promotion image of download ymail app
Promoted

Mamme e bambini in camera dei genitori?

Fino a che età è "giusto" (passatemi il termine) che un bambino dorma in camera con i genitori (nel suo lettino)?

Nel caso in cui il bimbo abbia un solo genitore, e non per separazione ma perché l'altro genitore non c'è più dovrebbe avere regole "diverse" (sempre riguardo la nanna, nel senso che si farebbe pesare meno il fatto di dormire con il genitore, ecc)

Domanda ispirata a una situazione con cui mi trovo ad avere a che fare.

Buona serata a tutte!

13 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    8 anni fa
    Risposta preferita

    Io sono pro metterli in camera loro fin da subito. Cmq,se mi chiedi un'età,direi massimo fino all'anno,prima li si mette in camera loro meglio è,perchè poi si abituano e spostarli è una tragedia. Io parlo con congnizione di causa perchè ho dormito insieme a mia mamma fino ai 10 anni e quando hanno provato a farmi dormire da sola ricordo che è stato un dramma,abbiamo passato notti intere sveglie perchè io non ne volevo sapere.

    Secondo me anche in assenza di uno dei genitori,le regole dovrebbero essere le stesse,anzi,a maggior ragione! Quando manca un genitore,spesso si tende a viziare il bambino per compensare la perdita concedendo cose che altrimenti non si farebbero ed è sbagliato. Cioè è giusto compensare ma in altri modi,secondo me,non viziando e dando abitudini sbagliate.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 8 anni fa

    Io parto dal presupposto che ogni caso e' a se.

    Sinceramente anche facendomi una rampa di scale, nel mio caso sono i miei figli che hanno due stanze identiche in forma e mtq, sotto tetto hanno dormito da subito nella loro camera. E per me e per loro, non e' stato un problema o un trauma ma la soluzione ideale.

    Ma i casi sono tanti, casa piccola, o come hai detto tu un genitore da solo... o tanti altri casi che non so supporrete. L' importante che non diventi un problema, se il bimbo diventa una scusa per non avere un' intimità e' sbagliato, se c'e' un attaccamento morboso e' sbagliato ecc. Conosco un' utente di Answers che e' da sola e dorme con la sua bimba, per loro questa e' la soluzione ideale. Ma mi irritano quelli che si lamentano che il bimbo/a dorme con loro ma non fanno nulla per cambiare la situazione o non hanno fatto in modo da evitare il problema.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 8 anni fa

    Il bambino non dovrebbe mai dormire con i genitori, nemmeno nel caso uno dei due venga a mancare.

    E' molto importante che stiano da soli, soprattutto per renderli più autonomi.

    Io sono costretta a tenermeli in camera tutti e due da quando sono nati, e dovranno rimanerci almeno altri 6 mesi. Fidati che si vede, e probabilmente ne pagherò le conseguenze quando cercherò di metterli nella loro camerina.

    ___________

    Senza considerare che io e mio marito abbiamo cominciato a farci i segnali di fumo....!!!

    Intimità sotto le scarpe e ad occhi sempre bene aperti.... non è vita....!!

    ____________

    Sa X Tutti (Clone)

    Questa volta hai ragione tu.... io che consiglio sempre a tutte di tròmbare e rilassarsi, pecco proprio del mio insegnamento...!!!

    Quando si dice che lo scarparo va in giro sempre con le scarpe rotte ehh...!!!

    Dai ti metto il pollice su stavolta!

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    8 anni fa

    Sinceramente non credo che ci dia una giusta eta',purtroppo non c'è una scuola per genitori solo il tempo ti o ci dirà se siamo stati dei buoni genitori, comunque,sempre secondo me, non credo che un figlio che gli e venuto a mancare un genitore debba avere delle "regole" diverse anche per una "normalità " che un bimbo deve avere

    Fonte/i: Vita
    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • io
    Lv 6
    8 anni fa

    a 11 mesi la prima l'ho spostata in camera sua, farò lo stesso con il secondo!

    per quanto riguarda l'altra domanda, quando il mio compagno non c'è tengo la grande nel lettone, per il semplice fatto che dorme un'oretta in più e non mi devo alzare alle 6 del mattino

    ______

    claudia: io non ho avuto il minimo problema a spostarla a 11 mesi, non vedo perchè dovrebbe essere "peggio"

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Daphne
    Lv 5
    8 anni fa

    io non ho mai dormito con i miei genitori, ci siamo trasferiti in questa casa dove abito quando avevo 18 mesi, ho fatto un casino micidiale a mia mamma perchè mi mettesse a dormire nella culla nella mia camera... ero abituata a dormire da sola in un'altra stanza...

    posso ritenere giusto farli dormire fino ai 3 anni, ma più per comodità che per altro...

    e nel caso che un genitore non sia in casa non è giusto che il bimbo dorma o con la mamma o con il padre...

    ho un esempio da farti, una mia ex amica ha dormito con i genitori fino ai 16 anni ( SI FINO AI 16 ANNI) ed è passato dal lettone al suo lettino con crisi notturne perchè non trovava i genitori...

    lei si ritiene una ragazza non problematica... maaaaaaaaaaahhhhhh

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 8 anni fa

    Noi abbiamo la camera in mansarda mentre la bimba al piano terra quindi finché non si farà tutta la notte di fila ( a parte rari casi) dormirà in stanza con noi altrimenti di notte rischio di rotolare x le scale..se avessimo le stanze allo stesso piano già dormirebbe in cameretta sua anche perché è lì che si addormenta poi la spostiamo povera.... cmq ha 4 mesi e mezzo!

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 8 anni fa

    Questa è la mia situazione : sono ragazza madre,vivo con i miei genitori, al corso di preparazione alla nascita mi hanno detto addirittura di tenerla nel letto con me!! assolutamente no! la nanna è un momento uguale per tutti i bambini,non ci sono eccezioni! Io ho la mia stanza e Maya ha la sua, di notte tengo la porta aperta e riesco a vedere comunque il lettino. Maya mi ha fatto passare le notti in bianco fino a 9 mesi, dormiva dalle 9 di sera alle due,poi vai con l'happy hour fino al mattino!!! E la mamma si è sempre alzata,al mattino andavo in ufficio con le occhiaie sotto ai piedi :). Quest estate siamo andati tutti in vacanza: non l'ho sentita in tutta la notte ,ho detto " questa è morta! " invece dormiva beatamente nel lettino!!! se avessi saputo una roba del genere ti avrei portata da subito in vacanza!!! Riguardo alla stanza penso che la nanna sia un rito, e il bimbo deve capire che è un posto sicuro in cui puo' dormire,il suo posto :) Alla domenica mattina facciamo l'eccezione,si sveglia alle 8, e ci butta tutti giu' dal letto, prima me, poi salta nel lettone dei nonni,un terremoto!!!

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 8 anni fa

    dalle risposte che da spero che claudia sia un troll.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 8 anni fa

    assolutamente no!!!!!!!!!!

    il bimbo o la bimba devono andare al più presto a dormire nella loro cameretta! più passa il tempo e peggio è!!!!!!!

    non si abituano più!

    per le mamme che caracollano per le scale,,,cosnsiglio delle luci, anche a ventosa, che quando le schiacci s'illuminano!!!!!!

    tanto i bambini fino a 10 anni almeno romperanno le scatole cercando i genitori nel cuore della notte, fosse anche solo per un bicchiere d'acqua!!!!!!!!!!!

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.