Anonimo
Anonimo ha chiesto in Scuola ed educazioneCompiti · 7 anni fa

parla della televisione che ha cosi profondamente cambiato la vita quotidiana delle famiglie. tema?

voglio scriver una tema su questo argomento. aiutate mi grazie

Aggiornamento:

devo scrivere una tema che riguarda i vantaggi e svantaggi della televisione cioè oggi ci sono tanti programmi sulla tv che non servono niente e non sono una sorta di educazione.

1 risposta

Classificazione
  • 7 anni fa
    Migliore risposta

    In principio era la Radio... il primo vero mass media, lo strumento che permetteva alle persone in tutto il mondo, nei posti più disparati, di ricevere notizie in tempo reale, principalmente sul meteo (il cosiddetto bollettino) e informazioni di base, ma possiamo ricordare lo storico discorso di Mussolini da Piazza Venezia venne trasmesso alla radio, e il mitico scherzo di Orwell negli anni 30, quando con una finta diretta radio fece credere a tutta l'america che stavano sbarcando i marziani.

    Poi, alla fine degli anni 20 iniziò ad entrare nelle case delle persone, dapprima in america, via via in tutto il mondo, (in Italia dal 1936) il mass media forse più famoso ed influente di sempre: la tv, un mezzo epocale, che applicava alla produzione sonora il nuovo binario delle immagini. Certo, il cinema lo faceva già dal 1895, ma le differenze non sono da sottovalutare: intanto il cinema ha sempre avuto una fruizione più "teatrale", in un luogo affollato che presupponeva una precisa volontà di recarsi in un posto, davanti ad uno schermo, sapendo che quello che avremmo visto era pura finzione (un pò come il teatro). La tv, invece, entra letteralmente nelle case degli persone, invade il loro spazio vitale, modifica le loro abitudini (si dice sempre che la tv a pranzo e a cena uccide il dialogo). Ovviamente, l'immensa produzione di format televisivi, dal talk show allo sceneggiato, dal reality al tg, dal reportage al telefilm, dai film d'autore ai telequiz, unitamente alla proliferazione di canali generalisti (da rete1, antenata di Rai1, fino alle reti mediaset, TMC che poi diventa la7, ecc...) hanno contribuito al successo della tv, nonostante le nuove generazioni stiano trovando in Internet un nuovo canale di comunicazione, più evoluto perchè permette uno scambio attivo e non solo passivo (i social network, youtube e le chat sono ottimi esempi).

    Nonostante ciò, la tv continua a sopravvivere e ad evolversi. Dopo le tv generaliste che hanno dominato gli anni 80 e parte dei 90, agli inizi degli anni 2000 hanno iniziato a fiorire le tv via cavo (TELE PIU', STREAM, SKY) che hanno accresciuto il numero dei canali (cosa che è capitata anche in Italia con lo SWITCH OFF, il passaggio al digitale terrestre), e che hanno cambiato di molto la struttura di un canale tv come lo conosciamo: ora infatti, i canali tendono ad essere non più generalisti, cioè contenitori di vari formati, ma sono diventati TEMATICI, cioè canali interamente dedicati ad un particolare aspetto o format; FOX RETRO, ad esempio, trasmette solo sitcom anni 70 e 80, FOX CRIME solo telefilm e film polizieschi, LEI CHANNEL solo telenovelas, REAL TIME programmi di cucina, bricolage e simili.

    Ma l'ultima tendenza, ancora tiepidamente accolta per via di internet, ma destinata a cambiare ancora di più il volto del mezzo tv, è la cosiddetta TV ON DEMAND come ad esempio APPLE TV o CUBO VISION, dove collegando il televisore ad Internet (guarda un pò) si può scegliere COSA, COME e QUANDO vedere un determinato programma, permettendo una flessibilità fino a pochi anni fa sembrava impensabile. Insomma, c'è da chiedersi: ma è la tv a conformarsi ai bisogni delle persone, o le persone cambiano modo di vivere e abitudini a seconda di come la tv evolve tecnicamente?

    LASCIO A TE LE CONSIDERAZIONI FINALI

    Fonte/i: LAVORO IN TV
    • Accedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.