Daniele ha chiesto in Casa e giardinoGiardinaggio · 8 anni fa

ho un problema con un bonsai?

da 2 mesi ho trapiantato il mio bonsai ficus retusa perchè aveva un terriccio molto scadente. Dopo averlo messo in un vaso poco più grande e aver cambiato la terra(anche quella intorno alle radici più piccole,ma senza toccare la terra al di sotto della radice principale) il mio bonsai non fa più boccioli e alcune foglie ingialliscono leggermente e poi cadono. Ho preso un antingiallimento però non lo messo ancora, cosa faccio? Penso che aver bagnato il bonsai dopo il rinvaso sia stata una mossa sbagliata. Lo tengo in casa, ma a che distanza lo devo mettere dalla finestra?

4 risposte

Classificazione
  • Lucia
    Lv 5
    8 anni fa
    Risposta preferita

    Ciao Daniele , secondo me non hai sbagliato bagnando il bonsai dopo il rinvaso, ed è normale dopo un rinvaso che la pianta subisca un pò di stress , per giudicare bisognerebbe vedere una foto , quando cambiano di posizione da fuori li metti in casa qualche foglia e a volte anche molte cadono (soprattuto se è la prima volta che stanno al chiuso di casa non in serra ),il fatto che non faccia più germogli è normale , anche i miei ficus (retrusa ,ginseng )si sono fermati adesso , ma non preoccuparti , per ora non somministrare nulla a parte una volta al mese un concime per bonsai , tienilo in una posizione luminosa davanti ad una finestra ma che non sia a diretto contatto con i raggi solari , il vetro accentua il calore e potrebbe bruciare le foglie , se c'è un termosifone vicino sistema sotto il vaso un vassoio o sottovaso con argilla espansa riempilo d' acqua e posiziona sopra il bonsai , una volta al giorno umidifica tutta la pianta tronco compreso con vaporizzazioni , per le annaffiature limitati ad annaffiare solo quando il terriccio è completamente secco , se anche dovesse spogliarsi delle foglie tu continua a fare vaporizzazioni e vedrai che prima o poi smetterà e in primavera ricomincerà a gettarne di nuove , queste sono piante che se le possiedi da poco , lo fanno , a volte si spogliano del tutto , per quanto riguarda la distanza l' importante è che sia lontano da fonti di calore almeno un metro , e che i raggi del sole non lo colpiscano , ciao Lucia

  • 8 anni fa

    Hai sbagliato, dovevi togliere tutta la terra che probabilmente è argillosa ed è appiccicata alle radici e le soffoca,la togli e metti nel terriccio sabbia grossa o pomice che serve per moltiplicare le radici avventizie,poi la metti in un punto luminoso della casa senza spifferi e spruzzi il bonsai con acqua senza cloro foglie rami e tronco tutti i giorni .

  • 8 anni fa

    dopo che è stato detto tutto questo ti raccomando solo di mettere dell'argilla come base del substrato quando rinvaserai per aumentare il drenaggio e di posizionare il tuo vasetto sopra un sottovaso con dell'argilla bagnata sotto( basta 1 cm di acqua )per ricreare il microclima presente in natura...

  • 8 anni fa

    i bonsai non hanno bisogno di molta acqua e x quello che crescono sulle roccie,la miglior cosa ora e non bagnarlo fin quando la terra non sia bella asciutta cosi le radici dovrebbero allungarsi.si consiglia di tenerlo non in luce diretta del sole , poi dovresti guardare il terriccio che gli hai messo, alcuni sono fatti apposta x i bonsai altri sono non compatibili x che tengono l'umidita.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.