Anonimo
Anonimo ha chiesto in Casa e giardinoGiardinaggio · 8 anni fa

Come si cura un bonsai Ficus Microcarpa Ginseng?

Non mi interessano la storia del nome, le caratteristiche generali dei bonsai e dove devo tenerlo: ho già letto in giro qualcosa...

Vorrei le esperienze personali di chi ce l'ha o l'ha avuto, e sapere come si occupavano di lui, con che frequenza. Grazie a tutti!

p.s. da profana ammetto di averlo comprato ieri all'Ikea...

Aggiornamento:

devo invasarlo di nuovo con del concime o mi fido del terriccio Ikea?

2 risposte

Classificazione
  • 8 anni fa
    Risposta preferita

    Ne ho uno identico al tuo, acquistato probabilmente con le tue stesse intenzioni, era molto carino e non hai resistito nell'acquisto (sicuramente a un prezzo accessibile, era in condizioni pietose, ora dopo un anno si sta riprendendo.

    In questo periodo nessun rinvaso, trova un luogo molto luminoso distante da qualsiasi fonte vicina di calore e di improvvisi cali di temperatura (se prende uno stress termico si defoglia, se eccedi nelle irrigazioni le punte inizieranno a diventare scure le foglie gialle e perderai la pianta.

    Concimazioni molto blande, se la p0pianta emette nuove foglie ok altrimenti riduci o le elimini, il problema maggiore sono le irrigazioni, molto dipende dal luogo in cui è posto, ama un ambiente umido, difficile trovarlo in una abitazione, per limitare i danni lo si pone in un contenitore, un sottovaso con bordi molto alti poni 3-4 cm di perlite e ci versi dell'acqua che non dovrà mai toccare il vaso del bonsai, ad un livello di circa un cm sotto il filo della perlite (l' acqua evaporando crea un microclima quanto basta per attenuare l'ambiente in una abitazione)

    Irrigazioni sono il tallone di achille di queste piante ! possibilmente demineralizzata, e a temperatura ambiente, si irriga quando il terriccio superficiale diventa secco (vi sono molti modi uno è quello di immergere il vaso in un contenitore versi l'acqua fino a che sia a filo del vaso attendi 5-10 minuti rimuovi il vaso e devi lasciare defluire tutta l'acqua. Va rinvasata in primavera, terriccio formato da accadama, lapillo vulcanico, pomice qualcuno aggiunge della torba. La cimatura va effettuata alla seconda foglia quando il ramo ha emesso almeno 5 foglie ciao. Ricordati di ruotare la pianta di 45° ogni 2- 3 settimane questo per permettere un corretto irraggiamento. Personalmente lo pongo assieme ad un altro ficus e 3 orchidee su di un davanzale di una finestra con luce schermata da una tenda . Ambiente perfetto sia per le orchidee che per i bonsai. ciao

  • 8 anni fa

    Ciao, io ho avuto un bonsai ma non era di ficus... personalmente non facevo chissà quali operazioni di cura al bonsai, di certo ti posso consigliare di togliere le foglie secche, di controllare che le radici non escano troppo dal terreno, di non fargli mancare l'umidità... ma non di più!

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.