La fotografia è il mio sogno, 10 punti!?

Ciao a tutti, sono una ragazza di quindici anni e volevo chiedervi un parere e un consiglio.

Da ormai quasi un anno la fotografia ha assunto un ruolo importantissimo, ho iniziato a studiare teoricamente, e non potendo ancora comprare una reflex digitale ''per bene'' mi sono arrangiata con una reflex analogica di mio padre e una bridge che però non uso praticamente mai perchè la sento troppo ''stretta''. Il mio sogno più grande è quello di comprare finalmente una reflex (semi-professionale, perchè so che se acquistassi una entry-level non mi basterebbe più già dopo qualche mese) e tutto il resto (borsa, treppiede, qualche obbiettivo..) e viaggiare cercando di fotografare soprattutto la natura. Però prima di provare a realizzarlo vorrei finire il mio corso di studi e prendere una laurea, in modo di avere sempre una sorta di ''ripiego''. Come posso conciliare queste due cose? Esiste una sorta di università che mi potrebbe permettere di studiare fotografia invece di qualcosa di totalmente diverso? E soprattutto, come posso mettermi in moto già da adesso per realizzarlo? E secondo voi se mi ci impegnassi potrei davvero realizzarlo?

Grazie per l'attenzione e per le risposte in anticipo.

Aggiornamento:

va bene anche se fate un commento, anche solo per prendere due punti, ahah dai zero risposte è bruttissimo :D

Aggiornamento 2:

Ciao Eros, allora ho una fijifilm finepix s3200, e me la sento stretta nel senso che dopo aver usato la reflex di mio padre e quella digitale di alcune mie amiche, mi dà fastidio non poter regolare manualmente le impostazioni...per il fatto della entry level, lo dico perchè so che una volta comprata non la cambierò e non avrò possibilità di comprarne un'altra per almeno quattro-cinque anni...

Comunque uso una zenit, però non ho il modello :/

6 risposte

Classificazione
  • oni
    Lv 5
    8 anni fa
    Risposta preferita

    se ti piace fotografare fotografa con quello che hai

    avendo 15 anni hai tempo per farti un corredo...se sei appassionata ora a 20 anni avrai tutto quello che ti serve

    se hai una reflex analogica sei fortunata perche non sapendolo stai facendo la gavetta migliore

    e comunque e' evidente che dai troppa importanza al fatto di avere una reflex digitale

    per la tua domanda...si esistono scuole specializzate sia in fotografia che grafica (scuola romana di fotografia a roma, kavendash a milano etc)...ma dipende da cio che vuoi fare

    questo perche per lavorare come fotografa non serve una laurea in fotografia ma una partita iva

    una entry level ti starebbe stretta?ancora non la hai provata

    cosa non va?ti serve uno scatto a raffica potente un corpo tropicalizzato un gps incorporato o che?

    a te servono iso da 200 a 1600, una decina di megapixel e soprattutto delle lenti buone possibilmente ad apertura grande...il resto non e' fondamentale (utile si ma non fondamentale finche non devi portare a casa uno stipendio :P)

    che te ne fai di una d600 col 18-55?meglio una d90 col 50 mm f1,4

    una d7000 col 18-105?meglio una d3200 col 24-70 o 17-55 f2,8 ecosi via

  • Balrog
    Lv 7
    8 anni fa

    Stai correndo troppo.

    Intanto che bridge hai? E perche la senti stretta? Guarda che per iniziare a fotografare in digitale seriamente ti basta una compatta con tutti i controlli manuali (e le canon sx si trovano da meno di 120 euro, non cifre impossibili).

    Poi dici che <so che se acquistassi una entry-level non mi basterebbe più già dopo qualche mese>; conosco fotoamatori esperti ma senza soldi che riescono a fare mostre utilizzando reflex semplicissime (una che conosco ha fatto una mostra e ha solo una 350d).

    E per arrivare a conoscere i limiti di una entry level non bastano mesi, ma ci vogliono anni, dopo i quali la entry level diventerebbe il secondo corpo dentro al corredo ottiche (non mi dirai che credi che si possa lavorare seriamente con un solo corpo?)

    Che reflex analogica usi? Perche a seconda di quale e' potresti utilizzare i suoi obiettivi su di una digitale (e cosi risparmiare sull' acquisto).

    Avendo tu 15 anni hai ancora 3-4 anni di scuole superiori davanti, e se ti dedicherai seriamente alla fotografia nel tempo libero potrai mettere insieme un ottimo bagaglio di esperienza per quando terminerai la scuola. E da qui a 3 anni potrai iniziare a vedere che tipo di studi universitari fare

    Fonte/i: fotografo professionista da 15 anni
  • 8 anni fa

    Non mi intendo di reflex digitali, però so che gli obiettivi a vite M42 della Zenit si possono montare con un semplice adattatore sui corpi Canon, non sui corpi Nikon, per i quali occorrerebbe un adattatore con lente, più costoso e che influirebbe negativamente sulla qualità delle foto. Quindi la cosa ideale per te sarebbe trovare un corpo Canon full-format usato piuttosto che un APS nuovo. Se usi già la Zenit non hai molto da imparare dal punto di vista della tecnica fotografica: un corso di studi specifico ti servirebbe per imparare ad usare gli strumenti per il controllo dell'illuminazione (illuminatori, flash ausiliari, pannelli riflettenti) e le tecniche di post-produzione. Dal punto di vista invece dell'estetica fotografica un corso serve a poco, o meglio sicuramente otterresti molto di più dall'osservazione critica fatta da te delle foto dei grandi fotografi. Quindi potresti completare le tue competenze fotografiche anche prima di arrivare all'università, il che ti lascerebbe libertà di decidere anche tra diverse facoltà che hanno in qualche modo attinenza anche non specifica con le tue conoscenze fotografiche.

  • 8 anni fa

    Per il corso di studi puoi vedere un corso in disciplina delle arti, della musica e dello spettacolo (DAMS), non so dirti in merito a sedi, costi, programmi eventuali requisiti d'accesso; dovrai informarti tu.

    Per la reflex, una vale l'altra: desidererai sempre qualcosa di piu' di quello che gia' hai, ma le differenze sono impercettibili e spesso si apprezzano veramente solo con la pratica. Inizia con quello che vuoi, ma pensa che una reflex da 400-500 euro e' tutto quel che ti serve per sviluppare il tuo talento e non ti stara' affatto "stretta", fintanto che non arriverai ad avere scatti tuoi pubblicati in una galleria su pannelli di 6m x 3m.

    E' il mio parere. Scegli bene la tua prima reflex, ma non puntare troppo in alto a cio' che non ti serve veramente. Lo scatto lo fai tu, nella tua mente, non la macchina.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Concordo in parte con quello che ti hanno detto, cioè che un fotografo fotografa con tutto, che bisogna andarci piano ecc.. Però penso anche che tu hai sperimentato abbastanza, già con le analogiche (ed è un'ottima cosa)... c'è da dire che però la bridge che tu hai permette di modificare le impostazioni manualmente... ci sono infatti la priorità di tempi, di diaframmi, il manuale, la possibilità di modificare l'iso.. per quello puoi stare tranquilla... l'unica cosa è che non ha obiettivi intercambiabili... ma la cosa migliore da fare è sfruttare fino all'osso l'attrezzatura che si ha per capirne i limiti e farli diventare dei pregi... è così che facevano i grandi fotografi di un tempo... le nostre macchine fotografiche sono tecnologicamente avanti anni luce a quelle che usavano i nostri "avi fotografici"... quindi, se loro hanno creato capolavori con quello che avevano, tu con la tua bridge puoi fare altrettanto...

    Comunque... una scuola apposita esiste. A Urbino. E non è nemmeno privata, è riconosciuta come un'università e le tasse costano come un corso universitario. Io ho frequentato la specialistica, ma c'è un triennio in editoria e comunicazione visiva dove si studia anche fotografia: è molto importante come scuola in Italia anche perchè ce ne sono 4, ma tutte diverse tra loro e questa è l'unica nel suo genere. E' anche a numero chiuso... ti linko il sito http://www.isiaurbino.net/home/ Se guardi bene, vedrai anche i piani di studio... Il biennio specialistico è denominato "fotografia dei beni culturali" ma si occupa di tutto: reportage, ritratto, still life, ecc... con una visione approfondita sui beni culturali che non fa mai male. Lì hai a disposizione tutta l'attrezzatura che vuoi.

    Io sto per laurearmi e fotografo con una Caon 1000D, mi si è rotto un obiettivo e giro solo con un 50mm fisso che equivale a un 80mm, pensa quanto mi posso sentire stretta io.. ma non posso ancora permettermi di cambiarla... se tu puoi farlo, ti consiglio una canon 60d, con un 17-50 2,8 della tamron, secondo me è un ottimo inizio.. il treppiedi, prendi in considerazione solo la manfrotto, costano di più ma sono praticamente indistruttibili... poi il resto, gli altri obiettivi, vedrai col tempo.. se ti piace la natura, fotografare i particolari ecc, magari un buon tele è una buona scelta, ma fossi in te comincerei con quello che ti ho detto...

    Non fare l'errore di studiare per "ripiego", fa solo quello che ti piace, è già difficile trovare lavoro così, figurati trovare un lavoro che già sai in partenza che è una ruota di scorta... io ho rischiato studiando quello che mi piaceva... poi si vedrà :-)

    Nel frattempo, informati se dalle tue parti ci sono corsi organizzati da fotografi o fotoamatori... anche se sai la tecnica è un bel modo per conoscere gli "addetti ai lavori" e magari, se sei brava, potrebbero anche ricordarsi di te... non buttare via occasioni d'oro... in bocca al lupo!

  • 8 anni fa

    La bridge mi sta stretta quello mi sta stretta"

    No, un fotografo fotografa con tutto, non puoi sentirti stretta una bridge senza aver provato una reflex è ridicolo! La classica affermazione di una che pensa che farà belle foto solo perché ha una reflex

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.