Ivan ha chiesto in Elettronica di consumoHome Theater · 8 anni fa

Quali tra questi diffusori hanno un sound più cinematografico, Kef c1 e c6 o Indiana Line TESI 240 e 760?

Al momento collegato al mio sintoamplificatore Onkyo 609 ho un kit jbl scs 178 che devo dire tutto sommato per essere un kit da 200 euro suona anche abbastanza bene anche se sotto i 100 hz non scende.

Volevo cambiare tutto il fronte scegliendo tra queste possibili combinazioni:

-Indiana Line Tesi 240 + Indiana Line Tesi centrale 760 Costo 350

Amplificazione suggerita 30 - 80 watt

Impedenza 4 - 8 ohm

Risposta in frequenza 58 - 22000 hertz

Canale centrale TESI 760

Amplificazione consigliata 30 - 140 watt

Impedenza 4 - 8 ohm

Risposta in frequenza 45 - 22000 hertz

-Kef C1 + Kef centrale C6 molto belli esteticamente Costo 350

Impedenza 8 Ohms

Amplificazione consigliata 10 - 100W

Risposta in frequenza 65Hz - 40kHz

Canale centrale:

Impedenza 8 Ohms

Amplificazione consigliata 10 - 150W

Risposta in frequenza 65Hz - 40kHz

Come grandezza woofer sempre a favore delle indiana line tesi laterali da 12cm e centrali da 16cm contro le kef laterali da 10cm e centrale da 13cm.

Come vedete la risposta in frequenza a favore per le basse frequenze per le IL e a favore per le alte frequenze da addirittura 40 khz frequenze non udibili ma percepibili come dice qualcuno,che danno un senso di spazialità e profondità

In definitiva la mia domanda è per avere un sound più cinematografico possibile devo orientarmi sulle kef o sulle IL o esiste qualcosa di meglio per cambiare il fronte con 350 euro?

Considerando che sto prendendo un subwoofer jbl es150p a 200 euro che scende sino a 27 hz.

Noterò molto differenza sostituendo le jbl scs 178 con le indiana line o le kef?

Aggiornamento:

Per sound cinematografico intendo diffusori con una timbrica tipica da cinema,cioé quali tra questi due scelte si avvicina di più a dar la sensazione di essere al cinema, incisivi definiti e sorprendenti senza volume esagerato con quell'effetto "punch".

Forse sono io che ho una idea distorta a causa dei sistemi audio nei multisala di come dovrebbe essere il suono ideale per i film.

Qualcuno mi dia delle delucidazioni pur rispondendo sempre alla domanda in prima linea posta.

4 risposte

Classificazione
  • 8 anni fa
    Risposta preferita

    Cambiando diffusori ovvio che cambierà il suono.

    Dire quale sarebbe migliore...dipende più dalle tue orecchie che dalle nostre , anche se il prezzo superiore di Kef o Indiana Line lascia spazio a pochi dubbi.

    Di fondo resta un impianto sbilanciato perchè metti woofer più grandi nel centrale piuttosto che nei frontali (laterali).

    Ignora le dichiarazioni sulla risposta in frequenza visto che i 40.000 hz non ci sono e non li senti (deo-gratia se percepisci i 16.000).

    Fra Indiane e Kef meglio la seconda...ma per miglioramenti decisi devi aumentare cubatura.

    Tieni presente che al sub devi delegare il lavoro sporco sotto i 100 Hz. Quindi inutile avere diffusori che scendono sotto gli 80 (l' ampli taglia tutto).

    Valuterei altri marchi: Tannoy, e Klipsch visto che propendi più per il cinema.

  • Bob
    Lv 6
    8 anni fa

    Specifica cos'è "un suono cinematografico"?

  • 8 anni fa

    ciao, io ho comprato la Soundbar della Lenco e devo dire che il suono si sente davvero bene...come se fossi al cinema!!! Il rapporto qualità prezzo è ottimo..te lo consiglio!!

  • 8 anni fa

    Tradurro' il tuo "cinema" con "meglio" in quanto in genere nella sale la situazione non e' particolarmente eccitante: la vasta area in cui si ascolta porta inevitabilmente a grosssi e costosi problemi non sempre risolvibili.

    In casa oggi si puo' fare molto meglio, escludendo la sorgente (il BD e' comunque misero rispetto all'hdd usato oggi).

    L'effetto punch, da non confondere con i bassi, e' intorno ai 60-70Hz.

    Assolutamente da sconsigliare agganciare un sub a la caz per cercare di sanare qualcosa.

    L'ampli che hai e' la cosa migliore. Quei 50W per canale che possiede non sono pochi e potrebbero essere sufficienti per la bisogna.

    Stando in IL penserei alle tesi 760 (350E) e per il centrale e posteriori terrei le JBL e userei il resto (ant+sub) per un multiroom.

    Se vuoi cacciare altri soldi anziche' comprare sub a destra e a manca comincia a pensare a casse con le biglie come le JBL 4307, quelle scendono davvero (45Hz a -6dB).

    Se poi ti avanzeranno quei 2000E per scendere a 30Hz (-3dB ovviamente) con taratura&c va bene anche il sub.

    Questo ovviamente stando nelle marche da te citate.

    Migliaia di combinazioni si possono fare con tutte le aziende che producono.

    http://allarovescia.blogspot.it/search/label/audio

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.