Rob... ha chiesto in Animali da compagniaPesci · 8 anni fa

l' acqua va cambiata anche se ho il filtro ?

su internet alcuni dicono che l' acqua dell' acquario va cambiata spesso, ma se io ho il filtro perchè la devo cambiare ?

grazie in anticipo !!

8 risposte

Classificazione
  • Zante
    Lv 7
    8 anni fa
    Risposta preferita

    Il filtro serve ad ospitare le colonie batteriche che si nutrono dell'ammoniaca (tossica) che producono i tuoi pesci.

    I batteri trasformano l'ammoniaca prima in nitriti (altamente tossici) poi in nitrati (solo un po' fastidiosi).

    Il problema e' che i nitrati restano li' e si accumulano, e se non li levi arrivano a delle concentrazioni tali da essere tossici anche loro.

    Cambiando l'acqua abbassi la concentrazione di nitrati.

    Altro motivo per cambiare l'acqua: i tuoi pesci secernono ormoni, che in natura si disperdono in fiumi e laghi, ma in un acquario restano li'. Questi ormoni influenzano la crescita dei pesci causando scompensi, nanismo e deformazioni.

    Cambiando l'acqua tieni sotto controllo anche questi ormoni.

    Ci sono anche altri motivi, com per esempio il rinnovo dei minerali disciolti che vengono assorbiti dai pesci, diluizione dei fosfati e silicati, etc etc...

    Insomma, cambiare l'acqua e' comunque necessario.

  • 8 anni fa

    ovvio!

    Fonte/i: esperienze
  • 8 anni fa

    secondo me si magari non così continuamente puoi fare ogni 2 settimane

  • Ombra
    Lv 7
    8 anni fa

    Perché ci sono sostanze come i nitrati i fosfati e le sostanze allopatiche che si accumulerebbero.

    Il filtro trasforma l'ammoniaca in nitriti e questi in nitrati che una parte si accumulano e una parte viene assorbita delle piante, per tutto il resto il filtro e inutile.

    Tieni presente che l'aquario non è un ecosistema perfetto, noi dobbiamo intervenire spesso per mantenere gli equilibri.

    Poi esisterebbero la autovasche, che hanno una gestione molto particolare, ma qui non e il luogo dove trattare questo argomento.

    Ti consiglio di studiarti il ciclo dell'azoto, se vuoi ti consiglio anche qualche libro interessante dal abc al quello più tecnico e tosto.

    Ricorda dietro a quei cinque vetri che un modo da scoprire, non è tutto acqua piante e pesci.

    Buona fortuna

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 8 anni fa

    I filtri che vengono usati negli acquari moderni spesso hanno la funzione di filtrare e portare in uno scomparto lo sporco e le materie di rifiuto. Tali sostanze per diventare ossigeno anidride carbonica sali minerali ecc e potere tornare in vasca trasformati e quindi utilizzati da piante e scambiate con l' aria, avrebbero bisogno di tantissimo spazio e materiali diversi. nessuno costruisce un acquario di 100 L con un 300l di filtro, dove ci dovrebbe essere ossigenazione e sedimentazione filtro e idrocultura .

    Quindi si arriva ad un compromesso, ed ognuno sceglie il suo. Chi un filtro meccanico di pochi litri, chi un misto da 10/20 litri che uno biologico da 40 litri. ma in ogni caso nel caso del meccanico devi asportare e pulire i filtri, nel bio e parziolmente bio pulire la spugna e sempre integrare con acqua nuova. Ma l'acqua nuova non basta perchè se tu hai dentro delle sostanza non degradabili, con il passare del tempo aumentano di 1+x, e così ogni giorno. Solo quando togli un 1/% o 1/4 di acqua diciano sporca, allontani dal tuo acquario le sostanze indesiderate. Se ogni 20 gg togli 1/4 d'aqua in in 4 cambi, 80gg rinnovi il quantitativo del tuo acquario. Questi numeri e quantità vanno calcolate controllando la percentuale dei valori del tuo acquario. Più il tuo acquario è grande, ben filtrato e con un rapporto piante, pesci, luce, potere degradante del filto e meno acqua devi togliere e cambiare.

  • 8 anni fa

    basta fare cambi parziali del 10-20% 1 volta a settimana o del 20-30% 1 volta ogni 2 settimane ed una volta ogni 1-2 mesi sifoni il fondo con un sifone comprabile con pochi euro. Non serve assolutamente cambiare tutta l'acqua a meno che qualche tuo pesce non abbia contratto qualche malattia. Se i pesci non sono particolarmente delicati puoi usare l'acqua del rubinetto precedentemente trattata con un biocondizionatore.

    Fonte/i: Acquario e pesci che stanno a casa mia :D
  • 8 anni fa

    certo -.-!!! dipende da quanto è grande la vasca io faccio cambi parziali del 30% una volta ogni 2 settimane e la cambio completamente ogni 3 mesi. il mio è di 70lt

    Fonte/i: tetra aqua art
  • Anonimo
    8 anni fa

    Viene cambiata ogni settimana l'acqua e viene sifonato il fondo xk si accumulano i nitriti (NO2) che possono essere mortali per i pesci.... E poi non penso che sia bello vedere l'acqua giallo urina.

    Fonte/i: Esperienza
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.