L'incenso che significato ha nella religione di Dio?

7 risposte

Classificazione
  • 8 anni fa
    Risposta preferita

    Bruciare incenso nell'antichità rappresentava le preghiere accettevoli rivolte a Dio dai suoi fedeli servitori. Anche il libro di Rivelazione o Apocalisse, mostra che coloro che erano intorno al celeste trono di Dio avevano “coppe d’oro che erano piene d’incenso, e l’incenso significa le preghiere dei santi”. A un angelo inoltre “fu data una grande quantità d’incenso per offrirlo con le preghiere di tutti i santi sull’altare d’oro che era dinanzi al trono”. (Rivelazione 5:8; 8:3, 4) Sotto diversi aspetti il bruciare incenso era un appropriato simbolo delle preghiere dei santi, offerte notte e giorno e gradite a Dio.

  • 8 anni fa

    rappresenta l'adorazione a Dio. E' simbolo d'adorazione a Dio.

  • Dyd
    Lv 6
    8 anni fa

    E' bruciato nelle chiese durante le celebrazioni, ha effetto pseudo-oppiaceo, serve a stordire un tantino i fedeli, rendendoli più rilassati e ricettivi.

  • 8 anni fa

    Pel scacciale zanzale.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 8 anni fa

    L'incenso era usato per onorare i re.

    Nelle celebrazioni viene usato per sottolineare la regalità di Dio

  • Anonimo
    8 anni fa

    In realtà non ha nessuna utilità.... In una religione l'incenso serve per creare quell'ambiente utile per creare il "feeling" tra Dio e uomo..

    Fonte/i: Sono Satanista Spirituale.
  • Anonimo
    8 anni fa

    hai presente quando la tua nonna cuoceva i broccoli e tu entravi in casa e dicevi ....che ***** è sta puzza di m****a?

    ecco, è lo stesso effetto

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.