Lucrezia ha chiesto in Animali da compagniaGatti · 8 anni fa

I gatti devono partorire prima di ........ ?

I gatti prima di essere sterilizati devo fare per forza un parto ? gli potrebbero venire delle malattie o qualcosa del genere ? grazie in anticipo :D

2 risposte

Classificazione
  • DinaH!
    Lv 5
    8 anni fa
    Risposta preferita

    Ciao Lucrezia!

    Allora di solito si consiglia di sterilizzare le gatte non solo per evitare la scocciatura della gatta in calore, ma anche per prevenire i tumori mammari.

    Nella donna ci sono molti studi che confermano che donne che hanno avuto figli e li hanno allattati, hanno minori probabilità di sviluppare il cancro al seno.

    Negli animali questo non è stato (ancora) dimostrato, quindi se fai questa scelta responsabile di far sterilizzare la tua gattina se non vorrai mai farle avere cuccioli, sappi che prima si fa e meglio è, nel senso che gli ormoni sessuali saranno in circolo nella tua gatta per meno tempo, e quindi avrà meno probabilità di sviluppare questa forma tumorale, che peraltro nella gatta è sempre molto aggressiva.

    Ma il fatto di avere o non avere i cuccioli pare che non influisca.

    C'è anche il discorso delle possibili modificazioni comportamentali della gatta-mamma rispetto alla gatta-zitella (xD): gatte che magari prima erano pazze scatenate, dopo una gravidanza spesso e volentieri sono più calme e pacate, ma quel risultato spesso si ottiene anche semplicemente sterilizzandole.

    Ovviamente per sterilizzazione stiamo intendendo l'asportazione delle ovaie, non solo dell'utero, perché sono le ovaie le responsabili di tutto :)

    Ciao! :D

    Fonte/i: studentessa di veterinaria, ho seguito giusto ieri un seminario sull'argomento xD
  • 8 anni fa

    la studentessa di veterinaria ti ha risposto bene dal punto di vista medico.

    io aggiungo il punto di vista etico.

    far figliare un gatto vuol dire che avrai cuccioli in giro, che hanno un costo, che dovrai piazzare ad amici e parenti. e se non li piazzi che fine fanno?

    e anche piazzati, sei certa che avranno buona vita, che non verranno in seguito abbandonati, persi in giro, maltrattati?

    in caso di abbandono, saranno altri poveri randagi costretti ad arrangiarsi e vivere di stenti...e un gatto che ha vissuto in casa fa molta fatica, hanno voglia a dire che i gatti si arrangiano.

    poi a prescindere, i tuoi cuccioli saranno magari adottati e trattati bene, ma ci saranno un tot di cuccioli abbandonati e finiti in gattile che grazie ai tuoi non troveranno mai casa, perché le famiglie avranno scelto i tuoi.

    quindi condanneresti comunque delle vite all'infelicità.

    tra l'altro, far figliare una micia dev'essere fatto con consapevolezza. lei non deve essere fiv-felv e lui pure, altrimenti rischi che uno dei due contagi l'altro e si contagino i piccoli.

    i piccoli, in quel caso, abbandonati e non ma sicuramente malati, una volta adulti se non sterilizzati si accoppieranno con altri gatti propagando sia le malattie, sia il fenomeno del randagismo.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.