, realizzato con l'utilizzo di ambientazioni soffocanti, mentre i punti di forza dell'anime sono principalmente le atmosfere dai toni cupi.

    Un elemento che mi ha letteralmente conquistata sono l'uso smodato delle bambole che, come se fossero dei cadaveri; queste bambole non sono "belle" nel senso classico del termine: non sono di una bellezza alla "Rozen Maiden", ma sono di una bellezza terrificante, raccapricciante e maledetta perché sembrano delle povere anime in pena. Non mi riferisco soltanto al loro aspetto esteriore, perché anche le pose che assumono queste bambole molto spesso sono a dir poco terribili: sembrano degli esseri finti angosciati da un'atroce sofferenza che ne svuota ulteriormente gli occhi già vitrei.

    Un altro aspetto che voglio sottolineare sono i dialoghi che si presentano davvero molto significativi e curati nei minimi dettagli: durante le scene più importanti,sono ridotti all'essenziale e pronunciati con una lentezza che dona al momento in questione una suspense fantastica.

    Il chara design risulta invece abbastanzia mediocre,ma nulla di spettacolare.

    Il profondo fascino che ricopre in superficie "Another" risiede però nei particolari: un corvo che gracchia e si solleva verso il cielo; la pioggia che cade prima di diventare neve; una misteriosa ragazza che regge una bambola; una miriade di bambole che osservano le persone attraverso i loro occhi vitrei; nei silenzi che fanno rumore; in una maledizione da cui nessuno è immune; nella realtà che si confonde con l'irrealtà; negli incubi che prendono vita.

    I personaggi, quasi all'unanimità, rappresentano un'altra pecca dal peso non indifferente: sono stati creati una moltitudine di studenti e studentesse adibiti semplicemente al denigrante ruolo di carne da macello. Il mio personaggio preferito è Misaki Mei, poiché è avvolta in un'aura di profondo mistero,che però appare schiava della sua stessa figura, non uscendo mai dal ruolo cucitole addosso e risultando incapace non solo di fare emergere delle emozioni da se stessa, ma anche in chi la guarda.

    Koichi sembra un personaggio che viene sballottato a destra e a manca senza capire molto di quello che gli accade intorno e delle stesse sue azioni.

    L'infermiera Mizuno,nel manga è molto più approfondito come personaggio ,Izumi Akazawa e Naoya Teshigawara, invece,dimostrano un'immensa umanità.

    Le musiche che accompagnano "Another" sono splendide: hanno la capacità di rendere ancora più intensi alcuni istanti. L'opening è memorabile e gode di un testo affascinante, decisamente molto macabro. L'ending ha una tonalità diversa: è dolce, rilassante, paradisiaca.

  • 8 anni fa

    Parere assolutamente personale, qualsiasi riferimento a fatti o a persone reali è puramente casuale u.u ahah comuuunque:

    - Si l'anime è abbastanza fedele al manga

    - Si, il manga è concluso

    - Sono 4 volumi pubblicati dalla Star Comics, prezzo 4.90 euro

    -A me piace abbastanza il genere "horror/soprannaturale" quindi si, mi è piaciuto! Molto curato sia nella trama che nei disegni. E' accattivante, psicologico, misterioso, coinvolgente, adrenalinico..Ho apprezzato le atmosfere, grazie alle ombre e zone nere rendevano il tutto molto accattivante. Certo non è un horror come lo intendo, forse è più di mistero.. ^-^

    -Ah si mi sono dimenticata il personaggio, quella che mi ha colpito di più è stata Mei, una ragazza con una benda sull'occhio che viene ignorata dai compagni ma fa amicizia (dopo un po' di volte che lo evita) con l'altro protagonista del manga, Koichi, un ragazzo che vuole scoprire il mistero di un incidente avvenuto più o meno 25 anni prima, di cui la ragazza sembra saperne qualcosa.

    Ciaociao♥

  • Anonimo
    8 anni fa

    Sulle altre cose ti hanno già risposto. Comunque a me è piaciuto anche se ha la storia un pò intrecciata e lo capisci del tutto solo alla fine. Personaggio preferito Koichi (se si scrive così xD)

    Ciao P ^^

  • 8 anni fa

    -Sì,a parte per alcune differenze,che però non sono importanti

    -Il manga è concluso

    -Sono 4 volumi pubblicati dalla Star Comics dal 15 febbraio al 14 giugno 2012, il prezzo è di 4 euro e 90 l'uno

    Another è uno dei miei anime/manga preferiti :) è il io genere :mi piace l'horror e in Another ci sono parecchi colpi di scena,per esempio la fine:io proprio non me lo aspettavo! xDD

    Il mio personaggio preferito è sicuramente Mei,è così misteriosa *-* E poi il suo occhio:ne vorrei anche io uno così.

    Ah,un altro personaggio che mi è piaciuto è il pappagallo xD Non so perché

    Ciao :)

    Fonte/i: ME
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.