Anonimo
Anonimo ha chiesto in SaluteMalattie e disfunzioniMalattie respiratorie · 7 anni fa

e' vero che l'acetilcisteina e' anche un disintossicante x il fegato?.?

3 risposte

Classificazione
  • Erik
    Lv 5
    7 anni fa
    Migliore risposta

    Il fluimucil o acetilcisteina è un mucolitico. Esso è inoltre considerato un salvavita in caso di sovradosaggio di paracetamolo, alcool e sostanze tossiche soprattutto per evitare lo sviluppo dell'epatite fulminante conseguente (quindi esplica un'attività antiossidante e protettiva del fegato). Viene anche utilizzato per trattare l'insufficienza renale che si ritiene compaia nell'1-2% dei casi di avvelenamento da paracetamolo, talora anche in assenza d'epatopatia. Alcuni studi hanno inoltre concluso che l'acetilcisteina potrebbe venir utilizzata quale fattore protettivo contro la nefropatia causata dall'uso dei mezzi di contrasto in radiologia.

    Fonte/i: Pneumologo
    • Accedi per rispondere alle risposte
  • è meglio stare nel silenzio e sembrare ignoranti che parlare e togliere ogni dubbio......N- acetilcisteina dovrebbe essere considerato un ottimo integratore nella dieta ......ne assumiamo poca con la dieta....è il costituente del glutatione il più forte antiossidante di origine endogena....non scendo nei particolari chimici e biochimici ma ha una azione protettiva e rigenerativa

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Nico
    Lv 4
    7 anni fa

    ma dove l hai letta sta cosa?!...è un antidoto contro le intossicazioni da paracetamolo per il fegato, onde evitare l'insufficienza epatica ed è un antiossidante....però non è che si possono fare terapie croniche con sta molecola sennò ti intossichi comunque e ti spacchi i reni

    • Accedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.