Accessori e riscaldamento baby pogona?

Devo comprare una pogona nata da pochi mesi e forse piu avanti anche un'altra. Dato che ho una tartaruga di terra ( che adesso tengo nel giardino) quando era piccola l'ho tenuta nel terrario per 2 anni e quindi ho gia diversi accessori. Il terrario è lungo 100 cm, largo 30 e alto 40... vanno bene le dimensioni per 2 eventuali pogone? In piu ho una lampada uvb 5%, uva 30% e una lampada rossa (credo si chiami spot) da 50 w... Ho bisogno di qualcos'altro? Cambiando discorso come devo nutrire inizialmente la mia pogona ( ripeto che ha 2/3 mesi)? Grazie per eventuali risposte ;)

2 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    8 anni fa
    Migliore risposta

    il terrario che hai adesso per una coppia può andar bene per circa 1 anno e mezzo, più avanti se decidi di tenerne solo una, l'ideale sarebbe un 100x50x40h, ma anche il tuo va bene, ci starà un po strettina nel muoversi

    se invece deciderai di prendere una coppia, le misure minime devono essere 120x50x50h

    detto questo, iniziamo col dire che le pogone sono animali deserticoli diurni, quindi, più luce c'è e meglio staranno. lo spot deve essere bianco (quelli delle ferramente vanno benissimo), in quanto quelli rossi, che purtroppo vengono commercializzati come infarossi, danno molto fastidio agli occhi.

    il wattaggio dipende da che zona abiti, le tamperature casalinge, le stagioni, quindi devi fare alcune prove e trovare il wattaggio adeguato alle tue esigenze, in modo da avere la temperatura nella zona fredda a circa 28 gradi, in quella calda a 32 ed il basking (la temperatura più alta del terrario, proprio sotto il fascio di luce dello spot) a circa 40 gradi in modo che possa termoregolarsi a piacimento.

    ricorda, le pogone vanno in shock da surriscaldamento a circa 45 gradi e nel 99,9 % dei casi muoiono

    lo spot va posizionato a circa 20-25 cm dal punto di basking, che può essere un tronco, o una pietra cava in modo da creare contemporaneamente la tana calda, per la tana fredda puoi utilizzare lo stesso sistema o rendere un semplice vaso in pvc e creargli un apertura laterale

    inoltre, ricorda di posizionare lo spot nel lato dove le prese d'aria sono posizionate in alto, in modo da favorire il ricircolo dell'aria.

    la lampada uvb che ti servirà è un neon lungo quanto tutta la lunghezza della teca al 10% di uvb

    e va sostituito annualmente perchè anche se emette ancora luce, gli uvb si sono esauriti quasi del tutto (ricorda che i neon uvb oltre i 30 cm di altezza sono inutili, quindi lameno nella zona di basking deve stare a massimo 25 cm)

    la ciotola dell'acqua deve essere abbastanza capiente e devi posizionarla nel lato freddo, altrimenti si alzerà di troppo l'umidità ed i tuoi animali saranno soggetti a patologie respiratorie.

    per il substarto puoi utilizzare un tappetino di erba sintetica che è facile da pulire e disinfettare

    le luci devono restare accese per 12-14 ore al giorno e di notte si spegne tutto, non c'è bisogno di riscaldamento notturno, a meno che le temperature in casa non scendano al di sotto dei 18-20 gradi, se invece hai il problema delle temperature, puoi usare uno spot in ceramica (che non emette luce), termostatato a 20-22 gradi.

    un altro accessorio utilissimo è un timer giornaliero, in modo da automatizzare il controllo delle luci.

    l'alimentazione consiste in insetti e verdure, più avanti anche frutta zuccherina che non fermenti, tipo la banana e i cachi, evita assolutamente l'avocado perchè tossico e la lattuga che provoca dissenterie. gli insetti che puoi utilizzare da baby sono i grilli, le blatte dubia e le tarme della farina, ed una volta ogni 2 settimane una o 2 camole del miele, per gli adulti, puoi usere i grilli, le blatte del madagascar, locuste, tarme e kaimani, naturalmente di dimensioni appropriate e 5-6 camole del miele una volta al mese

    le verdure invece, devi preferire quelle a foglie amare, tipo radichio rosso, rucola, scarola ed ogni 15 giorni un paio di foglie di spinacio a testa

    il mangime devi prepararlo sminuzzando le verdure e mischiandole agli insetti, poi devi cospargere il tutto a giorni alterni con calcio puro e calcio con vit d3 (es. lun. calcio, marted. calcio+ d3, merc. calcio, ecc) mi raccomando usa dei buoni prodotti perchè le pogone sono soggette ad ammalarsi di mom (malattia osso metabolica).

    domenica digiuno, per favorire il movimento e la digestione intestinale.

    questo è quasi tutto quello che c'è da sapere x le pogone, comunque ti metto un link di una buona scheda di allevamento:

    http://www.latanadelgeco.it/schede_rettili_insetti...

    ps. se ne prenderai x il momento solo una, cerca di trovare una femmina, in modo che crescendo e convivendo con un futuro inquilino maschio, non si abbiano delle gravidanze inaspettate con la femmina sottotaglia e quindi una probabile morte della stessa per distorcia o ritenzione delle uova

    inoltre le femmine sono meno territoriali dei maschi ed accettano più facilmete un nuovo coinquilino.

    pps. gli insetti vanno nutriti x bene almeno 24 ore prima di offrirli, altrimenti sono solo dei gusci difficili da digerire.

    ciao e buon allevamento

    Fonte/i: appassionato ed allevatore di rettili ed aracnidi
    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    6 anni fa

    Si la teca va bene E p'alimentazione per i primi 8/10 mesi 80% insetti 20% vegetali.

    Invece quando sarà + grande invertì !

    Fonte/i: Allevo rettili
    • Accedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.