L'omofobia è per certi versi paragonabile alla paura per gli extraterrestri?

Mi spiego prima che mi arrivi un calcio rotante (specie da parte di fede <3)

Molti di noi, me compreso, hanno paura degli extra terrestri per il fatto che non li conoscono e nel loro immaginario sono essere ripugnanti e viscidi, spesso pure malvagi e pronti ad annientare la civiltà...un po' nella stessa maniera in cui gli omofobi giudicano gli omosessuali perché disgustati (presumo) dal loro modo di accoppiarsi e timorosi che il loro "proliferare" minacci lo sviluppo dell'umanità...sempre dicendo tutto questo perché non li conoscono davvero.

Se così fosse in fondo la lotta fra omofobi e omosessuali sarebbe un po' la stessa ("futuristica") fra terrestri ed extra terrestri...

Secondo questo ragionamento io però sarei sulla strada sbagliata a causa della mia paura degli alieni (perché ho dei pregiudizi a riguardo, probabilmente direte voi) ma sono convinto che le mie paure non siano "bigotte" (gente "rapita" che poi torna e sviluppa malattie mentali sinceramente non mi pare qualcosa di normale) ...

Magari in un futuro quando l'uomo andrà nello spazio ed entrerà in contatto con altre forme di vita tutto sarà considerato normale...e allora forse è proprio l'evoluzione mentale delle persone a giocare un ruolo fondamentale.

Ma se io posso avere paura degli extraterrestri perché un omofobo non può essere tale?

O forse la differenza sta che l'omosessualità è naturale mentre gli alieni sono associati a fenomeni paranormali? :S

Aggiornamento:

Marco, è l'euforia del laureando XD

Comunque hai risposto bene alla mia domanda, anche se non volevo che fosse mal interpretata :S

Aggiornamento 2:

BufoBuffo: stavo pensando al gigante alieno di 4 metri a Codroipo

8 risposte

Classificazione
  • robi
    Lv 6
    8 anni fa
    Risposta preferita

    Ciao Ernie :)

    Credo che hai azzeccato in piano il paragone.

    L'omofobia, è una paura. E come tutte le paure nasce dall'"Ignoranza". Ignoranza intesa come ignorare. La non comprensione.

    Ci sono differenze tra noi e loro.

    Una differenza tra noi e gli alieni mi sento di dire che almeno loro (da come si dice) hanno navicelle superfighe. Io giro con la Renault Clio.

    Però mi ha portato in un sacco di posti fighi :)

    Mi domandavo, chissà se pure loro hanno i sedili reclinabili....!

    Un'altra differenza è che noi abbiamo il Pride Village.

    Loro hanno lo SpaceVillage dove ci vanno gli alieni etero. Così ho saputo.

    Sono, li reputo, sicuramente una razza superiore.

    Ti basti pensare che noi ancora postiamo domande e chiediamo: "perché i gay vogliono i figli?"

    Loro sul loro yahoo answers non le fanno queste domande, si chiedono direttamente "Sono un uomo sulla trentina, mio marito è incinto e io non sono sicuro che il bambino sia mio!

  • ernie ma sono solo le 10 e sei già ubriaco???capisco che fuori ci sia il diluvio ma 1 contegno!:P

    per rispondere alla tua domanda (si sa gli ubriachi vanno assecondati) personalmente non ho paura degli alieni semplicemenente perchè non ci credo visto la mancanza di prove scientifiche certe, indi per cui non mi pongo il problema, e se anche esistessero non mi farebbero certo paura per il loro "stile di vita alternativo" ne temerei di essere invaso....

    l'omofobia non credo sia paragonabile alla ufofobia semplicemente perchè penso che si possa avere paura di cio che non si conosce, proprio perchè ignoto ma che la paura sia infondata nel caso in cui sia rivolta verso un soggetto di cui ben si conosce la struttura, la forma, i modi di essere etc etc l'omofobia è semplice ignoranza e segno di poca apertura mentale...

    @ mi spiace che sia stata male interpretata, io spero di aver risposto decentemente comunque. complimenti !!! in cosa ti laurei?dai dicci dicci che sobo curioso!!!

    PS. sai gia la foto oscena in con cui verrai sputt@nato il giorno della laurea??

  • 8 anni fa

    Ma, io credo poco alla storia dell'omofobia come paura. Ok, si chiama fobia, ma è odio.

    Quindi c'è proprio una bella differenza tra ufofobia (LOL) e omofobia.

  • 8 anni fa

    Stai pur tranquillo che , secondo me, prima che si arrivi a una cosa del genere (anche se personalmente non ci credo) non ci sarai manco più ahahahah :)

    riguardo all'omofobia, spesso la gente confonde il razzismo con l'omofobia. IL razzismo è sentirsi superiori ad una 'razza' , mentre l'omofobia è paura del diverso , di qualcosa che non si conosce. Non accettare l'omosessualità non vuol dire ritenersi superiori a loro! Sto solo dicendo la differenza, io rispetto e accetto assolutamente gli omosessuali, ma chi non lo fa non è per cattiveria o per razzismo (alcuni si purtroppo), diciamo che non è colpa loro , è una fobia come altre! Ribadisco di nuovo, io non credo agli alieni verdi e cattivi, però si, può essere considerata un'omofobia simile a quella omosessuale penso :)

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    8 anni fa

    non è una paura..è uno sconcerto

  • Più o meno xD pensa all' omofobia come al razzismo... la "paura" può esserci ma è più una questione di mente bigotta e ottusa: ignoranza. E' un discorso difficile, bella domanda!

  • Anonimo
    8 anni fa

    In realtà l'omofobia è la paura degli omosessuali. I comportamenti derivanti da questa paura(e non solo) sono stati raggruppati in questa stessa parola.

    In pratica hanno ampliato il significato di una parola con particolari che con la paura hanno poco a che vedere.

    Quindi una guerra vera e propria non c'è. E' più un atteggiamento persecutorio e denigratorio. Un po', parlando al passato, come il rapporto tra la gente di colore(i gay) e i bianchi(gli "omofobi").

  • 8 anni fa

    l'omofobia per me non è paura , ma pura e mera cattiveria!

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.