promotion image of download ymail app
Promoted
Anonimo
Anonimo ha chiesto in Scuola ed educazioneCompiti · 8 anni fa

Aiuto vi prego!!! Recensione!!?

devo fare la recensione del libro di Erri de Luca "il giorno prima della felicità". Devo esprimere, poi un giudizio negativo.

1 risposta

Classificazione
  • Risposta preferita

    Il protagonista è un bambino che rincorrendo il pallone mentre gioca a calcio trova un nascondiglio e assieme a quel luogo cupo una storia, quella della guerra, dei tedeschi e delle persecuzioni, ma anche quella raccontata da don Gaetano, il portiere di un palazzo, che lo adotta e gli trasmette tutte le sue conoscenze, i ricordi e l’affetto.

    E poi c’è una storia d’amore, una di quelle che ti segnano l’infanzia con la speranza che non sia solo un sogno ad occhi aperti, e che da grande diventa sofferenza, passione e regolamento di conti. Perchè la felicità bisogna conquistarsela, come la città dal suo invasore, come i napolentani hanno fatto insorgendo contro il nemico. E poi la felicità ci può sfuggire, non sempre si capisce la sua venuta e si vive il suo godimento, per questo è necessario prendersene cura.

    Sullo sfondo delle vicende – raccontate magistralmente da un portinaio che ha visto tutto e non si è ancora riempito gli occhi – animata da personaggi dalle strane peculiarità, c’è una Napoli che non smette di sorprendere con le sue tante avventure, lacrime e rinascite.

    Uomini e donne urlano, si fanno sentire, tacciono, ridipingono la storia con la loro fantasia, e il ragazzino si nutre dell’ossigeno della città, respira persino la polvere, raccoglie tutto quello che non ha potuto provare in prima persona ma gli è stato descritto dal suo amico portinaio, che ha rischiato la vita pur di nascondere un ebreo dai tedeschi “perché in guerra la gente tira fuori il peggio e pure il meglio”.

    Un romanzo che ha un lato scettico e uno romantico, ha insita la speranza e la voglia di ricominciare, e merita di essere letto per la purezza di spirito con cui è stato scritto, con tutto il coinvolgimento possibile, non lasciando indenne di emozioni chi incappa nelle sue pagine.

    Un Erri De Luca degno di nota.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.