Anonimo
Anonimo ha chiesto in Scuola ed educazioneScuole primarie e secondarie · 9 anni fa

commento ricerca scentifica commentate per favore?

Chi ha detto che per ottenere energia dal nucleare ci vuole una centrale grande quanto cinque campi da calcio? Il nucleare conferma di essere la chiave di volta del progresso moderno, grazie alla sua affidabilità e al fatto che si possono costruire centrali nucleari da due metri cubi.

Non è un sogno, è il progetto di alcuni scienziati del Los Alamos national laboratory, in collaborazione con Hyperion, una società del New Mexico. A breve inizierà la produzione, viste le numerosissime richieste ed entro il 2023 si stima che se ne venderanno 4mila.

Il vantaggio di questa piccolissima centrale nucleare è che può essere facilmente trasportata e funziona senza bisogno di manutenzioni: basta seppellirla sotto dieci metri di terra e fornirà 20 Megawatt di energia con il nucleare per dieci anni, sufficiente ad alimentare un intero quartiere.

Il costo dell’energia prodotta con questo sistema sarà di 8 centesimi di euro per Kilowatt, il che rende questa tecnologia un buon investimento, soprattutto per le aziende, ma anche per i Paesi in via di sviluppo come la Cina e l’India che sono in attesa di nuove tecnologie per la produzione di energia sicure e soprattutto convenienti.

A noi non resta che aspettare e vedere come progrediscono le cose: magari tra una ventina d’anni ognuno di noi avrà una piccola centrale nucleare nel giardino di casa.

1 risposta

Classificazione
  • 9 anni fa
    Risposta preferita

    Puoi mettere il link al progetto? E' una centrale a fissione convenzionale?

    Io credo che il nucleare sia l'energia del prossimo futuro. l'eolico e il solare possono aiutare ma in una società industrializzata e che per oltre il 50% vive in città non possono almeno per il momento coprire la totalità della domanda.

    Ma non sarà il nucleare che conosciamo. Anche Germania e Giappone hanno annunciato che rinunceranno al nucleare tradizionale (evidentemente non è sicuro e/o economico a sufficienza).. ci aspetta una grande crisi energetica.

    Il nucleare d cui parlo io è:

    - E-Cat. E' un mistero in realtà.. se funzionasse (e solo qualche settimana fa c'erano nuove voci in merito) permetterebbe di crearsi un centrale nucleare a fusione (senza radioattività quindi) per ogni casa. Sono ancora molto dubbioso, ma staremo a vedere. E' stato annunciato il lancio sul mercato entro il 2012-2013 (ed è completamente Italiano), vedremo..

    - Centrale a fusione. E' in costruzione il primo prototipo in Francia in cui la reazione è confinata in un campo magnetico. Non conosco i dettagli .-)

    - Reazione nucleare da materiali non radioattivi. Il Politecnico di Torino ha scoperto che alcune rocce non radioattive se compresse rilasciano radiazioni. Se la ricerca andrà avanti potremo sfruttarlo dal punto di vista energetico senza il minimo pericolo

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.