SATA...ci prendono in giro?!?

salve

sono sicuro che conoscete la differenza tra sata sata2 e sata3..1,5Gb/s 3Gb/s 6Gb/s

la tecnologia sata3..la migliore..e vecchia di ANNI

ora ditemi perche non la trovo in nessun portatile???se montassi un ssd sata3 su una scheda madre con sata..perderei la meta della velocita..!!

conoscete portatili con sata3??

Aggiornamento:

ok mi sembra giusto..ma se volessi montare un ssd??sono costretto nel 100% dei casi a perderne la massima efficienza?grazie

Aggiornamento 2:

rettifica: molti siti..anzi tutti..danno sempre i sata1..in realta controllando il chipset del pc interessato si sa la verita!e molti sono SATA2 e3..altro che non serve..vi voglio vedere con un ssd da 600mb/s su un sata1da 1.5Gb/s..

2 risposte

Classificazione
  • 7 anni fa
    Migliore risposta

    Premetto che sono d'accordo con te. Facendo una breve ricerca in internet scopro che il sata3 è implementato nel chipset intel HM65 Express (quello per i Sandy Bridge)

    http://www.intel.com/content/www/us/en/chipsets/va... (oppure guarda direttamente il datasheet a pag 200 http://www.intel.com/content/www/us/en/chipsets/6-...

    e anche nel successivo HM76 Express (quello per gli Ivy) http://www.intel.com/content/www/us/en/chipsets/pe... Quindi teoricamente molti notebook sono in grado di supportare il sata3. Quindi ci sono 2 ipotesi:

    1) gli addetti alla pubblicità delle varie aziende sono scemi in quanto non sanno copiare le specifiche

    2) i progettisti delle varie aziende sono scemi in quanto hanno implementato il collegamento tra chipset ed hard-disk seguendo le specifiche sata2 (o sata1)

    Finora ho trovato pochi modelli che dichiarano esplicitamente il supporto al sata3:

    http://www.fujitsu.com/fts/products/computing/pc/n...

    http://www.asus.com/Notebooks/Superior_Mobility/AS...

    io spero sia vera la prima ipotesi

  • 7 anni fa

    Per prima cosa, la velocità sequenziale di un hard disk tradizionale è 480Mbps per piatto. I dischi tradizionali hanno tipicamente tre piatti, quindi una velocità sequenziale massima di 1.4Gbps.

    Quelli per portatili, essendo più sottili, hanno solo 2 piatti, quindi una velocità sequenziale massima di 0.9Gbps.

    Ora, siccome questi sono i dati, nemmeno SATA2 ha tanto senso, e tanto varrebbe usare SATA tradizionale. Si riesce a sfruttare SATA2 perché i dischi hanno una cache, e quindi, in alcuni casi, riescono a servire dati a velocità più elevate.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.