Perchè postate solo storie inutili e domande di cui "conoscete" già la risposta?

Perchè postate solo storie inutili e domande di cui "conoscete" già la risposta?

Ma scusate, perchè questa sezione non può essere uno strumento di aiuto come tutte le altre?

Perchè vengono postate domande senza senso, irrispettose, o che mirano soltanto a provocare?

...e piantatela di dire "i cattolici sono cattivi" e inventarvi storie di "babao". Leggetevi le domande postate e le risposte date, vedrete che la maggior parte sono dei non-credenti (senza generalizzare, non tutti sono irrispettosi).

(QUESTO E' SOLTANTO UN MIO INTERVENTO PER RICHIEDERE RISPETTO DA PARTE DI TUTTI. QUESTA SEZIONE DOVREBBE ESSERE COME LE ALTRE, NON TROVATE?)

6 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    8 anni fa
    Risposta preferita

    Purtroppo, in questa sezione, la maggior parte delle domande ha scopo provocatorio; e ciò ne abbassa notevolmente la qualità! Anche perchè la pazienza dei "credenti" ha un limite esattamente come quella dei "non credenti".

    Caro Claudio qui dentro siamo ancora in minoranza ma non ci arrendiamo. !:)

  • 8 anni fa

    guarda c'è gente qui dentro, non credente, che purtroppo ha tanto tempo libero perchè sola e senza amici.

    Ecco che si aprono doppi account e fanno guerre con chi crede.

    Non credo siano così temerari da credere che coi loro interventi possano far perdere la fede ad un credente.

    Io sono credente e credimi li compatisco... un pò mi fanno pena.

    Vedere dei non credenti in questo stato, mi fa capire che la strada della Fede che ho intrapreso è quella giusta.

    ciao

  • 8 anni fa

    Hai ragione e condivido. Molti propongono domande a volte ovvie magari per avere un punto di vista diverso dal proprio e farsi un'idea più completa delle cose. Altri invece vogliono solo conferme che hanno ragione e non accettano altri punti di vista se non il proprio

  • 8 anni fa

    quello che dici è vero, molto spesso in questa sezione quello che dovrebbe essere un momento di accrescimento culturale si trasforma in un grottesco dialogo tra sordi. Comunque ho notato che quando credenti o presunti tali dicono tutto il peggio degli atei si capisce subito che sono dei troll, invece quando molti atei ( non tutti, alcuni sono molto aperti, acuti e brillanti nelle loro argomentazioni) dicono che i credenti sono dei bigotti, mascalzoni, stupidi, retrogradi, minus habens sono molto seri. E' questo il rispetto delle altre culture che propugnano certi "nobili paladini" del libero pensiero?

    Fonte/i: scusa lo sfogo, è che non mi piace essere trattata come una stupida
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    8 anni fa

    ANCHE DI QUESTA DOMANDA TUTTI CONOSCONO GIA' LA RISPOSTA ....

  • 8 anni fa

    ed infatti lo è, di cretinate ne trovi dappertutto.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.