promotion image of download ymail app
Promoted

Quale PAURA... vi è rimasta crescendo ?

A me...quella del Buio.

Sembrerà sciocco...ma se va via la LUCE nella camera in cui mi trovo...rimango pietrificata per il buio pesto... emetto un flebile Aiuto a chi è con me ( se c'è ) altrimenti non mi schiodo di 1cm fino a quando non ritorna la luce.

Il colmo è che per" dormire"( quel poco che mi concedo ) non sopporto neanche il punto luce...deve essere buio totale.

Allora.. io ho raccontato la mia fobia...e la vostra ?

Se vi va.

BUON Giovedì...a tutti.

Aggiornamento:

@

ashish.

Le ciabattine catarifrangenti...che carine.

Anche la fobia delle grandi ALTEZZE mi appartiene...soffro di vertigini...per cui puoi immaginare come tenda ad evitarle ( se /e quando possibile ) figurati che da un 3° piano evito assolutamente di sporgermi per guardare di sotto.

PS : Ricorda che chi soffre di FOBIE di qualunque genere __NON DEVE mai __ pensare che agli occhi degli altri sembreremo ridicoli o infantili...perché la maggior parte di noi ne soffre... e di questo non ci si deve Vergognare ok?

24 risposte

Classificazione
  • 8 anni fa
    Risposta preferita

    Da piccola avevo un paio di ciabatte "antibuio".. erano catarinfrangenti, le mettevo sotto la luce e quando andavo a dormire aprivo gli occhi, e quando vedevo il loro bagliore mi rassicuravo.. Per fortuna che il periodo ciabatte l'ho superato.. XDXD

    La mia più grande paura è quella delle delusioni.. (in qualsiasi ambito)

    Soffro di claustrofobia.. Rimasi chiusa dentro ad un'ascensore in un'ospedale.. ci rimasi dentro per 35 minuti.. Da allora non prendo più gli ascensori chiusi..

    Un'altra meno impegnativa è quella dell'altezza.. Una volta, a lavoro, salii su una scala (più alta del normale) e mi bloccai.. Non riuscivo più a scendere.. Fu imbarazzante -.-''

    ---------------------------------

    Caterina F: Mi bloccai letteralmente davanti alle colleghe e al capo.. E' dovuto salire il capo e mi ha fatta scendere con lui, un gradino alla volta.. Il dopo è stato imbarazzante, ridevano tutti e fino a qualche tempo fa me lo ricordavano ancora!

    E' più forte di me, mi crea troppo imbarazzo..

    Però c'è da dire che tento di combattere le fobie..Non so se sei stata a Gardaland.. Ho fatto il Blue Tornado, e salire con i piedi a penzoloni nel vuoto è stato shoccante, tanto che ho chiuso gli occhi..

    http://www.flickr.com/photos/checco/354056592/ligh...

    Ad esempio questi due li odio:

    http://a4.ec-images.myspacecdn.com/images01/103/5c...

    http://www.gardalandtamtam.com/Photogallery/Attraz...

    La seconda attrazione poi amplifica ancora di più la mia paura.. Mi vedo letteralmente cadere al suolo e mi sento male..

    Tento di combattere la claustrofobia quando sono in dolce compagna.. Diciamo per orgoglio.. Non lo do a vedere ma dentro sono in ansia-.-'

    Anche io ho paura dei luoghi troppo affollati.. Più che una paura quella della folla direi che è un disagio..

    Ah!! E quando sono dentro ai locali devo avere sempre tutto sottocontrollo.. Sedermi in un punto strategico (vicino all'uscita e da dove possa vedere i presenti senza mostrare le mie spalle) E' una mania più che una fobia... Ma quando, per forza di cose mi devo sedere in un posto a "muzzo" mi prende l'ansia.. Chiamala difesa..

    Mi scuso per aver divagato.. :D

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 8 anni fa

    Io ho paura di rimanere solo. Ho sempre avuto questa paura sin da bambino, sono spaventato a morte dall'idea di rimanere senza persone che mi amino e di dover combattere e andare avanti in questo mondo falso e ipocrita da solo.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Liɐ
    Lv 6
    8 anni fa

    paura dell'abbandono. o della solitudine. o di non essere all'altezza delle aspettative degli altri.

    ero una bambina adulta. non sono mai stata bambina temo.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 8 anni fa

    Piu' che il buio, ho sempre avuto paura dei ladri. Non so se ho avuto qualche trauma da piccola xD

    Credo che come conseguenza ho il terrore dei rumori notturni, quanto sento scricchiolare i mobili inizio a tremare proprio (se sono in compagnia ovviamente faccio la coraggiosa e mi alzo anche a vedere ahahaha).

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Paura del mio riflesso. Per la precisione ho paura di vedermi riflesso la sera, non appena cala il sole.

    Infatti evito di guardare superfici come vetri o specchi, altrimenti mi viene un brivido di terrore accompagnato da tachicardia, e non posso fare altro che iniziare a correre raggiungendo un posto in cui ci siano varie persone.

    Altrimenti, sempre la sera, se sono da solo, ho paura di aprire le porte. Se devo farlo inizio a canticchiare un motivetto per darmi coraggio e cerco di sbrigarmi a fare ciò che devo fare nella stanza.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 8 anni fa

    Mi è rimasta la paura di non essere e di non fare mai abbastanza..

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Pool L
    Lv 4
    8 anni fa

    Ho paura dell'altezza. Ho paura di guardar giù perchè ogni volta mi capita di sentire la sensazione di essere spinta dall'altra parte. Sento come se dentro di me scattasse una "voglia inconscia" di buttarmi e a volte è pericoloso perchè finisco per perdere l'equilibrio e cadere davvero. Ho cercato tante volte di superarla, mi tengo stretta a un palo o ad un muretto e mi sporgo un pò... Sono così sicura di non cadere ma la paura rimane... Un giorno la supererò, ne sono sicura, ma per ora non so come fare... Ho pensato al bangee jumping ma devo trovare qualcuno che voglia accompagnarmi :)

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 8 anni fa

    Paura della morte (credo che tutti ne soffrano) e della malattia. Ogni singolo dolore lo associo terribilmente ad un cancro/tumore. Lo so che sembra esagerato, ma è una fobia ormai. Sono sempre dai medici e nonostante mi rassicurano di essere un buona salute, la paura c'è sempre.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Skilla
    Lv 5
    8 anni fa

    Sono anemofobica, ovvero ho paura del vento, il che è strano perchè mi affascina pure. Ho paura del buio, degli spazzi piccoli e di quelli troppo affollati e soffro di vertigini.

    Insomma, chi più ne ha più ne metta.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 8 anni fa

    Gli spazi stretti, per antonomasia l'ascensore. Una volta mi è capitato questo: volevamo fare uno scherzo alla mia amica facendole credere di bloccare l'ascensore allora abbiamo messo un dito tra le porte dell'ascensore, sicuri che si sarebbe bloccato un attimo e poi riaperto.

    Invece, si è bloccato un attimo, si sono aperte le porte ma davanti avevamo la gabbia di ferro che racchiude tutto l'ascensore.... in sostanza una trappola... Morale della favola? Sono svenuto io! -.-

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 8 anni fa

    Stessa identica fobia!!! il buio è una paura molto diffusa...forse perchè fin da piccoli ci hanno martellato con la storia dell'uomo nero e i film horror hanno fatto anche loro la loro parte...o più semplicemente abbiamo paura dell'ignoto! personalmente nn riesco neanke a dormire scoperta...devo essere x forza coperta..anke in estate...xk ho realmente paura....poi appena comincio a vedere un po di luce mi scopro!!!

    altra mia grandissima paura è quella degli insetti!!!!

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.