carlo ha chiesto in SaluteSalute dell'uomo · 8 anni fa

Masturbazione...................?

Ciao ragazzi quanti tipi di masturbazione conoscete??

9 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    8 anni fa
    Risposta preferita

    LUOGHI ALTERNATIVI AL COMUNE DIVANO E AL CLASSICO LETTO. Poiché la bellezza della **** è di gran lunga migliore se di tanto in tanto è il luogo a cambiare, perché limitare un’esperienza tanto auto appagante a due semplici mobili come il divano e il letto, personale o dei genitori? Dall’esperienza del sottoscritto e da quella degli amici della “Scuola Post Lezione di Ginnastica” scopriamo come innumerevoli siano i possibili posti fantasiosi ed ameni alla personale soddisfazione; non solo il letto e il divano ma anche i meno noti:

    water

    doccia

    pavimento

    scale

    sedia o sedia con annesso computer collegato a YouPorn o simili, comprese foto

    tavolino basso

    bagno della scuola

    bagno degli spogliatoi o spogliatoi medesimi

    luogo all’aperto, quale prato incolto o giardino pubblico o personal privato

    camera d’albergo

    vasca da bagno

    lavandino

    lavatrice

    bidet

    cantina

    palo stradale

    rifugio di montagna

    sauna

    bagno pubblico (dal bar al meganegozio)

    divano-letto (un mix perfetto fra classico e innovativo)

    panchina nel bosco

    deposito della legna

    senza dimenticare…

    I LUOGHI ALTERNATIVI PER LO “SPRUZZO” FINALE. Anch’essi assai numerosi e ben diversificati dai comuni fazzoletti, condom o “mani a coppetta”. Perché l’eiaculazione post masturbazione è meravigliosa da eseguirsi anche in contenitori quali:

    bacinelle e secchi

    provette vuote

    bottiglie vuote

    portaombrelli tradizionali o portaombrelli già incorporati e staccati dalla sede originale

    porta sorprese delle uova di cioccolato (vuoto)

    citando inoltre…

    LE POSIZIONI ALTERNATIVE PER LA “PRATICA”. Variegate anch’esse, partendo dalla comune posizione sdraiati o seduti alle più fantasiose:

    posizione in piedi

    posizione a cagnolino

    posizione rovesciata

    posizione sdraiata con schiena inarcata

    posizione in ginocchio

    Come…

    I METODI DELLA “SCUOLA DI WEEDS” MAGGIORMENTE NOTI COME “METODI WEEDS”. Per cui, come direbbe zio Andy, se avete voglia di stropicciarvi il cetriolino usufruite di calzini, ma poiché essi sono molto costosi e danno problemi alle tubature optate soprattutto per:

    - bucce di banana (tiepidamente riscaldate per i più raffinati)

    - maglietta vecchia

    - asciugamano pulito

    - mano cosparsa di olio di oliva

    - mano cosparsa di margarina

    - mano cosparsa di sputo

    - mano cosparsa di balsamo per capelli

    - mano cosparsa di vasellina

    Anche se maggiori restano i metodi derivanti dalla tradizione popolare, che ci insegna:

    METODI DI GRUPPO (detti più volgarmente metodi da **** party). Consigliati a soli “apprendisti” poiché caratterizzati ed etichettati spesso (e a ragione) come riprovevoli e al quanto…”omo”, ma “accettabili” per chi si è appena consacrato a codesta arte millenaria e gode per altro di età giovane.

    masturbazione di gruppo reciproca

    masturbazione di gruppo allineati contro il muro (in lingua africana: kachapati)

    masturbazione di gruppo in cerchio (in lingua anglosassone: circle jack)

    METODI DI COPPIA. Ovviamente preclusi ai single, quali:

    masturbazione classica da parte del partner

    masturbazione con i piedi (o footjob)

    masturbazione con il seno (detta titjob o spagnola)

    METODI “ALLA WIKIPEDIA”. Poco noti, anzi...noti quasi esclusivamente a chi gli ha trascritti su Wikipedia appunto (ed alcuni, onestamente improponibili a mio avviso). Fra essi :

    il frottage, consistente nello sfregamento reciproco o da parte di uno solo dei partner (utile quando “il tempo incalza”)

    l'interfemorale (la cui citazione è tanto necessaria, quanto dubbia...visto che la stessa Wikipedia non spiega in cosa consista)

    la scozzese (“greek”per gli inglesi), che udite, udite, sarebbe secondo “l'Enciclopedia Libera” la spagnola fatta anziché che con le tette con i glutei (...e non so voi, ma io nemmeno nei porno l'ho vista fare O.o)

    la poplitea, ossia niente di meno che la masturbazione fatta “nell'incavo posteriore del ginocchio piegato” e

    la masturbazione ascellare (???)

    METODI CON ACCOMPAGNAMENTO DI OGGETTI. Impegnativi unicamente sul lato della “costruzione” o del “ritrovamento”, ma divertenti poiché comprendenti:

    masturbazione con vagina artificiale (comodamente costruibile a casa)

    masturbazione con giornale arrotolato o tubo di cartone o plastica (utile in diverso modo anche al gentil sesso)

    masturbazione “a struscio” (con struscio continuo fra il pene recluso ancora nelle mutande e le superfici morbide e altro)

    masturbazione con guanto con nervature

    masturbazione “ad incastro” (in buchi, crepe o superfici apribili e richiudibili)

    METODI ALTERNATIVI. Come la famosa:

    masturbazione con bistecca e calorifero (che personalmente sconsiglierei per evitare inutili sprechi)

    Fonte/i: al fanta-libro STORIE DI SEGHE (edizione 2012) ©® di Levatevi Pezzenti!!! Tutti i diritti riservati. Vietata la divulgazione del testo o delle parti ai non autorizzati, pena la segnalazione. Il sottoscritto non è responsabile dell’applicazione o meno dei metodi descritti né di eventuali incidenti, danni o problemi legati ad essi. In collaborazione con Weeds©
  • Anonimo
    6 anni fa

    Io non sono nessuno per voler influenzare il pensiero degli uomini non posso far altro che esprimere la mia opinione di adolescente riguardo la questione.

    Partiamo dal presupposto che non ripudio il mio corpo anzi lo amo, quando ho visto i cambiamenti del mio corpo mi sono scoperta, ho visto cos'ero diventata e mi ci è voluto un po' ma ci ho fatto l'abitudine, l'ho accettati, l'ho apprezzati ed infine ho imparato ad amare quello che avevo tutti i giorni davanti lo specchio.

    Non sono una suora né una santa bensì un adolescente, anche io sono venuta a contatto con l'altro sesso e cercato di capire cos'era la sessualità per me.

    Per me in fondo la sessualità non è altro che una derivazione di un grande,bellissimo sentimento: l'amore.

    Sarò una romanticona ma io credo in questo sentimento più di ogni altra cosa e il fare l'amore con una persona amata per me è dimostrarglielo con tutta me stessa, cioè in modo carnale e spirituale.

    Dall'unione e l'amore di due persone ne nascono altre .. questo dono divino è lo scopo secondo me della sessualità, ovvero generare la vita.

    L'usufruire della sessualità essendo coscienti a scopo puramente personale e non per amore ma per un futile desiderio ARTIFICIOSO che l'uomo si è costruito nel corso dei secoli, perde lo scopo, senso di fondo.

    Il bisogno che l'uomo ha di fare l'amore è comprensibile, NATURALE soprattutto in un ragazzo dove gli ormoni sono a dettare su tutto ma la natura ha elaborato già da se un modo per espellere i spermatozoi dal corpo nel caso in cui non si hanno rapporti cioè attraverso l'urina e polluzioni notturne, questo ho imparato grazie a scienza e biologia.

    Dunque il desiderio di mettere la mano dell'uomo, non può che essere un bisogno artificioso.

    Non mi sono sorpresa che i mass media (opuscoli di “educazione sessuale”, internet per la maggior parte) cercano di giustificare l'atto trasformandolo in atto di conoscenza verso se stessi (per scoprirsi e trarne piacere)

    Ma la contraddizione con cui si dice che è un atto di conoscenza ma allo stesso tempo è perseguibile a tutte l'età, dall'adolescenza all'anzianità è ammirevole... un novantenne ha sicuramente bisogno di conoscere il proprio corpo ahah. Certo non dice mica che è frutto d'immaturità psicosessuale, conflitti nevrotici o deterioramento mentale (enc.Treccani).

    Secondo me dietro a questa superficialità si nasconde una chiusura magari dovuta a delusioni del grande sentimento (l'amore).

    Oppure lo si fa solamente per essere uguali agli altri, omologati alla perfezione da questa società improntata sui piaceri del corpo, materialista fino all'esasperazione.

    Accendete la televisione quante pubblicità ci sono a favore della cultura (che so libri, musei, associazioni benefiche no profit..) e quante ce ne sono a favore dei piaceri del corpo (creme antietà, creme anticellulite, vestiti,scarpe, gioielli, trucchi, case,cibo eccc..............)?

    Quanto un film al giorno d'oggi è costretto a mettere una scena di sesso per avere successo?

    Avrei una lista infinita di esempi che conducono inevitabilmente alla conclusione sopra riportata.

    Il mio appello non è tanto per la ricerca dei valori perduti (anche) ma va ai giovani principalmente e poi agli uomini, se aprissero che so un libro di filosofia scoprirebbero che la natura dell'uomo non è quella di assomigliare a delle bestie (sbranarsi l'un l'altro, la legge del più forte.. tutte le pulsioni che un animale non avendo né “LOGOS” né volontà, non può evitare) ma appunto razionalizzare, domare le proprie pulsioni e scegliere quali sono positive e quali negative sia per la salute del corpo sia per la serenità dell'animo (Epicuro).

    Si disprezzino le cose vane e superflue, restino puri e non siano trascinati da tali impulsi, disprezzino i desideri che meritano di essere disprezzati e chi è schiavo d'essi (Pitagora).

    Il bene non s'identifica nel piacere (Socrate).

    L'uomo possiede la ragione, che deve guidare al comportamento virtuoso (Aristotele).

    Ed infine “fate non foste a viver come bruti ma per seguir virtute e canoscenza” (Ulisse, il navigatore più grande di tutti i tempi).

    Potrei affrontare quest'argomento come tanti altri per screditare e dire la mia sulla società, i politici di oggi ma quello che voglio come citato nella prima riga, non è influenzarvi ma invitarvi a ragionare , a non omologarvi senza pensare, siate forti perché se c'è una cosa di cui vogliono privarci è la ragione (“logos”) , la vera natura dell'uomo.

    Fonte/i: Esperienza personale e una sana istruzione.
  • 8 anni fa

    due.

    mano destra e mano sinistra

  • ?
    Lv 4
    4 anni fa

    Ti consiglio un ottimo sistema per ridurre ed eliminare la cellulite con successo http://RimediCellulite.teres.info/?1v7f

    E' possibile combattere la cellulite scegliendo di mangiare determinati cibi piuttosto che altri. Ci sono dei cibi che aiutano il drenaggio e la disintossicazione del corpo favorendo la riduzione della cellulite.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Eliano
    Lv 4
    8 anni fa

    con la mano e l'autofellatio che lo vorrei tantissimo fare

  • 8 anni fa

    c è un video su youtube..cerca "vagina fai da te",ti basta asciugamano e guanto in lattice..devo dire ke è un ottima idea ke ho gia verificato...te lo consiglio..

  • 8 anni fa

    per quelli che ce l'hanno piccolo e quindi quasi inutilizzabile ne conosco diversi. tra le dita dei piedi, tra le dita delle mani, nel buco della serratura della porta di casa .. e chi più ne ha più ne metta. Per me ne esiste solo 1 , la mano delle ragazze ;)

  • 8 anni fa

    Na pres

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.