Anonimo
Anonimo ha chiesto in Scienze socialiStudi di genere · 8 anni fa

Perché alcune persone hanno la fissa per i treni?

...non vedo cosa ci sia di bello nel guidare o nel vedere un treno. Io lo prendo tutti i giorni e devo dire che non è per niente una cosa speciale.

Aggiornamento:

Buongiorno a te!

E certo, anch'io mi commuovo per le partenze ...sono così tristi con quegli addii! Però non capisco cosa ci sia di tanto appassionante nel collezionare modellini di treni....boh!

Aggiornamento 2:

Ora inizio a capire.... il treno è bello perché è romantico. Immaginatevi la scena. Notte fonda, la valigia piena e pesante ed un lungo viaggio da fare per trovare l'amata.... la stazione colma di persone rozze che parlano male....te con gli ultimi due tiri di cicca ed il telefono in mano... il treno arriva; la sigaretta è spenta per terra. Sali e fai il viaggio. All'arrivo, sceso dal treno, distrutto per le lunghe ore passate seduto ad aspettare la meta, vedi la faccia della tua lei...che ti sorride....la raggiungi e le dai un bacio; lo dai con la freddezza di un uomo stanco e l'abbracci fino a quando sai per certo che non se ne andrà...

Certo che così amerei i treni...

7 risposte

Classificazione
  • John
    Lv 7
    8 anni fa
    Risposta preferita

    Gentile Narcisista,

    nell’immaginario comune, il treno rappresenta un mezzo di trasporto che può farci uscire dalla normale quotidianità, trasportandoci in ambienti e paesaggi nuovi; stimola quindi il bisogno di avventura che tutti noi avvertiamo. “Chissà che, chissà chi, chissà dove, chissà come, chissà mai e così via.Tutta una serie di incitamenti e miraggi che fanno intravedere o intuire “chissà” quali avventure.

    Ecco il fascino che molti provano; tipico il trenino di quand’eravamo bambini con il suo ciuf-ciuf che incantava tutti noi. Mi son divertito anch’io nel costruire la ferrovia per i nipotini, in mezzo ad un paesaggio da Far West con indiani, tende e gallerie; e non so chi era più felice: se il nonno o i nipotini.

    Certo che per il pendolare diventa una noia; conosce già il luogo di arrivo, chi trova e anche il paesaggio sempre monotono ai lati della ferrovia. Non rappresenta quindi più una “novità” ma una routine che annoia e stanca come tutte le cose che si ripetono; è il famoso “effetto abitudine”, il ripetitivo che scoccia.

    Questo accade perchè l’assuefazione logora immancabilmente ogni cosa o perchè i nostri occhi si fanno disattenti; tutto quanto è disponibile in quantità, perde di qualità. E così spesso si trascurano anche le persone che ci sono vicine.

    Due aspetti quindi dello stesso fenomeno, come in molte altre situazioni della vita; penso alla coppia. Nella fase di innamoramento tubano come piccioncini e poi…senti come descrive la storiella il licenzioso Charles Baudelaire a proposito di Madame Sabatier, dopo averla “assaggiata”: “Pochi giorni fa eri una divinità, ora eccoti diventata una semplice donna…”. Per concludere.

    Lascia quindi “sognare” chi ancora lo può fare. Nonno Eugenio.

  • Anonimo
    8 anni fa

    mi piacciono i treni.....

  • 8 anni fa

    L'unica cosa che suscita emozione del treno è una partenza . Riesco a commuovermi pure se vedessi salutare altri familiari o.O

    Buongiorno :)

    ------------------------------

    Preferirei una collezione di treni ad altre collezioni 'inutili ' ci sono delle riproduzioni veritiere e poi ci si può anche giocare :)))))

  • Eva
    Lv 7
    8 anni fa

    Secondo Freud il treno è il simbolo della sessualità

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 8 anni fa

    Ti dico una cosa credimi però! !!! Io ORA prenderei un frecciarossa per la Francia. Vorrei viaggiare tanto e sempre in treno...Adoro guardare dal finestrino, meglio ancora se di notte con tutte le luci che sembrano candeline accese per me......E' stupendo!

  • 8 anni fa

    Nonostante tutte le ore perse lì sopra, in piedi, su sedili sporchi e scomodi, con i cèssi indecenti, i ritardi, la gente maleducata, le imprese nel sopravvivere tra i fiumi di persone e valigie nei periodi di maggiore affluenza... amo il treno: è il mezzo di trasporto che vedo meglio per rappresentare la mia idea romantica di viaggio. Sì insomma, semplicemente a livello ideale.

  • Anonimo
    8 anni fa

    Sarà un retaggio delle sensazioni che da piccoli si provavano a giocare con i trenini'?

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.